Liga: Betis-Real Madrid (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Betis-Real Madrid è l’ultima partita che si gioca domenica nella Liga spagnola. Il Real Madrid ha da poco battuto il PSG nell’attesa partita di andata degli ottavi di Champions. La trasferta al Benito Villamarin non è proprio il più facile dei modi di ributtarsi sul campionato, diciamo.

BETIS – REAL MADRID | domenica ore 20:45

La partita clamorosamente vinta 1-0 dal Betis al Bernabeu a settembre scorso, alla quinta giornata di campionato, è stata la prima sconfitta stagionale del Real Madrid. La squadra di Zidane aveva già perso qualche punto con il Valencia e il Levante, ma quella sconfitta contro il Betis, arrivata all’ultimo minuto di recupero, fu il primo vero segnale negativo di questa stagione. Diciannove giornate dopo, il Betis e il Real Madrid si affrontano al Benito Villamarin con ambizioni e obiettivi mutati.

Il Real Madrid, con diciassette punti di ritardo dalla testa della classifica, ha di fatto ormai mollato la corsa al titolo. In campionato l’obiettivo più realistico – e non facile nemmeno quello – è di riprendere l’Atletico al secondo posto. L’attenzione della squadra e della società, alla luce del recente risultato positivo nell’andata degli ottavi (3-1 al PSG), è di nuovo rivolta alla Champions League. La speranza è di arrivare fino in fondo e battere il proprio stesso record vincendo questo trofeo per la terza volta consecutiva.

Il Betis di Quique Setién, nono in classifica, è in corsa per un posto nella prossima edizione dell’Europa League. Da quel gol di Antonio Sanabria all’ultimo secondo contro il Real Madrid a ora ha fornito ulteriori prove della qualità del suo gioco e della sua struttura tattica. Rimane una squadra intrinsecamente imprevedibile e discontinua, una grande “a strappi”, ma per alcuni tratti di questa stagione ha mostrato il calcio più divertente del campionato.

Nel frattempo ha perso Sanabria, infortunato fino alla fine della stagione, ma ha recentemente promosso e integrato in prima squadra Loren Moron, un gran centravanti proveniente dalle giovanili e con un passato nel Marbella. Ha già segnato tre gol in due partite, e pur senza essere un “fenomeno” possiede un senso del gol e una “freddezza” in area che a molti attaccanti di prima divisione (nelle rose di Espanyol, Villarreal e Deportivo, per esempio) mancano completamente.

Nel Real Madrid mancherà per almeno un paio di settimane Toni Kroos, che contro il PSG si è procurato un lieve infortunio al ginocchio sinistro. Al suo posto potrebbe esserci Kovacic, che in quel ruolo ha giocato altre volte in passato (a volte molto bene, a volte male).

Le probabili formazioni

BETIS (3-5-2): Adan; Jordi Amat, Mandi, Bartra; Durmisi, Guardado, Barragan, Fabian Ruiz, Joaquin; Loren Moron, Ruben Castro.
REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Ramos, Nacho Fernandez, Marcelo (o Theo Hernandez); Casemiro, Kovacic, Asensio, Lucas Vazquez; Ronaldo, Bale.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL + OVER (1.53, Goldbet)
RUBEN CASTRO MARCATORE (4.00, Goldbet)