Napoli-Juventus: dove vederla in live streaming o in diretta tv

napoli juventus streaming
Napoli-Juventus: la diretta della partita in tv e in live streaming

Napoli-Juventus è la partita da vedere stasera, in diretta dal San Paolo in tv o in live streaming. Formazioni ufficiali: difesa a quattro per la Juventus. Per vedere la partita in diretta in tv serve Sky o Premium, ma in live streaming esistono altre soluzioni altrettanto legali. Nelle formazioni ufficiali non ci sono grandi novità dell’ultima ora, ma Allegri ha scelto un modulo più prudente del solito, con Asamoah nella difesa a quattro. Il Napoli è primo in classifica con trentotto punti, quattro in più della Juventus, terza. Alla Juventus mancano Mandzukic e Howedes, che si sono infortunati durante l’ultimo allenamento.

Le formazioni ufficiali di Napoli-Juventus

NAPOLI (4-3-3): Reina; Mario Rui, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan, Jorginho, Hamsik; Insigne, Mertens, Callejon.
JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Douglas Costa; Higuain.

Come vedere Napoli-Juventus in diretta in tv

Napoli-Juventus si giocherà stasera allo stadio San Paolo, a Napoli, alle 20:45. Sarà possibile vedere la partita in diretta su Sky Sport 1 (canale 201) e su altri canali a pagamento del pacchetto Sport di Sky. La telecronaca sarà affidata a Fabio Caressa e Beppe Bergomi. Per gli abbonati a Premium la partita sarà visibile su Premium Sport HD (canale 380 DTT), con la telecronaca di Pierluigi Pardo e Aldo Serena.

Soltanto per gli abbonati ai pacchetti sportivi di Sky e Premium sarà inoltre possibile vedere Napoli-Juventus in diretta streaming tramite Sky Go e Premium Play. Sono due app ufficiali delle due pay tv destinate alla trasmissione dei contenuti in abbonamento in streaming sui dispositivi mobili.

Il Napoli e la Juventus, finora

Napoli-Juventus si giocherà in un momento della stagione in cui, per la prima volta da molto tempo, la Juventus non è unanimemente ritenuta la squadra favorita per la vittoria del titolo. Nelle prime quattordici giornate il campionato di Serie A è stato dominato dal Napoli, che ha ottenuto dodici vittorie e due pareggi. I progressi della squadra allenata da Maurizio Sarri, già da tempo ritenuta una delle più forti in circolazione, sono attestati anche dai netti miglioramenti in fase difensiva. È la sola squadra ad aver subìto soltanto nove gol in quattordici partite. Meno bene è andata in Champions League, competizione che il Napoli rischia di dover abbandonare già nella fase a gruppi. È in terza posizione nel gruppo F, con tre punti in meno dello Shakhtar Donetsk e nove in meno del Manchester City.

La Juventus ha invece buone possibilità di superare la fase a gruppi di Champions League ma in campionato è in terza posizione, con quattro punti in meno del Napoli e anche due in meno dell’Inter. Il suo allenatore Massimiliano Allegri ha già più volte cercato di contestare le ipotesi di un calo di motivazioni da parte dei suoi giocatori. Ha però riconosciuto che alcune insolite distrazioni difensive sono costate fin troppo alla squadra, già battuta due volte in queste prime quattordici giornate (dalla Sampdoria e dalla Lazio). La Juventus ha comunque il migliore attacco del campionato: ha segnato quaranta gol, più di qualsiasi altra squadra.

Le ultime su Napoli-Juventus

La notizia principale circolata sui media nelle scorse ore è la mancata convocazione del centravanti croato Mario Mandzukic da parte dell’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri. Nel corso dell’ultimo allenamento Mandzukic ha riportato un dolore al polpaccio della gamba sinistra. Insieme a lui è stato escluso dalla lista dei convocati anche Benedikt Howedes, per un problema muscolare alla gamba destra. Nel caso di Mandzukic si tratta di un’assenza piuttosto rilevante. Da tempo il croato è considerato un giocatore praticamente insostituibile nel ricoprire un ruolo sia di spinta che di copertura tra i tre giocatori alle spalle della prima punta.

Nei giorni scorsi era emerso qualche dubbio anche riguardo la partecipazione del centravanti Gonzalo Higuain, peraltro ex giocatore del Napoli. Higuain, già assente nella scorsa partita contro il Crotone, ha subìto lunedì scorso un intervento chirurgico per sistemare un infortunio alla mano sinistra. Sarà comunque in grado di giocare dal primo minuto. Nel Napoli non ci sono nuove assenze da segnalare. Il posto di Faouzi Ghoulam, assente da ormai quasi un mese per la rottura del legamento crociato destro, è occupato ancora una volta da Mario Rui.

L’arbitro della partita sarà Daniele Orsato, già arbitro della più recente edizione di Napoli-Juventus, giocata in campionato ad aprile scorso e finita 1-1.

Napoli-Juventus in live streaming

Per chi non disponesse di abbonamenti a Sky o a Premium esiste una possibilità alternativa di vedere Napoli-Juventus in diretta streaming. Alcuni bookmaker come Snai, Bet365 e Goldbet offrono un servizio gratuito di live streaming delle partite di Serie A, tra le quali Napoli-Juventus, a condizioni generalmente poco onerose. Nel caso di Goldbet basta essere registrati, mentre nel caso di Bet365 bisogna avere un saldo in attivo o aver piazzato almeno una scommessa nelle 24 ore prima dell’inizio della partita. Le partite si possono vedere direttamente su PC o Mac tramite il browser, oppure sui dispositivi mobili tramite le rispettive App dei bookmaker. In alcuni casi è anche possibile riversare il flusso verso la tv tramite Chromecast o Apple TV.

Saranno moltissime le televisioni estere che trasmetteranno Napoli-Juventus, su canali non visibili sul territorio italiano. BeIN SPORTS, leader di mercato in Medio-Oriente e in Africa, si occuperà della diretta della partita anche in altri paesi (Australia, Canada, Francia, Monaco, Spagna e Stati Uniti). Nel Regno Unito la partita sarà trasmessa su BT Sport 2, e in Germania e Svizzera su TeleClub Sport o tramite il servizio di streaming DAZN. Napoli-Juventus sarà inoltre trasmessa su Arena Sport 4 in diversi paesi balcanici tra i quali Croazia, Macedonia, Montenegro, Serbia e Bosnia ed Erzegovina.