Milan-Austria Vienna: live streaming, formazioni, diretta tv

milan austria vienna streaming
Milan-Austria Vienna: come vederla in diretta in tv e in streaming

Milan-Austria Vienna si può vedere in tv e in streaming su TV8, in chiaro: è la penultima partita del Milan nella fase a gruppi di Europa League. Nelle formazioni ufficiali non ci sono novità rispetto alle attese. Al Milan, che nel gruppo D è al primo posto, potrebbe bastare un pareggio per ottenere la matematica qualificazione ai sedicesimi. L’Austria Vienna, per riuscirci, dovrebbe invece vincere almeno una partita delle ultime due della fase a gruppi, e sperare comunque in altri risultati favorevoli.

milan austria vienna streaming
Milan-Austria Vienna: come vederla in diretta in tv e in streaming

La diretta di Milan-Austria Vienna in tv e in streaming

Milan-Austria Vienna è una delle partite della quinta e penultima giornata della fase a gruppi di Europa League. Si giocherà stasera al Giuseppe Meazza a San Siro e sarà trasmessa in tv in diretta in chiaro, su TV8 (canale 8 DTT), il canale free della piattaforma Sky. La partita sarà trasmessa anche su Sky Sport 1 HD (canale 201) e su altri canali Sky a pagamento, con la telecronaca di Fabio Caressa e Beppe Bergomi. Alcuni tratti della partita saranno mostrati anche all’interno di Diretta Gol Europa League. È il programma con i collegamenti in tempo reale da tutti i campi in cui si giocano partite di Europa League, alle 21:05 su Sky Super Calcio HD (canale 206).

Milan-Austria Vienna sarà visibile anche in live streaming sul sito di TV8 online e su Sky Go, l’applicazione utilizzabile dagli abbonati per la visione dei contenuti Sky sui dispositivi mobili.

Le formazioni ufficiali di Milan-Austria Vienna

In conferenza stampa Montella ha sottolineato l’importanza di ottenere un buon risultato contro l’Austria Vienna. Una qualificazione anticipata ai sedicesimi permetterebbe al Milan di concentrarsi sul campionato, in cui c’è bisogno di avvicinarsi alle prime posizioni in classifica. Suso, ancora infortunato a un gluteo, è stato lasciato a riposo in vista della prossima partita di campionato, contro il Torino. Rientra invece tra i disponibili Ricardo Rodriguez, mentre Romagnoli ha ancora una brutta influenza. Gli altri assenti per infortunio sono Calabria, Abate e Conti.

MILAN (3-4-1-2): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Musacchio; Borini, Kessié, Biglia, Rodriguez; Çalhanoglu; Silva, Cutrone.
AUSTRIA VIENNA (4-2-3-1): Pentz; Salamon, Borkovic, Kadiri, De Paula; Holzhauser, Serbest; Pires, Prokop, Abdullahi Ibrahim; Monschein.

Le ultime su Milan-Austria Vienna

Il Milan ha finora ottenuto risultati più gratificanti in Europa League rispetto a quelli conseguiti in campionato. Viene dalla sconfitta per 2-1 contro il Napoli, subita sabato scorso in trasferta. È stata la sesta sconfitta in tredici partite giocate dal Milan in Serie A. La squadra allenata da Vincenzo Montella, il cui incarico è in sostanza da molti giudicato traballante da oltre due mesi, si trova ora in settima posizione in classifica con sedici punti in meno del Napoli.

In Europa League è invece in prima posizione nel gruppo D, dopo aver ottenuto due vittorie e due pareggi. Ha due punti di vantaggio sull’AEK Atene, quattro sull’Austria Vienna e cinque sul Rijeka. E ha pertanto la possibilità di passare il turno anche solo con un pareggio stasera contro l’Austria Vienna (se intanto il Rijeka non vince contro l’AEK Atene). Nel campionato austriaco l’Austria Vienna viene da due preoccupanti sconfitte consecutive in casa. Ha perso 3-1 contro il Mattersburg e per 3-2 contro l’Admira. L’arbitro della partita Milan-Austria Vienna sarà il trentaduenne lettone Andris Treimanis.