Champions League: Chelsea-Atletico Madrid (gruppo C)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Chelsea-Atletico Madrid è l’altra partita del gruppo C, quello della Roma: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici. La squadra di Conte gioca per il primo posto, quella di Simeone deve vincere per sperare nella qualificazione, ma potrebbe non bastare.

CHELSEA – ATLETICO MADRID | martedì ore 20:45

L’Atletico Madrid, finalista in due delle ultime quattro edizioni di Champions League, rischia l’eliminazione già nella fase a gironi, mentre il Chelsea proverà in questa ultima partita del gruppo C, che giocherà in casa, a mantenere l’attuale prima posizione nel girone.

La situazione nel gruppo C

L’unica squadra già sicura del suo destino è il Qarabağ, matematicamente ultimo. L’Atletico Madrid è attualmente terzo in classifica con sei punti, due in meno della Roma, motivo per cui per superarla deve vincere e sperare che i giallorossi non facciano altrettanto. In caso di arrivo a nove punti di Roma e Atletico Madrid, a qualificarsi sarebbero gli spagnoli per il vantaggio negli scontri diretti.

La squadra allenata da Conte si è già qualificata aritmeticamente agli ottavi di finale, è attualmente prima con due punti di vantaggio sulla Roma. Un pareggio però potrebbe non bastare per confermare l’attuale primo posto, perché in caso di contemporanea vittoria dei giallorossi e arrivo a pari merito sarebbero gli avversari ad avere il vantaggio negli scontri diretti, grazie al 3-3 di Stamford Bridge unito alla vittoria per tre a zero dell’Olimpico.

Finire al primo posto della classifica per il Chelsea è di fondamentale importanza, perché in caso di arrivo come seconda andrebbe incontro a un sorteggio molto rischioso. Dal momento che negli ottavi di finale non si possono affrontare altre squadre della stessa nazione, al Chelsea spetterebbe il Psg (o il Bayern Monaco), il Barcellona o il Besiktas, e in due casi su tre andrebbe molto male.

Arrivando invece al primo posto, ci sarebbe la possibilità di affrontare squadre ben più abbordabili come Basilea (o Cska Mosca), o probabilmente Siviglia, Shakhtar Donetsk, Porto o Lipsia. A maggior ragione c’è da aspettarsi un Chelsea deciso a fare suoi i tre punti.

Le ultime notizie sulle formazioni

Pur essendo già sicuro della qualificazione agli ottavi di finale, il Chelsea vuole finire il girone al primo posto e l’allenatore Antonio Conte non andrà a stravolgere quella che è la formazione tipo. Nelle ultime partite la squadra ha ottenuto buoni risultati con il modulo 3-5-1-1 che potrebbe essere riproposto anche in questa occasioni.

L’unico sicuro assente dovrebbe essere l’infortunati David Luiz, mentre Moses e Batshuayi hanno recuperato e potrebbero essere delle sorprese nella formazione titolare o delle soluzioni a partita in corso. Gary Cahill, Bakayoko, Willian e Pedro non sono partiti titolari nell’ultima partita di campionato, ma non è detto che verranno utilizzati tutti e quattro contro l’Atletico in ottica turn over.

Molto dipenderà dallo schema tattico che Conte utilizzerà, in caso di 3-5-1-1 i titolari sarebbero Hazard e Morata, con il 3-4-2-1 almeno uno tra Willian e Pedro potrebbe essere impiegato dal primo minuto di gioco.

Dall’altra parte Simeone ha meno dubbi. In difesa c’è Savic al rientro dalla squalifica, Thomas Partey potrebbe giocare ancora come terzino destro per via delle precarie condizioni fisiche di Juanfran. Centrocampo a quattro con Koke, Gabi, Saul e Carrasco, in attacco sicuro del posto Griezmann, che ha fatto quattro gol nelle ultime tre partite. Al suo fianco uno tra Gameiro e Correa.

I pronostici

L’Atletico Madrid ha segnato dodici gol nelle ultime quattro partite e sembra avere superato il periodo più difficile di questa stagione in cui proprio non riusciva a segnare. Nelle dieci partite precedenti aveva infatti segnato solo sette volte, e pur mantenendo la sua solita granitica difesa spesso le vittorie non sono arrivate per le mancanze dell’attacco.

Finora la squadra di Simeone ha pareggiato dieci partite ufficiali su ventuno giocate, decisamente troppe. Sabato contro la Real Sociedad pur vincendo due a uno, l’Atletico Madrid ha confermato i suoi limiti a livello realizzativo. La squadra ha grandi difficoltà a creare occasioni da gol e quando ci riesce è anche poco lucida nelle conclusioni.

Il Chelsea, che potrà sfruttare anche il fattore campo, ha ormai superato da tempo l’avvio difficile di stagione e sembra essere tornato quello imbattibile della passata stagione. Ha vinto otto delle ultime dieci partite e in questo intervallo ha sbagliato una sola partita, quella dello stadio Olimpico contro la Roma.

In casa però i risultati sono stati sempre soddisfacenti: dopo la sconfitta all’esordio in Premier League contro il Burnley, partita in cui è stato penalizzato dall’espulsione nel primo tempo di Cahill, ha perso solo contro il Manchester City primo in classifica. Per il resto solo vittorie e due pareggi contro Arsenal e Roma.

Sarà una partita equilibrata, col Chelsea leggermente favorito dal fattore campo. Nel secondo tempo potrebbe vedersi un maggior numero di gol, visto che potrebbero saltare gli schemi con almeno una delle due squadre costretta ad attaccare, probabilmente l’Atletico in caso di punteggio ancora in parità.

Le probabili formazioni di Chelsea-Atletico Madrid

CHELSEA (3-5-1-1): Courtois; Cahill, Christensen, Azpilicueta; Alonso, Bakayoko, Kanté, Fàbregas, Zappacosta; Hazard; Morata.
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Filipe Luis, Godín, Savic, Partey; Carrasco, Ñíguez, Gabi, Koke; Gameiro, Griezmann.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.70, GoldBet)
TEMPO CON + GOL? SECONDO TEMPO (2.07, GoldBet)
#