Qualificazioni Mondiali 2018: Portogallo-Isole Far Oer, Svizzera-Andorra e Ungheria-Lettonia (giovedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

La Svizzera ha vinto tutte le partite finora giocate nel girone e ha tre punti di vantaggio sul Portogallo che però ha dieci gol in più nella differenza reti.

PORTOGALLO – ISOLE FAR OER | giovedì ore 20:45

Il Portogallo campione d’Europa in carica dopo avere perso contro la Svizzera all’esordio nel girone di qualificazione ai Mondiali si è ripreso alla grande e ha vinto le successive partite segnando ventidue gol complessivi, sempre almeno tre ogni novanta minuti di gioco. La nazionale allenata da Fernando Santos sembra ancora più forte di quella che ha trionfato in Francia l’anno scorso perché riesce a segnare con molta più facilità. L’obiettivo da qui alla fine del girone è quello di continuare a vincere tutte le partite in modo tale che nella peggiore delle ipotesi, con la Svizzera che farà altrettanto, ci sarà la possibilità di effettuare il sorpasso nello scontro diretto dell’ultima giornata, visto che la differenza reti è ormai quasi impossibile da rimontare per gli svizzeri.

Per i calciatori delle Isole Far Oer si prevede una brutta serata: c’è Cristiano Ronaldo che – punito con una lunga squalifica nella Liga a causa della spinta data all’arbitro nella finale di Supercoppa di Spagna – è più che mai affamato di gol, e lo ha fatto vedere nell’amichevole giocata con il Real Madrid contro la Fiorentina in cui ha segnato un gol straordinario. Voglioso di gol è anche André Silva, che al Milan è stato momentaneamente superato nelle preferenze di Montella dal giovanissimo Cutrone.

Il Portogallo dovrà fare a meno degli infortunati Raphael Guerreiro e William Carvalho, che saranno sostituiti nella formazione titolare da Eliseu e Danilo. Non al meglio della condizione fisica Bernardo Silva, che potrebbe partire dalla panchina in favore di Quaresma. In attacco oltre a Cristiano Ronaldo dovrebbe esserci il sopra citato neomilanista André Silva, autore di una tripletta all’andata.

Probabili formazioni
PORTOGALLO: Rui Patricio, Cedric, Pepe, Neto, Eliseu, André Gomes, Danilo, Joao Mario, Quaresma, Ronaldo, André Silva.
ISOLE FAR OER: Nielsen, Naes, Gregersen, Faero, Vijormur Davidsen, Lokin, Benjaminsen, Vatnhamar, Rolantsson, Olsen, Edmundsson.

PROBABILE RISULTATO: 5-0
1 + OVER 2.5 (1.16, Bet365)
OVER 3.5 (1.44, Bet365)

SVIZZERA – ANDORRA | giovedì ore 20:45

La Svizzera prima nel girone difficilmente potrà riuscire a recuperare i gol di svantaggio rispetto al Portogallo nella differenza reti, e così ha come obiettivo minimo quello di vincere questa partita di Andorra e le successive prima dell’ultima giornata in cui affronterà i campioni d’Europa in carica e in cui per ottenere la qualificazione ai Mondiali servirà eventualmente un pareggio, a meno di passi falsi precedenti degli avversari.

Senza andare troppo in là con il tempo, la Svizzera dovrà battere prima di tutto Andorra senza distrarsi più di tanto con questi calcoli. Il commissario tecnico Petkovic bada ai tre punti e non pensa al bisogno di recuperare gol nella differenza reti sul Portogallo, lo ha detto chiaramente in conferenza stampa. La sua Svizzera d’altronde farà bene a non sottovalutare gli avversari che già sono stati parecchio insidiosi all’andata e che nelle ultime partite hanno fatto dei progressi inaspettati, pareggiando prima in casa con le Isole Far Oer e riuscendo addirittura a battere la ben più quotata Ungheria. Il rendimento in trasferta cambia però drasticamente per Andorra (due sconfitte su due con dieci gol subiti), che potrebbe inoltre pagare la scarsa condizione fisica visto che il campionato nazionale non è ancora iniziato. La Svizzera potrebbe incontrare qualche difficoltà a sbloccare la partita, ma soprattutto nel secondo tempo dovrebbe fare valere la sua maggiore qualità e la sua migliore preparazione fisica.

Probabili formazioni
SVIZZERA: Sommer, Lichtsteiner, Akanji, Djourou, Moubandje, Behrami, Xhaka, Dzemaili, Shaqiri, Mehmedi, Seferovic.
ANDORRA: Gomes, Rubio, Llovera, Lima, San Nicolas, Vales, Rebes, Clemente, Pujol, Martinez, Alaez.

PROBABILE RISULTATO: 4-0
1 + NO GOL (1.18, Bet365)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.30, GoldBet)
TEMPO CON + GOL? SECONDO (1.90, GoldBet)
UNGHERIA – LETTONIA | giovedì ore 20:45

Questa tra Ungheria e Lettonia è una partita già abbastanza inutile tra due nazionali che hanno deluso rispetto a quelli che erano gli obiettivi iniziali. Non che Ungheria e Lettonia potessero avere particolari possibilità di qualificarsi ai Mondiali, ma dall’Ungheria dopo la partecipazione agli Europei ci si aspettava qualcosa in più mentre la Lettonia si è fatta addirittura superare in classifica dai dilettanti di Andorra.

La voglia di non fare una nuova brutta figura in casa e la maggiore qualità tecnica di calciatori come Nagy, Dzsudzsák, Stieber e Szalai fanno pensare a una probabile vittoria dell’Ungheria, anche perché la Lettonia è reduce da ben sette sconfitte consecutive.

Probabili formazioni
UNGHERIA: Gulácsi, Fiola, Guzmics, Kádár, Korhut, Nagy, Elek, Dzsudzsák, Stieber, Varga, Szalai.
LETTONIA: Vanins, Freimanis, Gorkss, Kolesovs, Maksimenko, Kluskins, Laizans, Kazacoks, Solovjovs, Sabala, Ikaunieks.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.32, GoldBet)
UNDER 2.5 (1.78, GoldBet)