Europa League: Istanbul Basaksehir-Hoffenheim, Lokomotiv Mosca-Sheriff Tiraspol, Colonia-Bate Borisov, Hertha Berlino-Zorya e Rosenborg-Zenit

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Quarta giornata della fase a gironi di Europa League. Ecco i pronostici sulle partite delle squadre tedesche e russe.

ISTANBUL BASAKSEHIR – HOFFENHEIM | giovedì ore 19:00

Se perdesse questa partita, l’Istanbul Basaksehir sarebbe fuori dall’Europa League. La squadra turca ha bisogno di una reazione d’orgoglio e si appresta a sfidare l’Hoffenheim, che in questa stagione è sempre stato protagonista di partite movimentate, a livello continentale: dopo essersi arresa nei playoff di Champions League di fronte al Liverpool, vittorioso con un complessivo 6-3 tra andata e ritorno, la formazione allenata da Julian Nagelsmann ha mantenuto un atteggiamento spregiudicato anche nella seconda competizione continentale per club, in cui è stata battuta in rimonta per 2-1 dal Braga e dal Ludogorets, prima di imporsi per 3-1 sull’Istanbul Basaksehir, dotato di buone individualità a centrocampo in su, ma spesso disattento in fase difensiva. “Gol” e “over” da provare.

Probabili formazioni:
ISTANBUL BASAKSEHIR: Mert Gunok, Junior Caiçara, Epureanu, Attamah, Clichy, Tunay Torun, Inler, Irfan Kahveci, Kerim Frei, Mevlut Erdinc, Mehmet Batdal.
HOFFENHEIM: Baumann, Posch, Vogt, Hubner, Nordtveit, Demirbay, Geiger, Amiri, Schulz, Kramaric, Wagner.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.50, Bet365)
OVER (1.57, Bet365)




 

LOKOMOTIV MOSCA – SHERIFF TIRASPOL | giovedì ore 19:00

Sfida tra squadre che sono al comando dei propri rispettivi campionati. Vincendo lo scontro diretto di domenica scorsa contro lo Zenit, la Lokomotiv Mosca ha guadagnato la vetta solitaria della Russian Premier League: ha tre punti di vantaggio nei confronti del club di San Pietroburgo, sta vivendo uno splendido periodo e parte leggermente favorita in vista del match contro lo Sheriff Tiraspol, che guida la classifica della Divizia Nationala e ha buone possibilità di conquistare il titolo nazionale moldavo per la sedicesima volta, ma è stato appena bloccato sul pari dallo Sfintul. Il match in programma nella capitale russa metterà di fronte due formazioni abituate a mettere in mostra una buona organizzazione tattica e a non offrire grandissimo spettacolo, perciò la doppia chance interna può essere associata all’opzione “under 3.5”.

Probabili formazioni:
LOKOMOTIV MOSCA: Guilherme, Rybus, Pejcinovic, Barinov, V. Denisov, I. Denisov, Mikhalik, Manuel Fernandes, Ant. Miranchuk, Kolomeytsev, Farfan.
SHERIFF TIRASPOL: Mikulic, Susic, Kulusic, Posmac, Racu, Cristiano, Badibanga, Brezovec, Anton, Kendysh, Mugosa.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.41, Eurobet)
COLONIA – BATE BORISOV | giovedì ore 21:05

Una sconfitta eliminerebbe dall’Europa League il Colonia, finora protagonista di una stagione molto negativa. Oltre a essere in grande difficoltà in campo continentale, la squadra guidata in panchina da Peter Stoger è ultima in Bundesliga, perciò deve pensare soprattutto a evitare una clamorosa retrocessione nella seconda serie del calcio tedesco. Dopo aver battuto il Colonia nel match d’andata, disputato in Bielorussia lo scorso 19 ottobre, il BATE Borisov ha buone possibilità di ottenere un risultato positivo anche in Germania: reduce da cinque risultati utili consecutivi in partite ufficiali, non ha grandi problemi di formazione e sembra pronto a mettere in apprensione i padroni di casa, che stanno attraversando un periodo complicatissimo e rischiano di essere penalizzati dalle non perfette condizioni fisiche di Jonas Hector, Jhon Cordoba, Marcel Risse e Claudio Pizarro, il quale non sarebbe comunque impiegabile da Stoger, perché è fuori dalla lista UEFA.

Probabili formazioni:
COLONIA: Horn, Olkowski, Maroh, Heintz, Rausch, Clemens, Hoger, Lehmann, Jojic, Zoller, Osako.
BATE BORISOV: Scherbitski, Rios, Gaiduchik, Milunovic, Polyakov, A. Volodko, Dragun, Stasevich, Ivanic, M. Volodko, Signevich.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (2.10, Bet365)
HERTHA BERLINO – ZORYA | giovedì ore 21:05

L’Hertha Berlino sarebbe fuori dall’Europa League, se perdesse il proprio match e se contemporaneamente l’Athletic Bilbao conquistasse almeno un punto contro l’Ostersund. Lo Zorya, invece, passerebbe il turno già dopo questa quarta giornata della fase a gironi, se vincesse in Germania e se l’Athletic perdesse: la squadra ucraina ha già conquistato sei punti, si sta rendendo protagonista di un buon cammino, è seconda nel gruppo J e rappresenta la città di Luhansk, celebre soprattutto per aver dato i natali a Sergey Bubka, grandissimo saltatore con l’asta. Lo Zorya è reduce da un pareggio per 2-2 contro l’Oleksandriya e, in generale, ha recentemente adottato un atteggiamento tattico più spregiudicato di quello mostrato fino a qualche settimana fa: potrebbe dar vita a un match divertente contro l’Hertha, che non potrà fare troppi calcoli e cercherà disperatamente di rimanere in corsa per la qualificazione.

Probabili formazioni:
HERTHA BERLINO: Jarstein, Pekarik, Stark, Rekik, Plattenhardt, Weiser, Lustenberger, Maier, Esswein, Lazaro, Selke.
ZORYA: Lunin, Opanasenko, Priyma, Grechyshkin, Sukhotskiy, Kharatin, Silas, Karavaev, Gordiyenko, Lunov, Iury.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.95, Eurobet)
OVER (2.00, Bet365)
ROSENBORG – ZENIT SAN PIETROBURGO | giovedì ore 21:05

Lo Zenit è a un passo dalla qualificazione ai sedicesimi di Europa League, obiettivo che centrerebbe già dopo questa quarta giornata della fase a gironi, se vincesse il proprio match, oppure se conquistasse un punto e se Real Sociedad-Vardar Skopje non si chiudesse in parità. In patria, invece, il club di San Pietroburgo sta vivendo un periodo delicato: è stato appena sconfitto dalla Lokomotiv Mosca, che lo ha staccato di tre punti e adesso occupa la vetta solitaria della classifica della Russian Premier League. La squadra allenata da Roberto Mancini potrebbe accusare un duro contraccolpo psicologico ed essere messa in difficoltà dal Rosenborg, che ha una tradizione importante, dispone di buone individualità ed è ormai vicinissimo a conquistare il venticinquesimo titolo nazionale della propria storia.

Probabili formazioni:
ROSENBORG: Hansen, Hedenstad, Reginiussen, Skjelvik, Meling, Jensen, Lundemo, Konradsen, Helland, Bendtner, Adegbenro.
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Smolnikov, Mammana, Mevlja, Criscito, Kranevitter, Paredes, Noboa, Rigoni, Dzyuba, Poloz.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
SQUADRA DI CASA VINCE ALMENO UN TEMPO (2.25, Eurobet)