Liga: Celta Vigo-Eibar (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Celta Vigo-Eibar è una partita tra due delle squadre più divertenti e più in forma del campionato spagnolo, anche se molto discontinue. L’Eibar, in settima posizione, ha esattamente tre punti di vantaggio sul Celta Vigo.

CELTA VIGO – EIBAR | sabato ore 13:00

Nella venticinquesima giornata della Liga spagnola quella tra il Celta Vigo e l’Eibar è una delle partite da seguire con più interesse. Sebbene abbiano entrambe perso nello scorso turno di campionato, sono considerate due delle squadre migliori sul piano del gioco e della rapidità nell’esecuzione dei movimenti in fase di possesso palla. Entrambe pagano queste eccellenti qualità offensive con una spiccata vulnerabilità difensiva: in ventiquattro giornate hanno subìto 36 gol l’Eibar e 37 il Celta Vigo.

Tre gol il Celta li ha presi lunedì scorso al Coliseum Alfonso Pérez, nella partita persa 3-0 contro il Getafe. Molti degli errori commessi dal Celta sono generalmente attribuibili alla errata posizione dei centrali. È il ruolo riguardo al quale il Celta è più sprovvisto di calciatori all’altezza del resto della rosa, e a poco sono serviti negli ultimi anni (già con Berizzo) i numerosi tentativi di riadattare giocatori più abituati a giocare da terzini.

All’Eibar non è andata meglio sul piano del risultato, avendo perso 2-0 in casa contro il Barcellona. Ma è stata una partita completamente diversa, molto più equilibrata di quanto si potesse prevedere, e peraltro animata da alcune contestazioni molto esplicite nei confronti dell’arbitro Hernández Hernández. Al ventesimo del secondo tempo l’esterno destro Orellana, fino a quel momento tra i migliori in campo nell’Eibar, è stato espulso dopo aver ricevuto una seconda ammonizione per aver allontanato il pallone a gioco fermo, in molto molto ingenuo (l’Eibar era peraltro in svantaggio).

Mendilibar non l’ha presa benissimo, sia per la superficialità di Orellana sia per la pedanteria dell’arbitro Hernández. L’Eibar stava giocando bene, e nel primo tempo Orellana aveva anche colpito una traversa: c’era partita, insomma. Qualche minuto dopo l’espulsione di Orellana, l’arbitro non è intervenuto per sanzionare un giocatore del Barcellona che aveva proseguito un’azione già interrotta dal guardalinee per fuorigioco. A quel punto Mendilibar, ritenendo quel gesto una perdita di tempo equiparabile a quella precedente di Orellana, ha completamente perso la testa, ed è stato espulso anche lui.

La squalifica di Orellana arriva in un momento in cui l’Eibar torna ad avere una certa gradita abbondanza sulla fascia destra. Intanto, per sostituire Orellana, è a disposizione Ivan Alejo, che ha perso la maglia da titolare solo da tre giornate. Inoltre, con grande gioia dei tifosi e della società, già la settimana scorsa è tornato tra i convocati Pedro Leon, assente dalla stagione scorsa per un grave infortunio al ginocchio sinistro. È uno dei giocatori più forti e apprezzati nella rosa dell’Eibar: l’anno scorso concluse il campionato con dieci gol e cinque assist. A Vigo potrebbe tornare a giocare qualche minuto, ha fatto capire Mendilibar.

Nel Celta non ci sono assenze rilevanti da segnalare. La squadra allenata da Juan Carlos Unzué ha una grande opportunità di riportarsi a ridosso della sesta posizione recuperando tre punti a un avversario diretto.

Le probabili formazioni

CELTA VIGO (4-4-2): Ruben Blanco; Hugo Mallo, Sergi Gomez, Cabral, Jonny; Pablo Tucu Hernández, Lobotka, Wass, Pione Sisto; Iago Aspas, Maxi Gomez.
EIBAR (4-4-2): Dmitrovic; Ruben Pena, Arbilla, Paulo Oliveira, José Angel; Dani Garcia, Pape Diop, Takashi Inui, Alejo (o Pedro Leon); Kike Garcia, Charles.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.67, planetwin365)
OVER (1.86, planetwin365)