Serie A: Chievo-Bologna e Cagliari-Fiorentina (venerdì)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Chievo-Bologna e Cagliari-Fiorentina sono i due anticipi della diciottesima giornata di Serie A: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

CHIEVO – BOLOGNA | venerdì ore 18:00

Non è un gran periodo per Chievo e Bologna, che hanno fatto un solo punto a testa nelle ultime tre giornate di campionato. La posizione di classifica in coabitazione con ventuno punti lascia però tranquilli in ottica salvezza, il vantaggio sulla zona retrocessione è di sette punti. A patto di tornare a fare risultati, visto che nell’ultima giornata le squadre di bassa classifica si sono svegliate, Benevento a parte. Verona, Spal, Crotone e Sassuolo hanno vinto, e così la soglia salvezza si è alzata.

Proprio il Chievo ha perso una buona occasione di allungare ulteriormente il distacco dalla zona retrocessione perdendo in trasferta contro una diretta concorrente, il Crotone. Il calendario non è stato particolarmente d’aiuto, ma nelle ultime otto giornate il Chievo, pur fermando Napoli e Roma sul pareggio, ha vinto solo una volta.

Le statistiche migliorano se si prendono in considerazione soltanto le partite giocate al “Bentegodi”, ma a preoccupare è l’attacco visto che la squadra non ha segnato alcun gol nelle ultime tre giornate di campionato (279 minuti senza segnare) e la difesa divenuta insolitamente distratta sulle palle inattive, visto che gli ultimi due gol sono arrivati da altrettanti calci d’angolo. Senza i miracoli di Sorrentino contro la Roma saremmo qui a scrivere di una squadra in crisi.

Non se la passa meglio il Bologna, che però ha avuto la sfortuna di affrontare nell’ultimo turno la Juventus che è probabilmente nel suo miglior periodo stagionale. In ottica salvezza le ottime prestazioni di Verdi e del ritrovato Destro lasciano tranquilli Donadoni, anche se la difesa non è mai stata convincente in stagione.

Le ultime notizie sulle formazioni

All’infortunato Castro – la sua assenza si sta facendo sentire parecchio nell’ultimo periodo – si è aggiunto Meggiorini, motivo per cui scenderà in campo in attacco al fianco di Inglese uno tra Pellissier e Pucciarelli. Ballottaggio anche in difesa dove Gamberini e Dainelli si contendono il posto per fare coppia con Tomovic. Confermato il centrocampo a tre Bastien, Radovanovic, Hetemaj con Birsa trequartista.

Dall’altra parte Donadoni ha recuperato Di Francesco che potrà andare però al massimo in panchina. Non ce l’ha fatta invece Palacio che resta indisponibile. A questo punto a completare il tridente con Verdi e Destro dovrebbe esserci il giovane Okwonko, a meno che Donadoni non decida di mandarlo in campo nella ripresa schierando inizialmente Krejci. U altro dubbio riguarda il terzino destro, con Torosidis favorito su Mbaye.

I pronostici

Sarà una partita che tutte e due le squadre affronteranno con grande attenzione alla fase difensiva, sarà importante prima di tutto non perdere per evitare di passare il Natale con la preoccupazione di dovere nuovamente lottare per evitare la retrocessione. Il margine sulla terzultima c’è ancora per stare tranquilli, ma visti i risultati recenti per entrambe le squadre sarà importante prima di tutto non perdere.

Le probabili formazioni di Benevento-Spal

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Gamberini, Gobbi; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pellissier, Inglese.
BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Torosidis, Helander, Gonzalez, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Okwonkwo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.05, GoldBet)
1X + UNDER 3.5 (1.63, GoldBet)
#

CAGLIARI – FIORENTINA | venerdì ore 20:45

Il Cagliari vuole subito rifarsi dopo la beffa dell’Olimpico dove è stato sconfitto da Roma con un gol segnato all’ultimo minuto di recupero. A causa delle contemporanee vittorie di Verona, Spal, Crotone e Sassuolo il vantaggio sulla zona retrocessione si è ridotto e c’è la necessità di tornare a fare punti. Non sarà però facile perché dall’altra parte ci sarà una squadra in salute che sta giocando bene, la Fiorentina di Pioli, che però ha pareggiato in quattro delle ultime cinque partite di campionato centrando una sola vittoria.

Dopo avere fatto due pareggi consecutive per zero a zero, c’è da aspettarsi una Fiorentina più offensiva che cercherà di sbloccarsi in attacco per tornare alla vittoria. Missione possibile visto che il Cagliari ha sempre subito gol nelle ultime sette partite giocate alla “Sardegna Arena”. Di fronte ci sarà però una squadra schierata con un modulo più offensivo del solito. Per via della squalifica di Cigarini e dell’infortunio di Dessena, Joao Mario sarà arretrato a centrocampo e in attacco con Pavoletti ci sarà Farias, apparso in gran forma nello spezzone di partita giocato contro la Roma.

E poi c’è Pavoletti che ha segnato in tre delle ultime quattro partite giocate in casa ed è deciso a continuare questa serie.

Le ultime notizie sulle formazioni

La buona notizia per l’allenatore del Cagliari Lopez è il recupero di Barella, che a centrocampo potrebbe giocare nella posizione di Cigarini fermato per una giornata dal giudice sportivo. La difesa schierata a tre si è comportata abbastanza bene contro la Roma e in tal senso non dovrebbero esserci dei cambi. La tattica di gioco potrebbe però essere più offensiva, l’allenatore sta pensando di schierare insieme Joao Pedro e Farias in appoggio a Pavoletti. Farias ha giocato molto bene nel secondo tempo contro la Roma e rinunciare al suo dribbling sarà difficile.

Dall’altra parte Pioli dovrebbe continuare a dare fiducia alla formazione tipo, non ci sono novità tra gli assenti. Laurini dovrebbe giocare come terzino destro, in avanti Babacar reclama spazio ma dovrebbe al massimo entrare nel secondo tempo al posto di Simeone.

I pronostici

Le uniche vittorie centrate dal Cagliari in stagione sono arrivate contro avversarie di bassa classifica e cioè Crotone, Spal, Verona, Benevento e Udinese. Battere la Fiorentina in serie positiva e in crescita nelle ultime giornate sarà molto complicato, in una partita in cui i gol non dovrebbero mancare. I viola vogliono sbloccarsi in attacco dopo due 0-0 consecutivi, il Cagliari giocherà probabilmente con una formazione più offensiva con in campo contemporaneamente Joao Pedro, Farias e Pavoletti.

Le probabili formazioni di Cagliari-Fiorentina

CAGLIARI (3-4-2-1): Cragno; Romagna, Andreolli, Pisacane; Van der Wiel, Ionita, Barella, Padoin; Joao Pedro, Farias; Pavoletti.
FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, G. Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Thereau.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.60, GoldBet)
X2 (1.33, GoldBet)