Liga: Malaga-Levante (venerdì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Malaga-Levante è la prima partita della quattordicesima giornata del campionato spagnolo. Il pronostico non è scontato: il Malaga è in penultima posizione ma sta dando qualche segnale di miglioramento, mentre il Levante viene da una sconfitta molto pesante.

MALAGA – LEVANTE | venerdì ore 21:00

Al Camp Nou contro il Real Madrid il Malaga ha giocato, la settimana scorsa, una delle sue migliori partite stagionali. Fino a un quarto d’ora dalla fine la partita era sul 2-2, prima che un calcio di rigore permettesse al Real Madrid di vincerla 3-2. Con un gol di Diego Rolan nel primo tempo e un altro di “Chory” Castro nel secondo il Malaga era riuscito a pareggiare due volte, con il merito di aver saputo sfruttare le debolezze difensive dell’avversario.

Pur rimanendo in una situazione di classifica alquanto complicata (penultima posizione), il Malaga ha ottenuto le sue due uniche vittorie di campionato nelle ultime quattro giornate. Il 3-2 contro il Deportivo La Coruna e il 2-1 contro il Celta Vigo hanno quantomeno restituito alla squadra la consapevolezza di essere comunque attrezzati per lottare per la salvezza. Da questo punto di vista, essere usciti dalla Coppa del Re può essere visto come un “vantaggio”. Nei sedicesimi di finale ha pareggiato 1-1 martedì scorso contro il Numancia, che aveva vinto la partita di andata per 2-1. Il Malaga avrà quindi modo di concentrarsi sull’unico obiettivo fondamentale di questa brutta stagione.

La peggiore notizia per il Malaga riguarda il terzino sinistro Juan Carlos Perez, uno dei migliori giocatori della rosa, abbastanza duttile da essere schierato a volte come esterno di centrocampo. Gli esami diagnostici eseguiti dopo la partita contro il Real Madrid hanno confermato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Stagione finita.

Come se la passa il Levante

Nel turno di campionato scorso il Levante ha giocato, con ogni probabilità, la sua peggior partita di questa stagione, contro un avversario già forte di suo. È stato battuto 5-0 in casa dall’Atletico Madrid, una squadra notoriamente poco incline a ottenere successi così ampi. Il disastro del Levante è solo in parte giustificabile per le brutte condizioni del campo bagnato e scivoloso dello stadio Ciutat de València. Gli errori individuali commessi dalla difesa, a partire dal goffo autogol di Rober Pier, hanno stravolto da subito una partita che un Levante in forma perfetta avrebbe potuto ambire quantomeno a pareggiare.

Tra gli aspetti negativi recenti più penalizzanti per il Levante c’è la prolungata assenza di Jefferson Lerma, uno dei due mediani titolari insieme a José Campaña. Lerma manca da due partite, prima a causa di una squalifica e ora a causa di una lesione muscolare che lo terrà indisponibile per qualche settimana ancora. Il suo sostituto, Cheick Doukouré, ha giocato una buona partita contro il Las Palmas, battuto 2-0 anche grazie a un suo gol, ma è stato uno dei peggiori in campo contro l’Atletico Madrid, la settimana scorsa.

Il Levante è in quattordicesima posizione con quindici punti. Nelle ultime tre partite ha ottenuto una vittoria e due sconfitte. Martedì scorso in Coppa del Re, schierando diverse riserve, è riuscito a ottenere un pareggio per 1-1 contro il Girona, battuto 2-0 all’andata, e ha quindi superato i sedicesimi di finale. Proprio Doukouré non è sceso in campo, a causa di una lesione muscolare alla gamba destra: mancherà per almeno un mese. La sua assenza e quella di Lerma determinano nel Levante un vuoto a centrocampo per nulla facile da colmare, per l’allenatore Juan Muniz.

Le probabili formazioni

MALAGA (4-4-2): Roberto Jimenez; Rosales, Luis Hernandez, Baysse, Diego Gonzalez; Recio, Adrian Gonzalez, Chory Castro, Keko Gontan; Rolan, Penaranda.
LEVANTE (4-2-3-1): Oier; Pedro Lopez, Postigo, Chema Rodriguez, Tono Garcia; Campana, Moctar Sidi El Hacen; Bardhi, Jason, Morales; Enes Unal.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.95, Bet365)