Liga: Athletic Bilbao-Siviglia (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Sabato alle 13:00 nel campionato spagnolo si gioca Athletic Bilbao-Siviglia, una partita tra squadre che nella passata stagione a momenti se la giocavano per obiettivi comuni (e ora proprio no).

ATHLETIC BILBAO – SIVIGLIA | sabato ore 13:00

Nonostante la sconfitta per 2-0 nello scontro diretto contro l’Atletico Madrid (unica sconfitta finora), in sette giornate di campionato il Siviglia allenato da Eduardo Berizzo ha mostrato una solidità e una affidabilità che in pochi si sarebbero aspettati. La stagione della cosiddetta “transizione”, quella successiva alla separazione dall’ex allenatore Jorge Sampaoli (ora ct dell’Argentina), sta portando al Siviglia qualità e benefici in alcuni casi persino superiori a quelli emersi durante la gestione dello stesso Sampaoli.

Prima di tutto il Siviglia ha un’ottima difesa, e già questo suona sorprendente se si considera che nella scorsa stagione il Celta Vigo di Berizzo era una delle squadre che ne prendeva di più. Inoltre il Siviglia sta mostrando una meritevole capacità di trarre il meglio da quasi tutti i giocatori della rosa, indipendentemente dal tempo di impiego e dalla titolarità di ciascuno di essi. È una qualità fondamentale, anche in ottica turnover, se si considera che soprattutto a centrocampo e sulla trequarti ci sono più giocatori forti per uno stesso ruolo.

La partita che il Siviglia giocherà al rientro dalla sosta per gli impegni delle nazionali la giocherà in uno stadio tradizionalmente “complicato”: al San Mamés contro l’Athletic Bilbao. Dopo una prima fase apparentemente molto positiva, l’Athletic ha cominciato a pagare il prezzo di una campagna acquisti sostanzialmente statica e di una condizione atletica non ottimale tra i titolari più “anziani” (Aritz Aduriz, per dirne uno). Inoltre ha recentemente ricominciato a mostrare una preoccupante fragilità difensiva, del resto nota fin dalla stagione scorsa: nelle ultime quattro giornate (tre sconfitte e un pareggio) l’Athletic ha subìto la bellezza di nove gol.

L’ultima brutta notizia in ordine di tempo per l’Athletic è arrivata in occasione del grave infortunio (rottura del legamento crociato anteriore) capitato al trequartista Iker Muniain, un calciatore – per dinamismo, precisione e visione di gioco – difficilmente rimpiazzabile nella rosa dell’Athletic. Piuttosto che schierare stabilmente Susaeta (che già in passato è stato un’occasionale alternativa a Muniain), l’allenatore José Angel Ziganda ha promosso il nazionale spagnolo Under 21 Inigo Cordoba – da quest’anno in prima squadra – nel ruolo di esterno sinistro avanzato. All’assenza di Muniain si aggiungono quelle probabili di Mikel Rico e di Oscar De Marcos, un esterno molto versatile – tatticamente utilissimo all’Athletic – ma non ancora in forma dopo un recente infortunio a una caviglia.

Il Siviglia non ha problemi di formazione, o quantomeno non ci sono infortuni recenti da segnalare. I due centrali Nico Pareja e Daniel Carriço, tuttavia, dovrebbero mancare per molto tempo a causa delle recenti operazioni a cui si sono sottoposti per risolvere alcuni problemi muscolari che in questa prima parte di stagione hanno impedito loro di giocare con continuità. La coppia titolare potrebbe quindi rimanere per diverse settimane quella composta da Kjaer e Lenglet. Rispetto all’Athletic, inoltre, il Siviglia ha da poco riaccolto molti più giocatori recentemente convocati dalle rispettive nazionali. Nessuno di loro ha subìto infortuni ma alcuni tra loro – i sudamericani Muriel, Mercado e Banega – sono rientrati abbastanza tardi.

Le probabili formazioni:
ATHLETIC BILBAO: Kepa; Lekue, Unai Nunez, Laporte, Balenziaga; Vesga, San José; Raul Garcia, Cordoba, Williams; Aduriz.
SIVIGLIA: Sergio Rico; Mercado Corchia, Lenglet, Kjaer, Escudero; N’Zonzi, Ganso (o Krohn-Dehli), Vazquez (o Pizarro); Nolito, Navas, Ben Yedder.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 + UNDER 4,5 (1.71, Goldbet)