Serie A: Benevento-Verona e Chievo-Sassuolo (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Benevento-Verona e Chievo-Sassuolo sono due partite dell’ottava giornata del girone di ritorno di Serie A che si giocheranno domenica pomeriggio alle 15, molto importanti per la zona retrocessione: le ultime notizie, le analisi, le probabili formazioni e i pronostici.

BENEVENTO – VERONA | domenica ore 15:00

Le speranze di salvezza del Benevento sono davvero ridotte, e passano tutte da questo scontro diretto contro il Verona. Non vincere questa partita sarebbe un dramma sportivo, perché poi servirebbe un vero e proprio miracolo per evitare la retrocessione.

A giudicare dagli ultimi risultati del Benevento, e dai miglioramenti fatti dopo il calciomercato invernale, ci sono buone speranze per la squadra di De Zerbi di centrare un risultato positivo. Tutte e le tre vittorie del Benevento in questo campionato sono infatti arrivate nelle ultime otto partite e i dieci punti totalizzati finora sono stati fatti nelle sei partite interne più recenti. Lo stadio “Vigorito” è quasi tornato a essere un fattore, e per il Verona, che ha perso quattro delle ultime cinque trasferte, si preannuncia una partita complicata.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Benevento De Zerbi dovrà rinunciare a Sandro e Viola per infortunio e squalifica, a centrocampo così ci sarà spazio per Cataldi e uno tra Memushaj e Del Pinto, con il nazionale albanese favorito. In difesa verrà confermato l’ex Manchester City Sagna come terzino destro. L’altro nuovo arrivato Tosca farà coppia al centro della difesa con Djimsiti, mentre Letizia sarà il terzino destro. Sulla trequarti c’è il pieno recupero di Guilherme, uno dei migliori acquisti di gennaio finora per rendimento. Titolare anche il giovane Brignola, che sta facendo molto bene. In attacco ballottaggio tra Coda e Diabatè, ma De Zerbi potrebbe inserire il secondo solo nella ripresa, magari con la speranza che possa segnare il gol decisivo come contro il Crotone.

Brutte notizie per Pecchia. Saranno indisponibili per questa partita decisiva Valoti, che aveva segnato una doppietta contro il Torino nell’ultima giornata, e Romulo, il migliore per rendimento finora. Due assenze pesantissime che si aggiungono a quella ormai risaputa di Cerci. L’allenatore per ovviare a queste assenze dovrebbe schierare una formazione molto offensiva, con Verde e Matos schierati da esterni di centrocampo e Petkovic insieme a Kean in attacco.

I pronostici

Le assenze di Cerci, Valoti e Romulo sono un vantaggio per il Benevento che sfruttando il fattore campo dovrebbe centrare un risultato positivo in una partita in cui i gol non dovrebbero mancare. Pecchia dovrebbe schierare una formazione molto offensiva cone Verde, Matos, Petkovic e Kean contemporaneamente in campo. Inoltre per il Benevento questa è una partita assolutamente da vincere e così presto o tardi una delle due squadre dovrà sbilanciarsi a livello tattico.

Le probabili formazioni di Benevento-Verona

BENEVENTO (4-2-3-1): Puggioni; Sagna, Tosca, Djimsiti, Letizia; Memushaj, Cataldi; Djuricic, Guilherme, Brignola; Coda.
VERONA (4-4-2): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Verde, Calvano, Buchel, Matos; Petkovic, Kean.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.31, GoldBet)
GOL (1.57, GoldBet)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.97, GoldBet)

CHIEVO – SASSUOLO | domenica ore 15:00

I risultati dell’ultimo turno di campionato hanno rimesso in pericolo Chievo e Sassuolo, che hanno visto diminuire il vantaggio sulla zona retrocessione. I risultati negli ultimi tempi per queste due squadre sono stati assai deludenti, e il fatto di non essere state abituate nelle ultime stagioni a lottare per evitare la retrocessione potrebbe essere un ulteriore problema.

Nelle ultime dodici giornate di campionato il Chievo ha raccolto solamente cinque punti (una vittoria, due pareggi e ben nove sconfitte), almeno quattro in meno di qualsiasi altra squadra. E il portiere Sorrentino subisce gol da dieci partite consecutive.

Non sta messo meglio il Sassuolo, che non vince da otto partite in Serie A, mai nella sua breve storia in Serie A è arrivata a quota nove.

Sarà una partita probabilmente contratta, tra due squadre impaurite che baderanno prima di tutto a non perdere. E del resto in questo momento giocare all’attacco non sarebbe una grande idea, vista la scarsa propensione al gol di tutte e due nell’ultimo periodo. Il Sassuolo è la squadra che ha segnato meno gol nel 2018 nei cinque maggiori campionati europei (appena due). Il Chievo è quartultimo in questa speciale classifica con quattro gol, più solo di Malaga, Amburgo (tre a testa) e appunto Sassuolo.

Le ultime notizie sulle formazioni

Oltre tutto i due allenatori dovranno rinunciare a due dei migliori attaccanti a disposizione. Da una parte c’è Inglese alle prese con dei problemi fisici che dovrebbero escluderlo dalla formazione titolare. Dall’altra Iachini deve fare i conti con la squalifica di Berardi, comunque nella sua peggiore stagione di sempre in Serie A. L’allenatore dovrebbe sostituirlo con Ragusa, oppure inserire Rogerio e passare a un più difensivo 3-5-2. Maran in difesa per via dell’assenza di Gamberini dovrebbe schierare Bani in coppia con Tomovic. Giaccherini ha recuperato dall’infortunio ma dovrebbe entrare solo a partita in corso, come capitato contro il Cagliari due giornate fa.

Le probabili formazioni di Chievo-Sassuolo

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Bani, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Inglese.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Duncan, Magnanelli, Mazzitelli; Politano, Babacar, Ragusa.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.65, planetwin365)
X (3.15, planetwin365)