Serie A: Inter-Torino (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Inter-Torino è la prima partita della domenica di Serie A: la squadra allenata da Spalletti è favorita nei pronostici secondo le quote dei bookmaker. Ecco l’analisi e le ultime notizie sulle formazioni.

INTER – TORINO | domenica ore 12:30

L’Inter dopo avere giocato una gran partita contro la Sampdoria, in modo particolare nel primo tempo, nell’ultimo turno ha vinto a Verona senza strafare e mostrando ancora una volta quel cinismo che le è stato particolarmente d’aiuto in questo avvio di campionato nelle partite in cui sotto il profilo del gioco la squadra non è riuscita a rendere al massimo. L’allenatore Spalletti non può che essere soddisfatto: prima di questa stagione, solo due volte l’Inter aveva centrato nove vittorie e due pareggi nelle prime undici giornate di Serie A: nel 1988/89 e nel 1952/53, campionati poi conclusi con la vittoria dello Scudetto. Due precedenti bene auguranti, anche se la squadra dovrà ancora crescere per potere davvero lottare per il titolo, e servirebbero probabilmente dei rinforzi anche nel calciomercato invernale. Fin quando la squadra regge, perché non provarci, e contro il Torino c’è del resto la possibilità di centrare una nuova vittoria.

Rispetto all’Inter infatti, la squadra allenata da Mihajlovic è molto meno solida in difesa, tanto che ha concesso 12 gol nelle sei trasferte giocate in questo campionato, due di media a partita, e ha mantenuto la porta inviolata solo in una di queste, contro il Benevento ultimo in classifica a zero punti, battuto tra l’altro solo con un gol segnato nei minuti di recupero. Il Torino inoltre ha sempre subito gol nelle ultime otto giornate di campionato e solo il Benevento (11 partite di fila) ha una striscia peggiore tra le venti squadre di Serie A. Il ritorno dall’infortunio di Belotti ha ridato sostanza all’attacco, ma restano le incertezze a livello difensivo che non riguardano tanto il rendimento dei singoli quanto la tattica di gioco troppo spregiudicata. Mihajlovic deluso dal rendimento di Niang potrebbe escluderlo e proporre il 4-3-3, ma la sensazione è che giocherà a specchio con l’Inter puntando sul 4-2-3-1. Spalletti da parte sua ha la fortuna di non avere problemi di formazione, ha recuperato anche Brozovic che sarà in ballottaggio con Borja Valero (che eventualmente arretrerebbe al posto di Gagliardini) e Joao Mario per il ruolo di trequartista.

L’Inter ha grande convinzione e in questa prima parte di campionato ha sempre saputo gestire al meglio qualsiasi situazione di gioco: il Torino dipende troppo dalle giocate estemporanee dei suoi calciatori offensivi e appare meno organizzato a livello tattico, soprattutto nella fase di non possesso palla. Perisic e Icardi sono pronti a colpire ancora: il croato ha partecipato attivamente a nove gol in undici presenze di questo campionato, e con Immobile è l’unico calciatore di Serie A ad aver fornito almeno quattro assist (cinque in totale) e segnato almeno quattro gol, mentre Icardi a quota undici gol in stagione è stato l’autore degli ultimi tre gol segnati dall’Inter al Torino a San Siro.

Probabili formazioni
INTER: Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.
TORINO: Sirigu; De Silvestri, Moretti, N’Koulou, Ansaldi; Rincon, Baselli; Ljajic, Iago Falque, Niang; Belotti.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.50, Bet365)
OVER 2.5 (1.57, Bet365)
GOL (1.66, Bet365)
#