Coppa del Re: Siviglia-Leganes (mercoledì)

Coppa del Re
I pronostici sulle partite di calcio di Coppa di Spagna, la Coppa del Re ("Copa del Rey")

Dopo una severa sconfitta nello scorso turno di campionato contro l’Eibar, il Siviglia di Montella proverà in casa a battere il Leganes nella semifinale di ritorno di Coppa del Re. La partita di andata, giocata la settimana scorsa, era finita 1-1 con un gol di Muriel seguito dal pareggio di Siovas.

SIVIGLIA – LEGANES | mercoledì ore 21:30

Una delle principali perplessità condivise tra gli osservatori attenti alle cose del Siviglia, recentemente, è stata la gestione della rosa da parte dell’allenatore Vincenzo Montella. Dopo un inizio complicato dalla brutta sconfitta in casa nel derby contro il Betis (5-3), il Siviglia sembrava aver sviluppato un sistema di gioco più efficace e più appropriato alla rosa utilizzando quasi sempre gli stessi undici giocatori. Sabato scorso, nella partita di campionato in casa dell’Eibar, Montella ha provato a cambiare qualcosa: è stato un disastro.

In svantaggio di tre gol a uno dopo mezz’ora, il Siviglia alla fine ha perso 5-1, subendo cinque gol in una stessa partita per la seconda volta in meno di un mese. Montella aveva praticato un parziale turnover proprio in vista della partita di ritorno della semifinale di Coppa del Re. L’1-1 ottenuto la settimana scorsa in casa del Leganes è un risultato positivo ma fino a un certo punto: lascia al Siviglia la possibilità di qualificarsi per la finale anche con un pareggio ma solo quello senza gol. E ora come ora la possibilità che il Siviglia possa finire una partita senza subire gol appare alquanto remota: da quando c’è Montella è accaduto due volte soltanto in dieci partite.

Al Ramón Sánchez-Pizjuán il Leganes arriverà con la consapevolezza di potersela giocare. In campionato la squadra allenata da Asier Garitano continua a mostrare un’apprezzabile continuità di rendimento: ha soltanto quattro punti in meno del Siviglia, e ha perso una sola volta nelle ultime sei giornate, battendo peraltro squadre come l’Espanyol e la Real Sociedad. Lunedì il Leganes non ha avuto modo di allenarsi del tutto regolarmente, per via della neve caduta a Madrid e dintorni. La squadra è comunque scesa in campo per una sessione di defaticamento e qualche lavoro in vista della partita contro il Siviglia.

Vista come è andata sabato con le novità rappresentate da Layún a destra e Roque Mesa a centrocampo, il Siviglia dovrebbe ripresentarsi con la formazione che si è finora dimostrata più affidabile. In conferenza stampa Montella ha esplicitamente citato la formazione con cui ha svolto gli ultimi allenamenti, ma non ha escluso di poter ancora applicare qualche sostituzione. Intanto sembra comunque improbabile l’utilizzo di Kjaer e Corchia, ancora in fase di recupero dai rispettivi infortuni recenti, e quello di Nolito, che ha subìto un infortunio muscolare contro l’Eibar.

Con ogni probabilità il Siviglia giocherà questa partita con una necessità di vincere più stringente rispetto a quella del Leganes. Il che non significa che sarà semplice vincere. Solo la formazione con Sarabia, Correa e Muriel, supportati da Banega e Vazquez, ha finora fornito prestazioni sufficienti a ritenere possibile il passaggio del turno. Nel prossimo turno di campionato il Siviglia giocherà domenica mattina in casa contro il Girona, mentre il Leganes ospiterà sabato l’Eibar.

Le probabili formazioni

SIVIGLIA (4-3-3): Sergio Rico; Jesus Navas, Lenglet, Mercado, Escudero; N’Zonzi, Banega, Vazquez; Sarabia, Joaquin Correa, Muriel.
LEGANÉS (4-3-3): Champagne; Tito, Bustinza, Siovas, Raul Garcia; Ruben Perez, Eraso, Gabriel Pires; Amrabat, Omar Ramos (o El Zhar), Beauvue.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER (1.85, Goldbet, Eurobet e SNAI)
OVER 1,5 2° TEMPO (2.05, Eurobet e SNAI)