Serie A: Genoa-Atalanta (martedì)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Genoa-Atalanta, inizialmente prevista per lunedì alle 19, è stata posticipata per maltempo di ventiquattro ore: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

GENOA – ATALANTA | martedì ore 19:00

La partita tra Genoa e Atalanta, inizialmente prevista per lunedì alle 19, è stata posticipata per maltempo di ventiquattro ore. Una buona notizia soprattutto per la squadra allenata da Gasperini che ha così avuto un giorno in più di riposo per recuperare le energie dagli sforzi dell’ultima partita del girone di Europa League in cui ha battuto uno a zero il Lione.

La forza dell’Atalanta

Il fatto di avere eliminato l’Everton e battuto il Lione, finendo il girone al primo posto, fa capire quanto sia competitiva l’Atalanta nella partita secca, se giocata al massimo delle forze. La squadra allenata da Gasperini sul piano tattico è una delle migliori di Serie A, è organizzatissima e ha calciatori di valore in tutti i reparti.

Caldara è un difensore centrale completo e non a caso l’anno prossimo giocherà nella Juventus. Masiello, Toloi e quando chiamato in causa Palomino svolgono alla perfezione i rispettivi compiti. Spinazzola è già entrato nel giro della nazionale italiana. Presto potrebbe trovare spazio anche Bryan Cristante che da promessa mai mantenuta del calcio nostrano è riuscito a rivalutarsi grazie al lavoro di Gasperini.

Ilicic e Gomez sono due calciatori di grande tecnica, abili nei dribbling e anche nei tiri dalla distanza. Petagna non è continuo in zona gol, ma fa un lavoro sporco in attacco utile per tutta la squadra. Rispetto all’anno scorso l’assenza che si sta facendo sentire di più è forse quella di Conti sulla fascia destra, ma l’allenatore ha trovato con gli inserimenti centrali di Cristante nuove soluzioni per fare gol.

Eppure solo il Milan (-11) ha un saldo punti peggiore dell’Atalanta (-8) rispetto alle prime 15 giornate dello scorso campionato, e solo Spal (2) e Benevento (0) hanno fatto meno punti dell’Atalanta (3) in trasferta in questa Serie A. Il fatto è che l’anno scorso l’Atalanta non aveva le partite di Europa League, che inevitabilmente hanno condizionato il rendimento in campionato. Ora che la squadra potrà concentrarsi solo sul campionato, in attesa dei sedicesimi di finale in cui affronterà il Borussia Dortmund, c’è da pensare che i risultati miglioreranno anche in trasferta.

La crescita del Genoa

Da quando Ballardini ha sostituito Juric, il Genoa ha fatto sette punti in tre partite risollevandosi in classifica e conquistando anche la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia battendo il Crotone. Per allontanarsi dalla zona retrocessione servirà continuare questa serie di risultati utili, ma la sensazione è che questa squadra sia in grado di fare un campionato tranquillo. Già nella precedente gestione tecnica il gioco non era stato poi così negativo, spesso era mancato però il giusto carattere per amministrare in alcune occasioni i risultati di vantaggio.

Resta però il fatto che solo il Benevento (un punto) ha fatto peggio del Genoa in casa (due punti) finora e che ha segnato solo cinque gol nelle ultime sette partite di campionato, tra l’altro tutti con giocatori diversi (Taarabt, Izzo, Rigoni, Lapadula, Pandev). L’attacco ha bisogno di rinforzi ed è per questo motivo che è stato ingaggiato Giuseppe Rossi, che però avrà bisogno di tempo prima di tornare a giocare.

I pronostici

Sarà una partita equilibrata e aperta, probabilmente con gol, in cui l’Atalanta potrebbe fare valere la sua migliore qualità tecnica complessiva e la sua ottima organizzazione tattica.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il giorno in più per recuperare potrebbe permettere a Laxalt di smaltire il suo problema fisico e scendere in campo, ma Migliore resta favorito per occupare la posizione di esterno sinistro nel 3-5-1-1. Davanti a Perin i tre centrali dovrebbero essere Izzo, Spolli e Zukanovic, sulla destra spazio a Rosi. Terzetto di centrocampo formato da Bertolacci, Veloso e Rigoni, con Taarabt sulla trequarti in appoggio a Pandev.

Dall’altra parte Gasperini non dovrebbe fare troppo turn over, mandando in campo la migliore formazione possibile. Gli unici due calciatori solitamente titolari che potrebbero restare a riposo sono Masiello in difesa e Hateboer sulla fascia: pronti Palomino e Castagne. In avanti dovrebbero giocare Ilicic, Gomez e Petagna, favorito su Cornelius.

Le probabili formazioni di Genoa-Atalanta

GENOA (3-5-1-1): Perin; Izzo, Spolli, Zukanovic; Rosi, Bertolacci, Veloso, Rigoni, Migliore; Taarabt, Pandev.
ATALANTA (4-3-3): Berisha; Toloi, Caldara, Palomino; Castagne, Cristante, De Roon, Spinazzola; Ilicic; Gomez, Petagna.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Bet365)
X2 (1.40, Bet365)
#