Serie B: Spezia-Palermo e Cesena-Bari (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Spezia-Palermo e Cesena-Bari sono altre due partite della prima giornata del girone di ritorno di Serie B che si giocheranno sempre sabato ma in posticipo, alle 18 la prima e alle 20.30 la seconda: analisi, probabili formazioni e pronostici.

SPEZIA – PALERMO | sabato ore 18:00

Il girone di ritorno inizia per il Palermo primo in classifica con una partita abbastanza complicata contro lo Spezia. La squadra allenata da Fabio Gallo aveva iniziato male il campionato, ma dopo avere toccato il fondo nella sconfitta di Ascoli (3-1) nell’undicesima giornata si è poi ripresa. Da quel momento in poi, lo Spezia ha perso soltanto una partita. In particolare ha vinto quattro delle ultime sei mantenendo in questo parziale la porta inviolata in ben cinque occasioni.

La squadra ha ritrovato quella solidità difensiva tipica delle stagioni passate, ed è migliorata anche in attacco nel momento in cui Gilardino e Marilungo sono entrati in forma dopo avere iniziato il campionato in ritardo per motivi differenti.

Sulla carta il Palermo, che in trasferta è ancora imbattuto, ha qualcosa in più sul piano tecnico. L’impressione però è che centrare i tre punti non sarà semplice e in fondo un pareggio (la squadra di Tedino ne ha collezionati già sei fuori casa) potrebbe stare bene ad entrambe le contendenti.

Le probabili formazioni di Spezia-Palermo

SPEZIA (3-5-2): Di Gennaro, De Col, Terzi, Giani, Maggiore, Bolzoni, Mastinu, Pessina, Lopez, Marilungo, Gilardino.
PALERMO (3-5-2): Posavec, Szyminski, Struna, Bellusci, Fiordilino, Coronado, Jajalo, Chochev, Aleesami, Nestorovski, Trajkovski.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.45, planetwin365)
X (2.85, planetwin365)

CESENA – BARI | sabato ore 15:00

Il girone di andata del Cesena è stato inizialmente disastroso, ma dopo il cambio di allenatore con l’arrivo di Castori al posto di Camplone, la situazione è nettamente migliorata. La posizione di classifica è ancora precaria visto che la squadra è in zona playout, ma nelle ultime dodici partite sono arrivate appena due sconfitte.

Castori è riuscito a fare un ottimo lavoro soprattutto in fase offensiva. La squadra quando attacca sa essere imprevedibile grazie agli inserimenti di Kupisz e Laribi, l’abilità sulla trequarti di Dalmonte e la velocità di Jallow. In attesa che anche Cacia dia il suo contributo in attacco. Il problema del Cesena è stato per lunghi tratti quello della difesa, anche se i due gol subiti nelle ultime tre giornate del girone di ritorno ha lasciato intravedere qualche segnale positivo.

Il Bari ha avuto nel girone di andata lo stesso limite del Cesena, e cioè la scarsa resistenza della difesa, sebbene i risultati siano stati decisamente differenti. Il Bari ha un attacco super con Galano e Improta che da esterni nel 4-3-3 stanno segnando con grande costanza e ha scoperto in Anderson un terzino destro molto abile in fase offensiva. La rosa è attrezzata e il giovane allenatore Fabio Grosso ha dimostrato di essere subito pronto alla prima esperienza in Serie B.

Nonostante gli ultimi “under 2.5” delle due squadre, con il Bari in particolare che viene da due 0-0, stavolta c’è la possibilità di vedere almeno un gol a testa, del resto si tratta di due squadre che finora hanno totalizzato una percentuale alta di segni “over 2.5”: 14 il Bari e 13 il Cesena.

Le probabili formazioni di Cesena-Bari

CESENA (4-4-1-1): Fulignati, Donkor, Esposito, Scognamiglio, Perticone, Kupisz, Schiavone, Di Noia, Dalmonte, Laribi, Jallow.
BARI (4-3-3): Micai, Anderson, Marrone, Diakite, D’Elia, Tello, Basha, Busellato, Improta, Nenè, Galano.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.83, GoldBet)
X2 + OVER 1.5 (2.00, GoldBet)