Liga: Las Palmas-Deportivo, Espanyol-Betis (lunedì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Con Las Palmas-Deportivo La Coruna ed Espanyol-Betis, due partite abbastanza equilibrate, si conclude la decima giornata del campionato spagnolo. Il Betis sta facendo un campionato eccellente, ma la trasferta al Cornellà-El Prat è difficile per qualsiasi squadra. Il Las Palmas, visto l’andazzo, finirà probabilmente per inseguire lo stesso obiettivo stagionale del Deportivo La Coruna: la salvezza.

LAS PALMAS – DEPORTIVO LA CORUNA | lunedì ore 21:00

Il 4-0 subìto in trasferta contro il Villarreal la settimana scorsa è stata la quinta sconfitta consecutiva per il Las Palmas. Nemmeno l’arrivo di Pako Ayestarán, ex Valencia, al posto di Manolo Marquez ha permesso alla squadra di Gran Canaria di riemergere dalle parti basse della classifica. Con solo sei punti in nove giornate, il Las Palmas occupa attualmente il terzultimo posto. La squadra è stata certamente penalizzata dall’infortunio di Alen Halilovic: operato a una caviglia, difficilmente rientrerà prima di gennaio. Ma è difficile immaginare che con Halilovic in campo le cose andrebbero molto meglio di così.

Il Las Palmas continua a mostrare evidenti limiti nella costruzione delle azioni, che era invece uno degli aspetti per cui il precedente allenatore, Quique Setién, aveva ricevuto numerosi apprezzamenti nel girone di andata del campionato scorso. Inoltre l’iniziale solidità difensiva mostrata nelle prime giornate, in parte merito anche del nuovo portiere Leandro Chichizola (ex Spezia), si è recentemente dissolta. Il Las Palmas ha preso quattordici gol nelle ultime quattro partite, e Chichizola ha cominciato a fare qualche papera.

Per tutte queste ragioni la partita contro il Deportivo La Coruna, lunedì sera, è già da considerare una sorta di scontro diretto anticipato. E l’obiettivo stagionale del Deportivo La Coruna, come noto ormai da qualche stagione, è la salvezza. Il Deportivo e il Las Palmas si sono peraltro già affrontante molto di recente, a La Coruna giovedì scorso nella partita di andata dei sedicesimi di Coppa del Re. Ha vinto 4-1 il Las Palmas, che se l’è giocata abbastanza seriamente, schierando diversi titolari (Lemos, Bigas, Dani Castellano, Viera, Vicente Gomez, Vitolo, Momo e Tana). Ha giocato una gran partita anche il portiere del Las Palmas, Raul Lizoain, la cui prestazione pone qualche dubbio riguardo la titolarità di Chichizola.

Le probabili formazioni:
LAS PALMAS: Chichizola; Michel Macedo, Lemos, Bigas, Dani Castellano; Samper (o Aquilani), Viera, Vicente Gomez; Momo (o Remy), Vitolo, Calleri.
DEPORTIVO LA CORUNA: Tyton; Juanfran Moreno, Schar, Sidnei, Luisinho; Mosquera (o Guilherme), Borges, Valverde; Emre Colak, Cartabia, Lucas Perez (o Andone).

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.61, Betfair)
CALLERI MARCATORE (2.75, SNAI)




 

ESPANYOL – BETIS | lunedì ore 21:00

Dopo il successo per 2-0 contro l’Alavés nel turno di campionato scorso, quarta vittoria nelle ultime sei giornate di campionato, il Betis si è lasciato dietro la sconfitta interna contro il Valencia e sta confermando i sorprendenti risultati recenti. Al momento si trova stabilmente in zona Europa League, a giocarsela con il Siviglia, il Villarreal, la Real Sociedad, il Celta Vigo e l’Athletic Bilbao: tutte squadre che in pochi avrebbero immaginato al livello del Betis in questa prima parte di campionato.

Per quanto prematura possa essere qualsiasi valutazione categorica, è ampiamente condivisa l’idea che il Betis abbia compiuto enormi progressi con l’arrivo di Quique Setién, ex Las Palmas, nel ruolo di allenatore. Anche martedì scorso, nella partita di andata dei sedicesimi di Coppa del Re, è arrivata un’altra vittoria, per 2-1 in casa del Cadice. I due gol li ha segnati Sergio Leon, in campo per tutta la partita, ma è stata un’occasione soprattutto per i giocatori finora impiegati meno spesso (Alin Tosca, Juan Narváez e Joel Campbell) e per quelli che hanno da poco superato qualche infortunio (Ryad Boudebouz). Ha giocato una buona partita anche il terzino sinistro Carlos Redruello, un canterano che si è meritato gli apprezzamenti dello stesso Quique Setién in conferenza stampa.

Nel posticipo della decima giornata affronterà l’Espanyol, allenato da Quique Sánchez Flores per la seconda stagione consecutiva. Non vince una partita da oltre un mese, l’Espanyol, ma ha recentemente mostrato una certa solidità difensiva pareggiando 1-1 in casa della Real Sociedad e perdendo “solo” 2-0 al Bernabeu contro il Real Madrid. È una squadra che in casa tende a giocare un calcio diverso: attacca con maggiore insistenza e lascia inevitabilmente più spazi all’avversario. Ha vinto due delle quattro partite finora giocate al Cornellà-El Prat in questa stagione, segnando due gol al Celta Vigo e quattro al Deportivo La Coruna.

Le probabili formazioni:
ESPANYOL: Pau López; Victor Sanchez, David Lopez, Hermoso, Aaron Martin; Sergi Darder, Fuego, Jurado; Piatti, Gerard Moreno, Baptistao.
BETIS: Adan; Barragan, Mandi, Jordi Amat, Tosca; Javi Garcia, Guardado, Camarasa; Sanabria, Joaquin, Sergio Leon.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.72, Betfair)
OVER (1.90, Bet365)