Serie A: Inter-Benevento (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Inter-Benevento è l’anticipo serale di questo sabato di Serie A, con la squadra di Spalletti che parte favorita nei pronostici secondo le quote dei bookmaker: approfondimenti e probabili formazioni.

INTER – BENEVENTO | sabato ore 20:45

Questa partita contro il Benevento potrebbe essere una trappola per l’Inter, squadra che sta attraversando un periodo molto negativo e che per questo motivo è fragile soprattutto a livello mentale. Non vincere contro la squadra ultima in classifica e incapace finora di conquistare anche un solo punto in trasferta sarebbe una ulteriore mazzata a livello psicologico. E forse nei calciatori dell’Inter potrebbe nascondersi la paura di fare una nuova brutta figura davanti ai propri tifosi.

Tra l’altro nelle ultime dieci partite di campionato la squadra allenata da Spalletti ha vinto solamente una volta, guadagnando in totale nove punti. Solamente Verona, Spal e Chievo ne hanno conquistati meno: anche il Benevento ha fatto meglio. L’Inter si è ritrovata così dalla lotta per lo scudetto al quinto posto, al momento fuori dalla zona Champions League.

Non tutto è ancora perduto, come ha ricordato in conferenza stampa Spalletti, a patto di ripartire, ritrovare serenità e convinzione. E magari anche una precisa identità di gioco, mai chiara anche quando i risultati andavano bene.

Mettendo da parte le eventuali paure dell’Inter, c’è da dire che da un punto di vista tattico il Benevento è l’avversario giusto da affrontare in questo momento. Ha entusiasmo per la vittoria ottenuta sul Crotone e la possibilità di tornare a lottare per la salvezza. Questo potrebbe spingerla ad avere un atteggiamento tattico ancora più sbilanciato, in linea con le idee dell’allenatore De Zerbi. Regalare spazi all’Inter potrebbe però essere controproducente, perché mai come nell’ultimo periodo la squadra di Spalletti è stata inconcludente contro le difese ben chiuse.

Le ultime notizie sulle formazioni

La buona notizia per l’Inter è che Icardi ha svolto la rifinitura alla Pinetina con la squadra e fa parte dei convocati. Spalletti ha detto però che non lo rischierà dall’inizio, motivo per cui il titolare sarà ancora Eder. In caso di necessità, il fromboliere argentino potrebbe entrare nella ripresa. E già il fatto di averlo in panchina potrebbe tranquillizzare la squadra. Per il resto Spalletti potrebbe presentare qualche novità. Fuori Borja Valero, accusato di rallentare troppo la manovra, dentro Rafinha per dare maggiore imprevedibilità a una trequarti che ritrova anche Perisic dal primo minuto. Possibile anche l’esclusione di Candreva per Karamoh, altra mossa difficilmente criticabile visto quanto (non) fatto dall’esterno ex Lazio nell’ultimo periodo. Anche Miranda è recuperato, ma ci sarà ancora Ranocchia al fianco di Skriniar.

Il Benevento dovrebbe schierare ben sei nuovi acquisti nella formazione iniziale. Oltre al portiere Puggioni, ci saranno Sagna, Tosca, Sandro, Djuricic e Guilherme. Probabile che Diabaté, decisivo contro il Crotone, trovi spazio nel secondo tempo. De Zerbi potrebbe iniziare la partita senza punti di riferimento in attacco come già fatto contro Napoli e Roma.

I pronostici

Forse non sarà una passeggiata, per l’Inter, ma le probabilità che vinca sono molto alte. Va bene la crisi e la paura di un nuovo risultato negativo, ma la superiorità tecnica è evidente e lo schema tattico del Benevento che non farà le barricate in difesa, ma proverà sempre a giocare palla a terra, potrebbe essere un altro vantaggio per Spalletti.

Le probabili formazioni di Inter-Benevento

INTER (3-5-2): Handanovic; Cancelo, Ranocchia, Skriniar, D’Ambrosio; Gagliardini, Vecino; Karamoh, Rafinha, Perisic; Eder.
BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Sagna, Tosca, Djimsiti, Letizia; Sandro, Viola, Cataldi; Djuricic, Brignola, Guilherme.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.22, Goldbet)
OVER 2.5 (1.45, Goldbet)