Serie A: Verona-Inter (lunedì)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

L’ultima partita dell’undicesima giornata di Serie A la gioca l’Inter, favorita nei pronostici secondo le quote dei bookmaker sul Verona. Ecco gli approfondimenti e le probabili formazioni: l’Inter proverà a rispondere alle vittorie di Napoli, Juventus, Lazio e Roma.

VERONA – INTER | lunedì ore 20:45

Martedì scorso, nell’anticipo del turno infrasettimanale, l’Inter ha giocato il miglior primo tempo di questa prima parte di stagione, segnando due gol alla Sampdoria con pieno merito. Alla fine ha vinto tre a due, e ha rischiato pure qualcosa negli ultimi minuti, ma Spalletti può essere soddisfatto perché la sua squadra continua a crescere a vista d’occhio e ha una posizione di classifica invidiabile.

Lo stesso non si può dire di Pecchia e del suo Verona, che ha soltanto sei punti in classifica ed è andata pure bene per quanto ha fatto vedere in campo, dal momento che è la squadra che ha subito più tiri nello specchio nel campionato in corso (68) e ha subito due o più gol in sette delle partite finora giocate in stagione. La fase di non possesso palla lascia a desiderare, nelle ultime partite qualche miglioramento c’è stato in attacco ma una squadra come il Verona non può pensare di passarla liscia giocando con uno schieramento troppo offensivo, specialmente quando affronta squadre dal livello tecnico nettamente superiore come l’Inter.

In estate l’allenatore Pecchia con gli arrivi di Cassano e Cerci aveva forse in mente un tipo di gioco offensivo che non ha modificato nonostante l’addio anticipato di Cassano, e farebbe forse bene a ripensarci anche se al momento le alternative in difesa e a centrocampo sono davvero limitate a causa degli infortuni di Valoti, Zuculini F., Ferrari, Caceres e Bianchetti. Pecchia potrebbe mandare in campo una squadra più difensiva togliendo Verde e avanzando Romulo in attacco, ma lo schieramento tattico con il 4-3-3 di base non convince ugualmente e c’è anche Fares, che nasce come esterno d’attacco, schierato nel ruolo di terzino dove finora ha lasciato a desiderare nella fase di non possesso palla. Né Hertaux, che di solito agisce come centrale, nel ruolo di terzino destro avrà vita facile con uno come Perisic, anche perché l’Inter è una delle squadre che sviluppa maggiormente il gioco sulle fasce. E poi c’è Icardi in attacco, davvero implacabile in questo avvio di stagione. Il Verona concede in media quasi sette tiri in porta a partita, all’attaccante argentino spesso ne basta solo uno per fare centro.

L’Inter è nettamente favorita in una partita in cui c’è da aspettarsi un buon numero di gol anche per via dell’atteggiamento tattico del Verona.

Probabili formazioni
VERONA: Nicolas; Heurtaux, Caracciolo, Souprayen, Fares; B. Zuculini, Romulo, Bessa; Cerci, Pazzini, Verde.
INTER: Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.

PROBABILE RISULTATO: 1-4
2 (1.36, Bet365)
OVER 2.5 (1.65, Bet365)
DOPPIETTA ICARDI (4.30, GoldBet)
#