Liga: Valencia-Levante (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il derby della Comunidad Valenciana, Valencia-Levante, conclude la domenica di Liga spagnola. Ci arrivano un po’ stanche entrambe le squadre, sia il Valencia che il Levante, e con qualche rilevante assenza per infortunio. Ma al Valencia serve urgentemente tornare a vincere in campionato.

VALENCIA – LEVANTE | domenica ore 20:45

Giovedì scorso, nella semifinale di ritorno di Coppa del Re contro il Barcellona, il Valencia ha giocato bene e con grande impegno, cercando di recuperare lo svantaggio determinato dalla sconfitta per 1-0 dell’andata. Nel primo tempo ha anche colpito una traversa, e in generale ha mostrato quella tenacia e quella aggressività per cui la squadra di Marcelino ha già ricevuto molti e meritati apprezzamenti nel corso di questa stagione. L’ingresso in campo di Coutinho nel secondo tempo ha alterato notevolmente gli equilibri, e il suo gol dopo pochi minuti ha “tagliato le gambe” al Valencia, che a quel punto avrebbe dovuto segnarne tre.

I ripetuti passi falsi del Real Madrid hanno momentaneamente permesso al Valencia di mantenere la terza posizione in classifica, nonostante una serie di tre sconfitte consecutive in campionato. Solo la prima, quella contro il Las Palmas, può essere annoverata tra le sconfitte evitabili. Quelle contro l’Atletico Madrid e il Real Madrid riflettono una distanza che, per quanto notevolmente ridotta rispetto alle ultime stagioni, ancora esiste. Il Levante è il genere di squadra contro cui il Valencia è invece chiamato a vincere per non rischiare di perdere il quarto posto e finire anzi nell’agguerrita lotta per il quinto e il sesto.

Il Levante aveva cominciato bene la stagione, al di sopra delle aspettative, ma è poi rapidamente finito nella zona di classifica in cui in molti si aspettavano di ritrovarlo a questo punto della stagione. È quartultimo, con un vantaggio di soli due punti sul Las Palmas, terzultimo. Ma un certo diffuso ottimismo ha comprensibilmente ripreso a circolare in seguito al memorabile pareggio per 2-2 ottenuto la settimana scorsa contro il Real Madrid. Giampaolo Pazzini, appena arrivato in prestito dal Verona, ha segnato il gol del pareggio negli ultimi minuti della partita.

L’alternanza tra Pazzini ed Emmanuel Boateng, o anche la loro eventuale compresenza, dovrebbe contribuire a rendere meno influente per il Levante l’assenza di Alex Alegria. Il centravanti titolare, in prestito dal Betis, sarà indisponibile fino a fine stagione a causa della rottura del crociato. Contro il Real Madrid si è però fatto male un altro giocatore molto determinante, il centrocampista Jefferson Lerma. È un infortunio muscolare, dovrebbe restare fermo fino alla fine del mese.

Dal punto di vista degli infortunati non è andata benissimo nemmeno al Valencia, che nella partita contro il Barcellona ha perso in colpo solo Garay, Coquelin e Rodrigo Moreno. Per Rodrigo e Coquelin dovrebbe trattarsi di un affaticamento muscolare non troppo grave. Ma Garay ha subìto una lesione muscolare un po’ più seria: i tempi di recupero previsti sono di almeno un mese. In mancanza di Murillo, che è assente da tempo per un’operazione a un’ernia, i centrali a disposizione di Marcelino restano solo Gabriel Paulista e Ruben Vezo.

Le probabili formazioni

VALENCIA (4-4-2): Neto; Montoya, Gabriel Paulista, Ruben Vezo, Gayá; Kondogbia, Parejo, Soler, Guedes; Santi Mina, Zaza.
LEVANTE (4-3-2-1): Oier; Coke, Postigo, Chema Rodriguez, Luna; Campana; Lukic, Campaña, Doukouré; Ivi Lopez, Morales; Emmanuel Boateng (o Pazzini).

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.53, Eurobet e Goldbet)
1X + UNDER 3,5 (1.78, Goldbet)