Qualificazioni Mondiali 2018: Galles-Irlanda, Moldavia-Austria e Serbia-Georgia (lunedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti le partite dell’ultima giornata del gruppo D della zona europea. Tutto dev’essere ancora deciso: Serbia, Galles e Irlanda sono le tre nazionali che si contendono la qualificazione diretta e l’accesso ai playoff.

GALLES – IRLANDA | lunedì ore 20:45

È una partita importantissima per gli equilibri nel gruppo D della zona europea: entrambe le squadre aspirano a qualificarsi per i playoff, ma possono anche sperare ancora nell’accesso diretto alla fase finale dei prossimi Mondiali. Il Galles è secondo in classifica e si assicurerebbe il primo posto, se vincesse il proprio match e se contemporaneamente la Serbia non facesse altrettanto. Anche un pareggio gli basterebbe per diventare leader di questo girone, se Branislav Ivanovic e compagni perdessero con almeno due gol di scarto. L’Irlanda è terza e ha assolutamente bisogno di un successo, risultato grazie al quale raggiungerebbe la seconda posizione o addirittura la prima: per portarsi in vetta, però, avrebbe bisogno di una sconfitta della Serbia o, nel caso in cui l’attuale capolista pareggiasse, di vincere il proprio match con almeno cinque gol di scarto.

Quest’ultima ipotesi appare davvero complicata, anche perché l’Irlanda è solitamente attenta dal punto di vista tattico, ma tutt’altro che spettacolare da centrocampo in su. L’assenza dell’infortunato Gareth Bale rischia di penalizzare ancora la fase offensiva del Galles, che ha appena battuto la Georgia con uno striminzito 1-0 e dovrebbe contribuire a rendere poco divertente il match.

Probabili formazioni:
GALLES: Hennessey, Gunter, A. Williams, Chester, Davies, King, Allen, Ledley, Ramsey, Lawrence, Vokes.
IRLANDA: Randolph, Christie, Duffy, Clark, Ward, Brady, Meyler, Hendrick, McClean, Long, Murphy.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.52, Paddy Power)
#

MOLDAVIA – AUSTRIA | lunedì ore 20:45

La nazionale austriaca si è svegliata troppo tardi: dopo aver lungamente deluso in queste qualificazioni, ha ottenuto un successo per 3-2 contro la Serbia nella penultima giornata, senza riuscire a evitare di rimanere tagliata fuori dalla lotta per l’approdo a Russia 2018. Il successo ottenuto venerdì scorso lascia più di un rimpianto alla selezione allenata da Marcel Koller, che ha alcuni calciatori di talento e aveva brillato nel cammino verso Euro 2016, salvo poi accusare un clamoroso calo di rendimento e collezionare risultati deludenti per tanti mesi. Ora, l’Austria si appresta a sfidare la Moldavia: entrambe le nazionali non hanno particolari obiettivi da inseguire, perciò potrebbero dar vita a un match privo di tatticismi. Le opzioni “gol” e “over” meritano di essere prese in considerazione.

Probabili formazioni:
MOLDAVIA: Cebanu, Bordian, Racu, Epureanu, Rozgoniuc, Platica, Ionita, Anton, Cojocari, Dedov, Ginsari.
AUSTRIA: Lindner, Bauer, Lienhart, Danso, Wober, Baumgartlinger, Grillitsch, Schaub, Kainz, Arnautovic, Burgstaller.

PROBABILE RISULTATO: 2-3
GOL (2.10, Paddy Power)
OVER (1.95, Bet365)
SERBIA – GEORGIA | lunedì ore 20:45

La Serbia avrebbe potuto chiudere i conti per la qualificazione alla fase finale dei prossimi Mondiali già venerdì scorso, ma ha perso contro l’Austria ed è stata avvicinata da Galles e Irlanda. La nazionale serba è certa di piazzarsi almeno in seconda posizione, ma ovviamente non può accontentarsi ed è intenzionata a confermare la propria leadership nel girone, che le consentirebbe di approdare direttamente in Russia. Una vittoria metterebbe al sicuro Branislav Ivanovic e compagni, mentre un pareggio e perfino una sconfitta con un solo gol di scarto basterebbero loro in caso di parità nel match tra Galles e Irlanda, o se l’Irlanda non vincesse con un margine clamorosamente ampio.

La Serbia, comunque, è una nazionale di buon livello e dovrebbe battere la modesta Georgia, penultima in questo raggruppamento, con soli cinque punti all’attivo. Gli ospiti saranno presumibilmente messi in difficoltà dai movimenti di Dusan Tadic e Aleksandar Mitrovic, nonché dalle conclusioni di Aleksandar Kolarov dalla distanza.

Probabili formazioni:
SERBIA: Stojkovic, Ivanovic, Nastasic, Maksimovic, Rukavina, Milivojevic, Matic, Kolarov, Tadic, Ljajic, Mitrovic.
GEORGIA: Loria, Kakabadze, Kvirkvelia, Kashia, Navalovski, Merebashvili, Kvekveskiri, Qazaishvili, Kankava, Gvilia, Kvilitaia.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.16, Eurobet)