Liga: Athletic Bilbao-Real Madrid (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il Real Madrid giocherà contro l’Athletic Bilbao, una squadra poco in forma, ma al San Mamés, una trasferta mai facile. È la prima di tre partite consecutive non “facili” che il Real giocherà prima della Coppa del Mondo per Club, negli Emirati Arabi.

ATHLETIC BILBAO – REAL MADRID | sabato ore 20:45

Grazie alla vittoria, meno agevole del previsto, contro il Malaga per 3-2 il Real Madrid la settimana scorsa ha ridotto lo svantaggio dal Barcellona, primo in classifica. I punti di distanza sono comunque otto, non pochi, ma ancora teoricamente recuperabili per la squadra allenata da Zidane. Sarà molto complicato ma il Real non può smettere di provarci, anche perché eventuali flessioni in campionato potrebbero avere infelici ripercussioni anche sulla concentrazione nelle altre competizioni.

Come ci arriva il Real Madrid

Martedì scorso il Real ha superato i sedicesimi di Coppa del Re pareggiando 2-2 a Madrid contro il Fuenlabrada, squadra di terza serie precedentemente battuta 2-0. Gli unici titolari o prime riserve che si sono visti in campo – Bale, Keylor Navas, Ceballos, Mayoral, Kovacic – sono quelli che stanno giocando molto poco o quelli che avevano bisogno di una partita del genere come test dopo alcuni infortuni recenti.

Mercoledì prossimo il Real giocherà in casa contro il Borussia Dortmund una partita di Champions League, l’ultima della fase a gruppi. È ininfluente sul piano del passaggio del turno: il Real è già qualificato per gli ottavi come seconda squadra dopo il Tottenham. La partita di campionato contro il Siviglia, sabato 9 dicembre, sarà l’ultima del Real Madrid prima della trasferta ad Abu Dhabi per disputare la Coppa del mondo per club. Il Real salterà quindi la partita di campionato contro il Leganès, che sarà recuperata nel 2018, e tornerà in tempo per giocare la partita fondamentale del 23 dicembre, al Bernabeu contro il Barcellona.

Il Real Madrid prende Kepa, dice

In merito a una delle principali debolezze nella storia recente del Real Madrid – il portiere – è circolata nelle ore scorse un’informazione incoraggiante, se confermata. La riferisce Marca, quindi c’è da andarci cauti, ma pare che il Real Madrid abbia già raggiunto un accordo proprio con l’Athletic Bilbao per la cessione a titolo definitivo del ventitreenne Kepa Arrizabalaga, uno dei più promettenti portieri spagnoli in circolazione, già nel mercato invernale. È in scadenza di contratto a giugno ma il Real sarebbe disposto a pagare venti milioni di clausola di rescissione per averlo subito.

Come se la passa l’Athletic Bilbao

Male. L’Athletic di José Ángel Ziganda non vince una partita in campionato dal 14 ottobre scorso, giorno della promettente vittoria per 1-0 contro il Siviglia. Dopo quella partita sono arrivate tre sconfitte consecutive contro Leganés, Barcellona e Celta Vigo, e due pareggi contro il Villarreal e il Deportivo La Coruna. Nel 2-2 ottenuto al Riazor la settimana scorsa, in particolare, l’Athletic ha mostrato le consuete debolezze difensive (certo, ha anche preso due pali). Probabilmente si tratta di lacune troppo evidenti per una squadra che ambisce anche quest’anno a un piazzamento in Europa League.

Nell’edizione attuale dell’Europa League l’Athletic è in seconda posizione nel gruppo J, ma per passare il turno avrà bisogno di almeno un punto in Ucraina, giovedì prossimo, contro lo Zorja. Intanto ha già lasciato, con un certo imbarazzo, una delle tre competizioni stagionali: la coppa nazionale. Mercoledì scorso ha perso 1-0 in casa contro il Formentera, squadra di terza serie che nella partita di andata era riuscita a ottenere un pareggio per 1-1. Il gol del Formentera mercoledì è arrivato al quarto minuto di recupero. L’eliminazione dell’Athletic la dice lunga sul grado di impegno applicato in Coppa del Re da molte squadre di prima divisione, ma anche un po’ sul momento negativo dell’Athletic.

Le ultime su Athletic Bilbao-Real Madrid

All’Athletic mancherà il centrale difensivo più forte, Aymeric Laporte, squalificato. Il ritorno in campo del terzino titolare De Marcos, la settimana scorsa contro il Deportivo, non è andata benissimo. A causa di una contusione a un piede De Marcos potrebbe non essere in perfetta forma fisica. Nel Real Madrid le indisponibilità confermate dovrebbero essere solo quelle di Gareth Bale e Asensio.

Le probabili formazioni

ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): Kepa; Boveda (o De Marcos), Unai Nunez, Etxeita, Balenziaga; Iturraspe, Mikel Rico; Raul Garcia, Cordoba, Williams; Aduriz.
REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Casemiro, Modric, Kroos; Isco; Ronaldo, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
GOL (1.66, Betfair)
OVER 5,5 CARTELLINI (1.72, Bet365)
X2 + OVER (1.75, Eurobet)