Qualificazioni Mondiali 2018: Estonia-Cipro, Gibilterra-Bosnia Erzegovina e Grecia-Belgio (domenica)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analisi, pronostici e probabili formazioni riguardanti le partite in programma domenica nel gruppo H della zona europea. Il Belgio è in testa al girone e sfida la Grecia, che deve lottare per il secondo posto con Estonia e Bosnia Erzegovina, opposte rispettivamente a Cipro e Gibilterra.

ESTONIA – CIPRO | domenica ore 18:00

Giovedì scorso, una clamorosa rimonta ha consentito a Cipro di vincere il match interno contro la Bosnia Erzegovina: Toni Sunjic ed Edin Visca avevano portato gli ospiti sul doppio vantaggio nel primo tempo, ma nella ripresa i padroni di casa si sono scatenati e hanno ribaltato la situazione, grazie alle reti segnate da Demetris Christofi, Vincent Laban e Pieros Sotiriou. Adesso, dunque, Cipro può ancora sperare di chiudere il gruppo H della zona europea al secondo posto e di inseguire la qualificazione alla fase finale dei prossimi Mondiali passando attraverso i playoff: attualmente è in quarta posizione, a tre punti dalla Grecia e a una lunghezza dalla sopracitata Bosnia Erzegovina, in un girone che verrà presumibilmente vinto dal Belgio. L’Estonia occupa un anonimo penultimo posto, non ha più grandi motivazioni e si appresta a disputare un match impegnativo, in cui potrebbe trovarsi in difficoltà.

Probabili formazioni:
ESTONIA: Aksalu, Teniste, Baranov, Jaager, Tamm, Kallaste, Zenjov, Kait, Dmitrijev, Kruglov, Anier.
CIPRO: Panayi, Demetriou, Katelaris, Merkis, Margaca, Arytmatas, Laban, Christofi, Kyriakou, Charalambidis, Sotiriou.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.55, Bet365)

GIBILTERRA – BOSNIA ERZEGOVINA | domenica ore 20:45

La rocambolesca sconfitta subita contro Cipro ha un po’ inguaiato la Bosnia Erzegovina, che adesso deve lottare con due squadre per la conquista del secondo posto nel gruppo H della zona europea. In questo turno, Edin Dzeko e compagni ricevono un aiuto importante dal calendario, che propone loro un impegno decisamente agevole: la nazionale di calcio di Gibilterra rappresenta una realtà ancora troppo giovane e inesperta, avrà bisogno di tempo per crescere e sta attualmente collezionando moltissime sconfitte di larghe proporzioni, la più recente delle quali è appena arrivata per mano del Belgio, riuscito a imporsi per 9-0, nonostante abbia lungamente giocato in inferiorità numerica. Viste le premesse, insomma, è probabile che la Bosnia Erzegovina si imponga con facilità e riesca a segnare un alto numero di gol.

Probabili formazioni:
GIBILTERRA: Ibrahim, Garcia, R. Chipolina, Pusey, J. Chipolina, Bosio, Walker, R. Casciaro, Mascarenhas-Ilivero, Hernandez, L. Casciaro.
BOSNIA ERZEGOVINA: Begovic, Bicakcic, Sunjic, Vranjes, Kolasinac, Jajalo, Cimirot, Visca, Ibisevic, Lulic, Dzeko.

PROBABILE RISULTATO: 0-5
OVER 4.5 (1.57, GoldBet)
OVER 4.5 SQUADRA OSPITE (1.66, Bet365)
GRECIA – BELGIO | domenica ore 20:45

Le polemiche per l’ostracismo nei confronti di Radja Nainggolan non accennano a placarsi, ma intanto il Belgio sta dimostrando di poter contare su numerose opzioni di alto livello: l’unica nota stonata, in occasione del recente successo per 9-0 ottenuto contro Gibilterra, è stata rappresentata dalla clamorosa espulsione di Axel Witsel, che ha prima segnato un gol, ma poi è stato mandato sotto la doccia dall’arbitro già al 40′ del primo tempo. Il Belgio comanda il proprio raggruppamento con sei punti di vantaggio sulla Grecia: non ha nessun interesse a correre rischi in questo scontro diretto, in cui peraltro troverà di fronte a sé avversari abituati a concedere pochi spazi e intenzionati a scendere in campo con orgoglio, per non correre ulteriori rischi nella corsa verso il secondo posto nel girone. Eden Hazard e compagni sono attesi da un match tatticamente molto differente da quello giocato giovedì scorso: stavolta non riusciranno a dilagare, ma appaiono comunque leggermente favoriti per la vittoria.

In caso di vittoria il Belgio sarebbe la prima squadra europea a qualificarsi aritmeticamente per il Mondiale del 2018, ma sarebbe comunque a un passo dalla qualificazione anche in caso di pareggio dato che la sua differenza reti è di molto superiore sia rispetto alla Grecia che alla Bosnia-Erzegovina.

Probabili formazioni:
GRECIA: Karnezis, Retsos, Stafylidis, Manolas, Tzavellas, Tziolis, Zeca, Mantalos, Fortounis, Donis, Vellios.
BELGIO: Courtois, Alderweireld, Kompany, Vertonghen, Meunier, Dembélé, De Bruyne, Carrasco, Hazard, Mertens, Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 + UNDER 3.5 (1.39, Eurobet)