Serie B: Foggia-Brescia, Frosinone-Perugia, Pescara-Cremonese e Ternana-Bari (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Foggia-Brescia, Frosinone-Perugia, Pescara-Cremonese e Ternana-Bari sono le altre quattro partite di Serie B che si giocano sabato pomeriggio alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

FOGGIA – BRESCIA | sabato ore 15:00

Il Foggia è una delle squadre di Serie B più in forma dell’ultimo periodo, viene da quattro vittorie consecutive e sta trovando continuità anche in casa. L’allenatore Stroppa è riuscito a migliorare i risultati nel momento in cui è passato dal 4-3-3 al 3-5-2, pur mantenendo la vocazione offensiva della sua squadra. Il resto lo hanno fatto i positivi innesti nel calciomercato invernale di Kragl (già quattro gol) e Greco, grazie ai quali la manovra è di gran lunga migliorata.

Il Brescia si è pure ritrovato facendo sette punti nelle ultime tre giornate, grazie ai quali si è momentaneamente allontanato dalla zona pericolo. Gli arrivi di Okwonkwo ed Embalo hanno rinforzato il reparto offensivo e l’allenatore Boscaglia è tornato a proporre il gioco che preferisce, quello d’attacco. In questa trasferta però potrebbero farsi sentire parecchio le probabili assenze di due dei calciatori di maggiore esperienza, e cioè Gastaldello in difesa e Caracciolo in attacco.

Le probabili formazioni di Foggia-Brescia

FOGGIA (3-5-2): Guarna; Camporese, Tonucci, Martinelli; Gerbo, Agnelli, Greco, Zambelli, Kragl; Mazzeo, Nicastro.
BRESCIA (4-3-1-2): Minelli; Coppolaro, Somma, Meccariello, Curcio; Tonali, Martinelli, Bisoli; Okwonkwo; Embalo, Torregrossa.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.43, GoldBet)
GOL (1.66, Betfair)

FROSINONE – PERUGIA | sabato ore 15:00

Il Frosinone ha dimostrato che la sconfitta di Bari, arrivata dopo cinque vittorie consecutive, è stata solo un incidente di percorso. Nell’ultimo turno la squadra allenata da Longo si è sbarazzata dell’Ascoli in scioltezza vincendo con il risultato di due a zero e adesso ha un nuovo turno casalingo in cui potrà provare il sorpasso all’Empoli, impegnato in una trasferta più complicata.

Per centrare il primo posto in solitaria il Frosinone dovrà battere il Perugia, squadra che nonostante la cessione di Han al Cagliari ha mantenuto un buon attacco con Cerri e Di Carmine. Breda però non è mai riuscito a mettere a posto la difesa: quando il Perugia incasserà meno gol, potrà puntare decisa ai playoff, fermo restando che la situazione rispetto alle cinque sconfitte consecutive con Giunti è nettamente migliorata. Inoltre la scorsa settimana è stato ingaggiato il fantasista Diamanti, che in questa partita partirà dalla panchina.

Nelle ultime dodici partite di campionato il Perugia è sempre andato in rete, motivo per cui c’è da puntare sul “gol” in una partita in cui è comunque il Frosinone a partire con i favori del pronostico per la maggiore qualità complessiva della sua squadra.

Le probabili formazioni di Frosinone-Perugia

FROSINONE (3-4-2-1): Vigorito; Brighenti, Ariaudo, Terranova; Beghetto, Maiello, Chibsah, M. Ciofani; Ciano; D. Ciofani, Dionisi.
PERUGIA (3-5-2): Leali; Dellafiore, Volta, Magnani; Del Prete, Colombatto, Bianco, Gustafsson, Pajac; Cerri, Di Carmine.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.82, planetwin365)
GOL (1.80, Betfair)

PESCARA – CREMONESE | sabato ore 15:00

Continua il periodo anomalo del Pescara. Le squadre allenate da Zeman di solito regalano “over” e “gol” in quantità industriali per via del gioco sbilanciato tipico del suo 4-3-3. Nell’ultimo periodo le cose sono andate diversamente. In casa, dopo nove “over 2.5” consecutivi, il Pescara ha fatto sempre “under 2.5” nelle ultime quattro. E in totale viene da sei segni “no gol” consecutivi.

In questo turno il Pescara affronterà una Cremonese che appare in affanno, ha fatto appena due punti nelle ultime quattro partite e deve fari i conti con le pesanti assenze in attacco di Brighenti e Paulinho. Zeman avrà invece finalmente a disposizione il nuovo acquisto Falco, calciatore che per caratteristiche tecniche dovrebbe esaltarsi nell’attacco a tre del boemo.

Le probabili formazioni di Pescara-Cremonese

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Mazzotta, Perrotta, Campagnaro, Balzano; Brugman, Carraro, Valzania; Mancuso, Pettinari, Falco.
CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Cinaglia, Canini, Claiton, Renzetti; Arini, Pesce, Croce; Piccolo; Scamacca, Scappini.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.71, planetwin365)

TERNANA – BARI | sabato ore 15:00

La Ternana è sprofondata all’ultimo posto in classifica. L’esonero di Pochesci è stato forse affrettato, la squadra giocava bene ed è stata a tratti sfortunata. Con Mariani i risultati sono peggiorati (tre sconfitte su tre partite) e così la società ha deciso di cambiare ancora ingaggiando un allenatore esperto in salvezze come De Canio. Nella sua prima partita il nuovo allenatore pare intenzionato a sfruttare la vocazione offensiva di questa squadra schierando contemporaneamente Montalto e Piovaccari in attacco per sfruttare le disattenzioni difensive del Bari.

Visto che la Ternana – peggiore difesa del campionato con 50 gol al passivo – è la squadra primatista del segno “gol” in Serie B a quota 21, e che il Bari gioca un calcio abbastanza offensivo, c’è da puntare proprio sui gol.

Le probabili formazioni di Ternana-Bari

TERNANA (4-3-1-2): Plizzari; Vitiello, Favalli, Gasparetto, Rigione; Signori, Paolucci, Defendi; Tremolada; Montalto, Piovaccari.
BARI (4-4-2): Micai; Sabelli, Marrone, Gyomber, D’Elia; Anderson, Basha, Busellato, Henderson; Kozak, Improta.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.72, Betfair)