Qualificazioni Mondiali 2018: Francia-Bielorussia, Olanda-Svezia e Lussemburgo-Bulgaria (martedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Francia-Bielorussia è decisiva per il primo posto, l’Olanda per andare agli spareggi deve battere la Svezia con almeno sette gol di scarto: probabili formazioni e pronostici.

FRANCIA – BIELORUSSIA | martedì ore 20:45

La Francia nonostante i tanti passi falsi fatti nel corso di questo girone, tra cui un incredibile pareggio per zero a zero in casa contro il Lussemburgo, è ancora padrona del suo destino: basterà battere la Bielorussia per restare al primo posto in classifica e accedere così direttamente ai prossimi Mondiali in Russia senza passare degli spareggi. In caso di mancata vittoria, servirebbe un risultato favorevole nell’altra partita del girone tra Olanda e Svezia. La Svezia è l’unica squadra che può ancora raggiungere la Francia, e in caso di arrivo a pari merito avrebbe anche una migliore differenza reti, ecco perché la nazionale allenata da Deschamps deve pensare solo a vincere.

La Bielorussia è ampiamente alla porta della Francia: nell’ultimo anno il rendimento di questa nazionale e anche del Bate Borisov – club di maggiore successo in Bielorussia, che al momento dà sei calciatori alla nazionale – è progressivamente peggiorato, anche quando gioca in casa dove in passato aveva raccolto qualche risultato positivo, tra cui un pareggio all’esordio nel girone proprio contro la Francia. Nelle ultime tre partite la Bielorussia è stata capace di perdere addirittura col Lussemburgo e tra Svezia e Olanda ha subito complessivamente sette gol.

Alle assenze di Paul Pogba, Benjamin Mendy, Ousmane Dembélé, Laurent Koscielny e Layvin Kurzawa si è aggiunta quella di N’Golo Kanté, che dovrebbe essere sostituito in mezzo al campo da Tolisso. Deschamps vuole mettere subito in discesa la partita ed evitare che possa ripetersi la maledizione della sfida col Lussemburgo, motivo per cui dovrebbe mandare in campo una squadra molto offensiva con Mbappé, Griezmann e Giroud contemporaneamente in campo. Da segnalare nella Bielorussia l’assenza di ben tre calciatori squalificati: Rios, Balanovich e Signevich.

Probabili formazioni
FRANCIA: Lloris, Sidibé, Varane, Umtiti, Digne, Matuidi, Tolisso, Mbappé, Griezmann, Lemar, Giroud.
BIELORUSSIA: Chernik, Sachivko, Filipenko, Politevich, Volodko, Bykov, Maevskiy, Stasevich, Burko, Skavysh, Saroka.

PROBABILE RISULTATO: 4-0
1 + OVER 2.5 (1.28, Bet365)
OVER 3.5 (1.66, Bet365)
OVER 2.5 + NO GOL (1.80, Bet365)
#

OLANDA – SVEZIA | martedì ore 20:45

L’Olanda dopo avere saltato gli Europei del 2016 è ormai quasi fuori anche dai Mondiali del 2018, solo l’aritmetica la tiene ancora in vita. Per superare la Svezia al secondo posto e giocare così gli spareggi di qualificazione ai Mondiali a novembre, l’Olanda dovrebbe battere i diretti avversari con almeno sette gol di scarto, qualcosa di difficilmente realizzabile per una nazionale che ha mostrato negli ultimi anni parecchie lacune. Il commissario tecnico Advocaat – che ha tenuto fuori dalle convocazioni Wesley Sneijder, Quincy Promes, Jeremain Lens, Jens Toornstra e Robin van Persie e che ha dovuto rinunciare per infortunio a De Vrij e Strootman – proverà comunque a schierare una formazione offensiva e a passare subito in svantaggio, per mettere sotto pressione gli avversari e dare quanto meno una piccola illusione ai suoi tifosi.

