Qualificazioni Mondiali 2018: Isole Far Oer-Andorra, Lettonia-Svizzera e Ungheria-Portogallo (domenica)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

La sfida a distanza tra Svizzera e Portogallo continua: la squadra guidata in panchina da Vladimir Petkovic affronta la Lettonia, mentre quella allenata da Fernando Santos gioca contro l’Ungheria. Spazio anche ai pronostici sull’altra partita in programma domenica nel gruppo B della zona europea: Isole Far Oer-Andorra.

ISOLE FAR OER – ANDORRA | domenica ore 18:00

Entrambe queste squadre non hanno più alcuna possibilità di approdare alla fase finale dei prossimi Mondiali, come peraltro era prevedibile alla vigilia di queste qualificazioni, durante le quali le Isole Far Oer hanno comunque inizialmente mostrato qualche miglioramento rispetto al passato, pareggiando in casa contro l’Ungheria e battendo la Lettonia a domicilio. Pochi giorni fa, inoltre, la nazionale allenata da Lars Olsen ha creato qualche piccolo problema al Portogallo: dopo essere andata in svantaggio di due gol nel primi minuti, ha momentaneamente accorciato le distanze ed è crollata in modo clamoroso soltanto nella ripresa. Pur avendo un solo punto in meno rispetto alle Isole Far Oer, Andorra appare sfavorita in vista di questo match, anche perché è reduce da un match duro a livello fisico contro la Svizzera, a causa della pioggia che ha reso pesante il campo.

Probabili formazioni:
ISOLE FAR OER: Nielsen, Faero, Gregersen, Baldvinsson, Naes, Joensen, Benjaminsen, Davidsen, Vatnhamar, Lokin, Edmundsson.
ANDORRA: Gomes, Rubio, Lima, Llovera, M. Garcia, E. Garcia, Rebes, Vieira, Martinez, Pujol, Moreno.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.40, GoldBet)
SQUADRA DI CASA VINCE IL SECONDO TEMPO (1.73, GoldBet)

LETTONIA – SVIZZERA | domenica ore 20:45

La Svizzera è al comando del gruppo B della zona europea, con tre lunghezze di vantaggio nei confronti del Portogallo: lo scontro diretto del prossimo 10 ottobre sarà probabilmente decisivo per la leadership in questo girone e la conseguente qualificazione diretta verso Russia 2018, ma intanto la selezione guidata in panchina da Vladimir Petkovic – allenatore di buon livello, con un passato alla Lazio – deve pensare ai due impegni che precedono l’attesa sfida contro Cristiano Ronaldo e compagni. La Lettonia, a dire il vero, non rappresenta un ostacolo insormontabile: uscita sconfitta dagli ultimi otto incontri, considerando anche le amichevoli, è attesa da un’altra serata non facile. Reduce da un match dispendioso dal punto di vista fisico contro Andorra, per colpa dell’incredibile quantità di acqua che è caduta sul terreno di gioco del Kybunpark di San Gallo e ha anche costretto l’arbitro a interrompere la partita per due volte, la Svizzera rischia di calare un po’ con il passare dei minuti, ma nel primo tempo dovrebbe controllare tranquillamente la situazione, archiviando la pratica in modo rapido.

Probabili formazioni:
LETTONIA: Vanins, Maksimenko, Gorkss, Dubra, Kolesovs, Vardanjans, Kluskins, Laizans, Indrans, Solovjovs, Sabala.
SVIZZERA: Sommer, Lichtsteiner, Schar, Akanji, Rodriguez, Dzemaili, Behrami, Xhaka, Shaqiri, Seferovic, Mehmedi.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.30, Eurobet)
SQUADRA OSPITE VINCE IL PRIMO TEMPO (1.80, Bet365)
OVER 1.5 PRIMO TEMPO (2.70, Paddy Power)
UNGHERIA – PORTOGALLO | domenica ore 20:45

Tutto si deciderà nello scontro diretto di ritorno, ma ovviamente a condizione che il Portogallo non perda punti fino ad allora: i lusitani sono staccati di tre lunghezze rispetto alla Svizzera, che guida il gruppo B della zona europea grazie al successo ottenuto nella sfida d’andata. Da quel momento in poi, pur non avendo più sbagliato nulla, la selezione allenata da Fernando Santos non è riuscita a recuperare lo svantaggio, perché la capolista è stata impeccabile. Dopo aver rifilato una tripletta nei giorni scorsi alle Isole Far Oer, Cristiano Ronaldo sembra pronto a condurre ancora una volta la propria nazionale verso una vittoria: il calciatore del Real Madrid dovrebbe essere affiancato da André Silva, giovane attaccante del Milan, che ha già mostrato a sprazzi alcune qualità interessanti. L’Ungheria è tutt’altro che irreprensibile in fase difensiva e ha incassato in media due gol a partita negli ultimi cinque incontri disputati, amichevoli incluse.

Probabili formazioni:
UNGHERIA: Gulacsi, Fiola, Guzmics, Kadar, Korhut, Patkai, Nagy, Varga, Stieber, Dzsudzsak, Bode.
PORTOGALLO: Rui Patricio, Soares, Pepe, Fonte, Coentrao, Joao Mario, William Carvalho, Gelson Martins, Bernardo Silva, Cristiano Ronaldo, André Silva.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.40, GoldBet)
OVER 1.5 SQUADRA OSPITE (1.57, Bet365)