Champions League: Olympiacos-Juventus (gruppo D)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Olympiacos-Juventus è l’ultima partita del gruppo D di Champions League per la squadra di Allegri, che è favorita nei pronostici secondo le quote dei bookmaker: gli approfondimenti e tutte le possibili combinazioni per la qualificazione agli ottavi di finale.

OLYMPIACOS – JUVENTUS | martedì ore 20:45

Ottenuta una preziosa vittoria sul campo del Napoli in campionato, la Juventus va ad Atene a sfidare l’Olympiacos per qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League. Sarebbe l’ottava volta consecutiva per Allegri su otto tentativi, solo Wenger ha fatto meglio in carriera. Il cammino nel gruppo D di Champions League non è stato finora esaltante per i bianconeri, ma il passaggio del turno sembra ormai essere al sicuro.

La Juventus si qualifica se…

I campioni d’Italia in carica saranno sicuri del passaggio del turno senza dipendere dal risultato dell’altra partita solo in caso di vittoria contro l’Olympiacos. In realtà anche in caso di sconfitta ad Atene per la Juventus le possibilità di qualificarsi agli ottavi di finale sarebbero comunque alte. Lo Sporting ha infatti a disposizione solo la vittoria al Camp Nou contro il Barcellona per superare eventualmente i bianconeri in classifica.

In caso di arrivo a pari punti tra Juventus e Sporting, a passare sarebbe la squadra di Allegri per via dei migliori risultati ottenuti negli scontri diretti. Per lo stesso motivo invece il Barcellona è già sicuro del primo posto, visto che la Juventus non può più superarlo in classifica.

Le ultime notizie sulle formazioni

Difficilmente Allegri cambierà di molto la formazione che nell’ultimo turno di Serie A ha vinto su un campo ostico come quello del Napoli. La difesa è tornata a essere solida e a non concedere gol nel momento in cui l’allenatore ha deciso di irrobustire il centrocampo e abbandonare momentaneamente il 4-2-3-1.

Una scelta simile è probabile anche per questa partita decisiva per il passaggio del turno, tenendo anche conto delle non perfette condizioni fisiche di Mandzukic e Cuadrado, che restano gli interpreti più importanti nell’adozione del 4-2-3-1. Chiellini non è stato convocato per una gastroenterite e verrà probabilmente sostituito da Benatia che sta giocando molto bene. L’altro centrale sarà Barzagli, sulle fasce De Sciglio (Lichtsteiner non è nella lista Uefa) e Alex Sandro favorito su Asamoah.

Centrocampo e attacco dovrebbero essere uguali a quelli della partita del San Paolo. Pjanic (in dubbio come Buffon per alcuni problemi fisici, ma dovrebbero farcela entrambi) in cabina di regia con Matuidi e Khedira schierati come interni. In avanti Dybala e Douglas Costa in appoggio a Higuain che ha segnato sette gol nelle ultime sette partite.

Dall’altra parte l’allenatore dell’Olympiacos Takis Lemonis dovrebbe schierare una formazione abbastanza difensiva, con il modulo 4-1-4-1. Nell’ultimo turno di Champions League giocato in casa la squadra greca è riuscita a resistere al Barcellona col risultato di zero a zero. Anche all’andata a Torino ha difeso bene nel primo tempo prima di crollare nella ripresa.

Sicuri assenti saranno lo squalificato Diogo Figueiras e l’infortunato Emmanuel Emenike. Alberto Botía, Vadis Odjidja e Leonardo Koutris dovrebbero recuperare dai rispettivi acciacchi e scendere regolarmente in campo. El Fardou Ben Nabouhane è tornato in campo nel weekend dopo due mesi di stop forzato per infortunio, ma contro la Juventus potrebbe al massimo entrare nel secondo tempo.

I pronostici

In questa stagione finora gli unici limiti della Juventus sono stati motivazionali, e relativi al campionato dove in alcune partite è apparsa un po’ appagata per i sei scudetti consecutivi. L’unica partita andata male è stata quella del Camp Nou contro il Barcellona. Venerdì scorso a Napoli i bianconeri hanno dimostrato che con la giusta concentrazione e il giusto atteggiamento sono ancora i favoriti alla vittoria del campionato di Serie A.

L’ultima volta che la Juventus ha giocato in casa dell’Olympiacos ha perso col risultato di uno a zero ma si è poi comunque qualificata agli ottavi ed è anzi arrivata addirittura in finale. Stavolta però per proseguire nel sogno di una nuova finale sarà necessaria una vittoria, perché è sempre meglio guadagnarsi sul campo la qualificazione e non aspettare regali dal Barcellona che è già sicuro del primo posto e potrebbe schierare contro lo Sporting una squadra diversa da quella solitamente titolare.

Le probabili formazioni di Olympiacos-Juventus

OLYMPIACOS (4-1-4-1): Proto; Elabdellaoui, Engels, Botía (Nikolau), Koutris; Romao; Carcela-González, Seba, Odjidja-Ofoe, Pardo; Djurdjevic.
JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon (Szczesny); De Sciglio, Barzagli, Benatia, Alex Sandro; Khedira, Pjanić (Marchisio), Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuaín

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.36, Bet365)
#