Serie B: Novara-Cittadella, Perugia-Parma, Salernitana-Pescara e Virtus Entella-Ternana (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le restanti quattro partite di Serie B che verranno giocate sabato alle 15, tra cui Perugia-Parma.

NOVARA – CITTADELLA | sabato ore 15:00

Il Cittadella ha mantenuto su per giù la stessa formazione dell’anno scorso, così come le caratteristiche della squadra di Venturato che riesce a segnare con una certa facilità ma che in difesa spesso lascia a desiderare: non è un caso se finora ha fatto registrare tre segni “gol” su tre. L’ambizioso Novara dopo due sconfitte consecutive di misura comunque arrivate contro due squadre che hanno iniziato bene il campionato come Carpi e Parma, è riuscito finalmente a segnare e a vincere sul campo dell’Ascoli. Corini ha l’imbarazzo della scelta in attacco dove può permettersi il lusso di mandare inizialmente in panchina due calciatori come Sansone e Maniero, che anche entrando a partita in corso potrebbero fare la differenza.

Il Novara imposterà una partita d’attacco schierandosi in campo con il 4-3-3, il Cittadella in contropiede sa essere sempre pericoloso e così sembra altamente probabile il quarto segno “gol” consecutivo.

Probabili formazioni
NOVARA: Montipò, Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni, Moscati, Sciaudone, Ronaldo, Di Mariano, Macheda, Da Cruz.
CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Varnier, Camigliano, Benedetti, Settembrini, Iori, Siega, Schenetti, Litteri, Arrighini.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.84, GoldBet)

PERUGIA – PARMA | sabato ore 15:00

Perugia e Parma, protagoniste di tante sfide in un passato non troppo lontano in Serie A, si sfidano con l’obiettivo comune di tornare a giocare proprio nella massima serie. Tra le due è la neopromossa Parma quella ad avere speso di più nel corso del calciomercato estivo, mettendo su una squadra che non ha nulla da invidiare alle altre candidate per la Serie A, con una serie di calciatori come Dezi, Barillà, Siligardi e Ceravolo che hanno già dimostrato il loro valore in questo campionato. In questo momento è però il Perugia che tra le due sta probabilmente offrendo il migliore calcio, il nuovo allenatore Giunti è riuscito a inserire subito i nuovi arrivati e in particolare il nordcoreano Han si è rivelato una scommessa azzeccata, visti i quattro gol già segnati in campionato.

Giunti ha qualche problema di formazione per via delle probabili assenze di Colombatto e Cerri che sono in precarie condizioni fisiche e che potrebbero riposare in vista del prossimo turno infrasettimanale. Anche senza Cerri, l’attacco del Perugia resta di alto livello: oltre ad Han ci sono anche il forte trequartista Falco, che già l’anno scorso ha fatto benissimo in B con il Benevento non a caso promosso in A, e Di Carmine. Falco ritroverà dall’altra parte un ex compagno della promozione dello scorso anno, Ceravolo, che dovrebbe fare il suo esordio dal primo minuto al posto di Calaiò. In panchina in caso di necessità l’allenatore D’Aversa può contare su altri calciatori di talento come Insigne e Di Gaudio: per tutti questi motivi il “gol” è da provare.

Probabili formazioni
PERUGIA: Rosati, Zanon, Volta, Monaco, Pajac, Bianco, Brighi, Bandinelli, Falco, Di Carmine, Han.
PARMA: Frattali, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo, Scaglia, Dezi, Munari, Barillà, Siligardi, Ceravolo, Baraye.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.87, GoldBet)
X (3.10, GoldBet)
SALERNITANA – PESCARA | sabato ore 15:00

Dieci gol fatti e otto subiti in tre partite, con tanto di segni “gol” e “over 2.5”: Zeman è tornato quello di un tempo, dopo che lo scorso anno in Serie A a volte aveva optato per degli schieramenti più prudenti per via del netto divario che pagava il suo Pescara a livello tecnico rispetto alle altre squadre. Il 4-3-3 che sta mettendo in campo in questa stagione è invece quello ultra-offensivo di classico stampo zemaniano, e la partita pareggiata 3-3 contro il Frosinone venerdì scorso ha ancora una volta messo in mostra pregi e difetti di questo tipo di gioco.

Il Pescara quando attacca fa sempre paura, ha l’attaccante centrale Pettinari in uno stato di forma clamoroso (6 gol), e anche gli esterni Benali e Del Sole stanno giocando molto bene. La difesa al contrario non va, e le colpe non sono solo degli schemi di Zeman.

Non sta messa poi così meglio a livello difensivo la Salernitana, che nell’unica partita giocata finora all’Arechi ha subito ben tre gol dalla Ternana, pur riuscendo a pareggiare. L’avvio di campionato non è stato dei migliori, i due punti conquistati finora sono un bottino magro, la Salernitana scenderà in campo con grande determinazione e i tifosi sperano che Bocalon e Sprocati siano in grado di approfittare delle carenze della difesa avversaria, altrimenti i rimpianti per le partenze di Coda e Donnarrumma continueranno ad aumentare.

Probabili formazioni
SALERNITANA: Radunovic, Pucino, Tuia, Bernardini, Vitale, Minala, Odjer, Della Rocca, Alex, Bocalon, Sprocati.
PESCARA: Pigliacelli, Zampano, Bovo, Perrotta, Mazzotta, Coulibaly, Proietti, Brugman, Pettinari, Del Sole, Benali.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
GOL (1.38, GoldBet)
OVER 2.5 (1.42, GoldBet)
X2 (1.69, GoldBet)
VIRTUS ENTELLA – TERNANA | sabato ore 15:00

La Ternana finora è stata una delle sorprese in positivo di questo avvio di campionato: è ancora imbattuta e ha cinque punti in classifica, nonostante una squadra totalmente cambiata rispetto a quella dello scorso anno. L’allenatore Pochesci sta facendo un ottimo lavoro, la Ternana gioca un calcio abbastanza offensivo con un modulo di base che è il 4-3-1-2 in cui si stanno esprimendo su buoni livelli il trequartista Tiscione e gli attaccanti Albadoro e Finotto.

Ci si aspettava invece qualcosa in più dalla Virtus Entella, squadra che partiva con ambizioni di alta classifica e che invece è ancora senza vittorie e soprattutto ha lasciato a desiderare sul piano del gioco. La difesa va in perenne difficoltà, e l’attacco non è ancora troppo incisivo per quelli che sono i nomi niente male che lo compongono. Pur essendo partito il fromboliere Caputo, ci sono ottimi attaccanti come Luppi, La Mantia e De Luca. Finora l’Entella ha sempre segnato e subito gol, possibile che accada anche contro la Ternana.

Probabili formazioni
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Brivio, Eramo, Troiano, Palermo, Nizzetto, Luppi, La Mantia.
TERNANA: Plizzari, Vitiello, Gasparetto, Valjent, Favalli, Defendi, Tremolada, Angiulli, Tiscione, Albadoro, Finotto.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.86, GoldBet)
OVER 1.5 (1.34, GoldBet)