Dall’altra parte il commissario tecnico della Svezia deve fare delle scelte delicate: una sconfitta con sette gol di scarto è difficilmente ipotizzabile anche schierando una formazione senza parecchi titolari, eppure un minimo rischio ci sarebbe e poi non si sa mai, la Francia è favorita con la Bielorussia ma le possibilità di un clamoroso sorpasso all’ultima giornata ci sono ancora. Cosa fare allora con i tanti calciatori diffidati, che in caso di ammonizione verrebbero squalificati per l’andata degli spareggi, e cioè Lustig, Lindelöf, Granqvist, Olsson, Johansson e Krafth? Non è da escludere che qualcuno tra loro alla fine venga risparmiato, a vantaggio dell’Olanda che potrà anche vincere questa partita ma difficilmente riuscirà a scalzare la Svezia dal secondo posto.

L’Olanda potrebbe schierare una formazione molto offensiva, con due attaccanti centrali (Bas Dost e Vincent Janssen) e due esterni d’attacco come Robben e Babel (o Depay). Una tattica del genere potrebbe anche essere provata in corso d’opera, confermando invece dall’inizio la formazione vittoriosa contro la Bielorussa sabato sera, il 4-3-3 con Vilhena a centrocampo. L’Olanda dovrà attaccare a testa bassa fin dai primi minuti e concederà spazi in contropiede alla Svezia: i gol non dovrebbero mancare.

Probabili formazioni
OLANDA: Cillessen, Janmaat, Van Dijk, Rekik, Blind, Wijnaldum, Pröpper, Robben, Janssen, Bas Dost, Babel (Depay).
SVEZIA: Olsen, Lustig, Nilsson Lindelöf, Granqvist, Augustinsson, Larsson, Ekdal, Johansson, Forsberg, Toivonen, Berg.

PROBABILE RISULTATO: 3-2
GOL (1.53, Bet365)
OVER 2.5 (1.53, Bet365)
OVER 1.5 PRIMO TEMPO (2.25, Bet365)
LUSSEMBURGO – BULGARIA | martedì ore 20:45

Lussemburgo e Bulgaria sono ormai fuori dai giochi per la qualificazione ai prossimi Mondiali, ma possono ritenersi a loro modo soddisfatti per i risultati ottenuti in questo girone. La Bulgaria ha vinto quattro partite su cinque in casa e per il futuro dovrà migliorare il suo rendimento in trasferta, il Lussemburgo da nazionale piccola qual è si è tolta la soddisfazione di battere la Bielorussia e anche di pareggiare zero a zero in trasferta contro la Francia. Nell’ultimo turno è arrivata una batosta in casa della Svezia che ha segnato ben otto gol, ma l’allenatore Holtz non ha avuto da ridire contro i suoi calciatori, giustificandoli dicendo che anche alle grandi squadre come il Brasile è capitato di subire goleade, facendo riferimento per i club anche alla rimonta del Barcellona sul Psg.

L’obiettivo del Lussemburgo è quello di fare almeno un punto per evitare l’ultimo posto in classifica ai danni della Bielorussia, missione non impossibile se si pensa che la Bulgaria in trasferta finora ha sempre perso e che già all’andata la nazionale di Holtz mise in difficoltà quella avversaria che soprattutto in trasferta soffre terribilmente in fase difensiva. La partita di andata finita 4-3 per la Bulgaria fa pensare che ci siano i presupposti per una sfida divertente e con gol anche al ritorno.

Probabili formazioni
LUSSEMBURGO: Joubert, Mutsch, Philipps, Malget, Janisch, Martins, Holter, V. Thil, O. Thil, O. Alves da Mota, Joachim.
BULGARIA: Iliev, S. Popov, Bozhikov, Terziev, Zanev, Delev, Chochev, Slavchev, Manolev, I. Popov, Galabinov.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.61, Bet365)
OVER 2.5 (1.80, Bet365)