Europa League: Zenit San Pietroburgo-Utrecht, Marsiglia-Domzale, Rosenborg-Ajax e Stella Rossa-FK Krasnodar (giovedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Ritorno dei playoff di Europa League. Zenit San Pietroburgo, Marsiglia, Rosenborg e Stella Rossa affrontano rispettivamente Utrecht, Domzale, Ajax e FK Krasnodar.

ZENIT SAN PIETROBURGO – UTRECHT | giovedì ore 19:00

Alla vigilia dell’andata dei playoff di Europa League, si poteva immaginare che lo Zenit avrebbe avuto qualche problema, almeno per una parte del match. La formazione di San Pietroburgo ha addirittura finito per incontrare ancor più difficoltà del previsto, facendosi battere per 1-0: un gol realizzato da Zakaria Labyad ha deciso la sfida del Galgenwaard Stadion, ponendo in una situazione svantaggiosa la squadra allenata da Roberto Mancini, chiamata adesso a compiere una non semplice rimonta e a evitare di subire un gol anche in casa, perché altrimenti sarebbe poi costretta a segnarne almeno tre. Lo Zenit ha un ottimo organico e grandi ambizioni, si è rinforzato molto nelle ultime settimane e ha ancora l’opportunità di qualificarsi per la fase a gironi della seconda competizione europea per club, ma dovrà avere pazienza e giocare con attenzione: l’esperienza di Mancini potrebbe essere utile.

Probabili formazioni:
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Terentyev, Mammana, Ivanovic, Criscito, Kuzyaev, Paredes, Noboa, Erokhin, Kokorin, Driussi.
UTRECHT: Jensen, Klaiber, Van der Maarel, Janssen, Emanuelson, Ayoub, Velanas, Van de Streek, Labyad, Kerk, Dessers.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 + UNDER 4.5 (1.48, GoldBet)
1X + UNDER 3.5 (1.42, Eurobet)

MARSIGLIA – DOMZALE | giovedì ore 20:45

Un infortunio ha recentemente fermato Dimitri Payet, che è stato costretto a saltare tre partite. I problemi fisici del forte esterno offensivo stanno un po’ penalizzando la manovra del Marsiglia, apparso poco efficace a livello realizzativo nelle ultime uscite: Rémy Cabella e Lucas Ocampos – autore di un gol decisivo contro il Nantes, ma espulso in occasione del successivo match di campionato, in cui la squadra allenata da Rudi Garcia ha sfidato l’Angers – non garantiscono la stessa qualità dell’ex calciatore del West Ham. Non solo: l’indisponibilità dell’acciaccato Clinton Njie, attaccante con un passato nel Lione e nel Tottenham, rappresenta un ulteriore inconveniente per Rudi Garcia. Viste le premesse, il Marsiglia non dovrebbe dilagare contro il Domzale, che lo ha bloccato sull’1-1 nella gara d’andata e cercherà ora di limitare nuovamente i danni, anche se stavolta faticherà presumibilmente a uscire imbattuto, visto che non ha grandissima qualità e giocherà in trasferta, nel caldissimo “Vélodrome”, sempre pieno di tifosi.

Probabili formazioni:
MARSIGLIA: Mandanda, Sakai, Rolando, Rami, Evra, Lopez, Luiz Gustavo, Zambo Anguissa, Thauvin, Germain, Cabella.
DOMZALE: Milic, Sirok, Dobrovoljc, Blazic, Balkovec, Ibricic, Husmani, Bizjak, Vetrih, Repas, Firer.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.20, Bet365)
1 + UNDER 4.5 (1.50, GoldBet)
ROSENBORG – AJAX | giovedì ore 20:45

La stagione 2017-2018 è cominciata in modo negativo per l’Ajax, che ha perso una delle due partite finora giocate in Eredivisie ed è stato eliminato dal Nizza nel terzo turno preliminare di Champions, finendo dunque per essere retrocesso in Europa League, altra competizione dalla quale rischia adesso di uscire di scena. Nell’andata dei playoff, la squadra allenata da Marcel Keizer è stata sconfitta in casa per 1-0 dal Rosenborg: ecco perché corre il serio pericolo di complicare ulteriormente la propria posizione, di dover rinunciare ad altre entrate economiche importanti e di privarsi di almeno un altro calciatore di alto livello, dopo essersi già indebolito nelle ultime settimane. Le partenze di Davy Klaassen, Bertrand Traoré, Jairo Riedewald, Kenny Tete e Davinson Sanchez potrebbero essere seguite da quella di Kasper Dolberg, obiettivo del Monaco. L’Ajax ha grande talento in attacco, ma sta dimostrando di avere poco equilibrio e potrebbe essere impensierito ancora una volta dal Rosenborg, che è vicino a conquistare il titolo nazionale norvegese per il terzo anno consecutivo e, più in generale, per la venticinquesima volta nella storia.

Probabili formazioni:
ROSENBORG: Hansen, Hedenstad, Bjordal, Skjelvik, Meling, Jensen, Konradsen, Midtsjo, De Lanlay, Jevtovic, Bendtner.
AJAX: Onana, Veltman, De Ligt, Viergever, Dijks, Van de Beek, De Jong, Ziyech, Kluivert, Huntelaar, Cerny.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
SQUADRA DI CASA VINCE ALMENO UN TEMPO (2.10, Eurobet)
GOL (1.61, Bet365)
OVER (1.70, Bet365)
STELLA ROSSA – FK KRASNODAR | giovedì ore 21:00

La Stella Rossa proverà a farsi trascinare dai propri tifosi, pronti ad assiepare gli spalti dello Stadio “Rajko Mitic”, conosciuto anche come “Marakana”, in quanto assimilato da molti al famoso impianto di Rio de Janeiro, visto che in passato poteva accogliere addirittura oltre centomila spettatori. La capienza è stata poi ridotta in modo drastico, ma l’ambiente è sempre molto caloroso e potrebbe aiutare la formazione di casa nella fase iniziale del match, quando l’FK Krasnodar si troverà probabilmente un po’ in soggezione. La squadra russa, però, appare più solida rispetto alla Stella Rossa: ha avviato un ottimo progetto nelle ultime stagioni, si colloca ormai in modo stabile nelle posizioni di vertice della classifica della Russian Premier League e avrà l’opportunità di ripartire dal successo per 3-2 della sfida d’andata. Gli ospiti dovranno cercare di limitare i danni nel primo tempo ed emergeranno quasi certamente nella ripresa.

Probabili formazioni:
STELLA ROSSA: Borjan, Stojkovic, Savic, Babic, Andjelkovic, Gobeljic, Donald, Srnic, Radonjic, Kanga, Boakye.
FK KRASNODAR: Sinitsyn, Petrov, Martynovich, Granqvist, Ramirez, Zhigulev, Mamaev, Gazinskiy, Claesson, Ignatjev, Wanderson.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SQUADRA DI CASA VINCE IL PRIMO TEMPO (3.10, Paddy Power)
SQUADRA OSPITE A SEGNO NEL SECONDO TEMPO (1.70, Eurobet)