Coppa Italia: Milan-Inter (mercoledì)

coppa-italia
I pronostici sulle partite di Coppa Italia

Milan-Inter è la seconda partita dei quarti di finale di Coppa Italia e anche quella più attesa: le probabili formazioni scelte dagli allenatori, gli approfondimenti tattici e i pronostici.

MILAN – INTER | mercoledì ore 20:45

Sarà una partita molto importante, questa tra Milan e Inter. Oltre a essere un derby e a valere l’accesso alle semifinali di Coppa Italia, questa sfida arriva in un periodo molto delicato per tutte e due le formazioni.

Il Milan nonostante l’esonero di Montella, sostituito da Gattuso, non è riuscito a migliorare i suoi risultati e il suo gioco, e anzi forse il rendimento della squadra è addirittura peggiorato dopo il cambio in panchina. Il problema non era Montella, o più semplicemente Gattuso non è stato ancora in grado di risolvere i problemi di questa squadra.

In molti hanno sopravvalutato il calciomercato fatto dal Milan in estate, inclusi noi del Veggente, ma restiamo comunque convinti che questa squadra possa valere più dell’attuale undicesimo posto in classifica. Il fatto è che quando subentrano dei problemi e i risultati non arrivano, diventa tutto più difficile. Un esempio a tal proposito può essere proprio l’Inter, che l’anno scorso ha vissuto una stagione deludente molto simile a quella attuale del Milan. Cambiando allenatore in estate e aggiungendo pochi rinforzi mirati ha giocato un girone di andata di alto livello ed è teoricamente in lotta per lo Scudetto.

Il deludente pareggio col Pordenone proprio in Coppa Italia (vittoria solo ai calci di rigore) e le due sconfitte consecutive in campionato hanno però fatto venire meno alcune certezze alla squadra di Spalletti, e una nuova battuta d’arresto sarebbe complicata da gestire anche in ottica campionato. Ecco perché questa partita sarà fondamentale per la stagione di entrambe. Il Milan, tra l’altro, potrebbe puntare proprio alla vittoria della Coppa Italia per ottenere la qualificazione alla prossima stagione europea.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il cambio di modulo non ha portato grandi benefici, ma Gattuso insisterà con il 4-3-3 e fa bene perché è la tattica che esalta di più le caratteristiche di Bonaventura e Suso, che al momento sono le uniche certezze di questa squadra. L’importanza che ha questa partita per il Milan la si comprende dal fatto che Gattuso non rinuncerà a nessuno dei suoi titolari.

In porta andrà regolarmente Donnarumma, i centrali saranno Bonucci e Romagnoli. Calabria e Rodriguez i terzini. La novità a centrocampo sarà il rilancio di Biglia, fin qui deludente. Gli interni saranno Kessié e Locatelli. In attacco Bonaventura e Suso a supporto di Kalinic, altro calciatore che fin qui ha reso meno di quelle che erano le aspettative iniziali.

Spalletti potrebbe fare qualche cambio in più, non ha dato particolari indicazioni sulla formazione, però tra infortuni e la prossima fondamentale partita di campionato contro la Lazio c’è la necessità di modificare la formazione iniziale. Sicuri assenti in difesa per infortunio saranno D’Ambrosio e Miranda, che saranno probabilmente sostituiti da Cancelo e Ranocchia. Sicuro di un posto a centrocampo è Vecino, che ha saltato l’ultima di campionato per squalifica. Giocherà molto probabilmente anche Joao Mario ed è inoltre difficile in questo momento in cui la squadra fa fatica a livello offensivo rinunciare a Candreva, Perisic e Icardi. Eder potrebbe essere una opzione a partita in corso.

I pronostici

Potrebbe essere una partita contratta, almeno inizialmente. Considerati gli ultimi risultati deludenti potrebbe inizialmente prevalere la paura di perdere, del resto si tratta di una sfida a eliminazione diretta. Alla lunga però i gol non dovrebbero mancare, considerato anche il precedente in campionato finito tre a due per l’Inter. L’assenza di Miranda e D’Ambrosio rende la difesa dell’Inter più vulnerabile, anche se sarà in campo Skriniar che è al momento il centrale che dà più sicurezze.

Sicurezze che mancano del tutto alla difesa del Milan, che mai ha dato segnali di solidità e di organizzazione in stagione. L’Inter nonostante i problemi attuali ha al momento più certezze degli avversari e un gioco ben definito, motivo per cui parte favorita.

Aggiornamento ore 12:14 Gigio Donnarumma non è stato convocato e non sarà della partita.

Le probabili formazioni di Milan-Inter

MILAN (4-3-3): Storari; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Locatelli; Suso, Kalinic, Bonaventura.
INTER (4-2-3-1): Padelli; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.63, GoldBet)
X2 (1.37, GoldBet)
TEMPO CON + GOL? SECONDO (2.02, GoldBet)
#