Juventus-Roma: come vederla in diretta TV o in streaming

Juventus Roma diretta streaming
Juventus-Roma: come vedere la partita in diretta TV o in live streaming

Juventus-Roma si gioca stasera alle 20:45, allo Stadium a Torino, ed è la più attesa partita della diciottesima giornata di Serie A. Sarà possibile vederla in diretta in TV su Sky e Premium, o anche in streaming tramite altre piattaforme. La Juventus è in seconda posizione con tre punti di vantaggio sulla Roma, quarta ma con ancora una partita da recuperare. Nelle probabili formazioni l’unico titolare che potrebbe mancare è l’attaccante croato della Juventus Mario Mandzukic, per un taglio a un polpaccio. E nemmeno Juan Cuadrado è in perfette condizioni fisiche.

La Juventus e la Roma, finora

La partita Juventus-Roma è da molti ritenuta uno dei confronti più equilibrati e significativi di questa edizione del campionato di Serie A. Dopo un inizio di stagione un po’ incerto, la Juventus ha ripreso a vincere partite e giocare molto bene. Ha un solo punto in meno del Napoli, primo, e ha il migliore attacco del torneo con 44 gol segnati in diciassette partite. Due dei più forti giocatori acquistati nello scorso calciomercato estivo, i centrocampisti Blaise Matuidi e Douglas Costa, sono ormai stabilmente considerati parte della prima squadra e giocano spesso da titolari nel 4-3-3 dell’allenatore Massimiliano Allegri.

La Roma di Eusebio Di Francesco ha suscitato interesse e stupore tra osservatori e addetti per quanto ha meritatamente ottenuto in questa prima parte della stagione. È in quarta posizione con tre punti in meno della Juventus, ma ha una partita da recuperare a gennaio contro la Sampdoria (quindi sarebbero a pari punti, Juventus e Roma, in caso di vittoria della Roma in quel recupero). Ha la migliore difesa della Serie A con soli dieci gol subiti in sedici partite. E soltanto tre sono quelli subiti complessivamente nelle partite giocate in trasferta, come ha tenuto a far notare in conferenza stampa l’allenatore avversario Allegri. In Champions League la Roma ha inoltre ottenuto la qualificazione agli ottavi come prima classificata di un girone molto complicato, con Chelsea e Atletico Madrid.

Le ultime su Juventus-Roma

Il giocatore più noto e influente tra i pochi che rischiano di non prendere parte a Juventus-Roma è il centravanti croato della Juventus Mario Mandzukic. A causa di un taglio a un polpaccio gli sono stati applicati dei punti di sutura dopo la partita del turno di campionato scorso vinta 3-0 a Bologna. È stato convocato da Allegri ma la sua partecipazione non è del tutto scontata. Anche l’esterno colombiano Juan Cuadrado potrebbe essere assente a causa di un persistente fastidio all’inguine. Nessuna assenza rilevante è invece prevista nella formazione titolare della Roma di Di Francesco. L’arbitro della partita sarà Paolo Tagliavento.

Le probabili formazioni di Juventus-Roma

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Higuain, Douglas Costa.
ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Perotti, Dzeko, El Shaarawy.

Juventus Roma diretta streaming
Juventus-Roma: come vedere la partita in diretta TV o in live streaming

Come vedere Juventus-Roma in diretta in TV e in streaming

Juventus-Roma sarà trasmessa alle 20:45 in diretta in tv su Sky Sport 1 HD (canale 251) e su altri canali a pagamento di Sky, con la telecronaca di Maurizio Compagnoni e Luca Marchegiani. Sarà trasmessa anche da Premium, su Premium Sport HD (canale 380 digitale terrestre), con la telecronaca di Massimo Callegari e Roberto Cravero. Per gli abbonati è anche disponibile la diretta streaming su dispostivi mobili, tramite i servizi Sky Go e Premium Play.

In alternativa alle pay tv, si potrà vedere la partita sfruttando i servizi di live streaming delle partite di Serie A fornito da alcuni bookmaker come Snai, Goldbet e William Hill. Per poterli utilizzare è necessario rispettare alcune condizioni. In alcuni casi, come Goldbet, basta essere registrati. In altri è necessario avere un saldo in attivo nel proprio conto di gioco o aver piazzato almeno una scommessa nelle 24 ore precedenti l’inizio della partita.