Champions League: Copenaghen-Qarabag, CSKA Mosca-Young Boys, Liverpool-Hoffenheim, FCSB-Sporting Lisbona e Slavia Praga-APOEL Nicosia (mercoledì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Ritorno dei playoff della principale competizione calcistica per club. Copenaghen, CSKA Mosca, Liverpool, FCSB e Slavia Praga sfidano rispettivamente Qarabag, Young Boys, Hoffenheim, Sporting Lisbona e APOEL Nicosia.

COPENAGHEN – QARABAG | mercoledì ore 20:45

Pochi giorni fa, Andreas Cornelius ha debuttato nella nostra Serie A: entrato nel secondo tempo al posto di Andrea Petagna, ha messo un po’ in apprensione i difensori della Roma, confermando di avere grande forza fisica e di poter rappresentare una preziosa opzione offensiva per l’Atalanta. L’attaccante danese ha lasciato il Copenaghen, che adesso fatica maggiormente a segnare rispetto al recente passato e punta soprattutto su una buona fase difensiva, ma non è riuscito a evitare il peggio contro il Qarabag, capace di imporsi per 1-0 in Azerbaigian e di porsi in una situazione vantaggiosa in vista del match di ritorno. Il Copenaghen può ancora ribaltare la situazione, sfruttando l’opportunità di giocare la seconda sfida in casa, ma dovrà scendere in campo con prudenza: se dovesse subire un gol, sarebbe poi costretto a segnarne almeno tre. Il Qarabag, peraltro, ha mantenuto inviolata la propria porta in quattro dei cinque incontri recentemente disputati tra preliminari e playoff di Champions.

Probabili formazioni:
COPENAGHEN: Olsen, Ankersen, Luftner, Boilesen, Bengtsson, Verbic, Gregus, Kvist, Kusk, Pavlovic, Santander.
QARABAG: Sehic, Medvedev, Rzezniczak, Huseynov, Agolli, Garayey, Guerrier, Richard Almeida, Michel, Madatov, Ndlovu.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.48, Eurobet)
UNDER (1.65, Eurobet)

CSKA MOSCA – YOUNG BOYS | mercoledì ore 20:45

La scorsa settimana, gli Young Boys di Berna erano quasi riusciti a bloccare sullo 0-0 il CSKA Mosca, ma al 91′ una clamorosa autorete di Kasim Nuhu ha permesso alla squadra russa di sbloccare la situazione. La formazione svizzera, oltretutto, sarà costretta ad affrontare la partita di ritorno senza il proprio miglior attaccante: Guillaume Hoarau, centravanti con un passato nel Paris Saint Germain, si è infortunato alla coscia sinistra e non potrà essere schierato da Adi Hutter, il quale si ritrova in seria difficoltà. Nelle ultime stagioni, il CSKA ha sempre faticato dal punto di vista difensivo a livello continentale: i soliti problemi si ripresenteranno probabilmente in un futuro prossimo, in caso di qualificazione alla fase a gironi di Champions League, ma il prudente 3-5-2 abitualmente adottato da Viktor Goncharenko dovrebbe bastare per evitare grossi rischi contro gli Young Boys, depotenziati dalla sopracitata assenza di Hoarau.

Probabili formazioni:
CSKA MOSCA: Akinfeev, Vasin, A. Berezutski, Ignashevich, Fernandes, Golovin, Wernbloom, Dzagoev, Schennikov, Vitinho, Chalov.
YOUNG BOYS: Von Ballmoos, Mbabu, Von Bergen, Nuhu, Benito, Ravet, Sanogo, Bertone, Sulejmani, Assalé, Msamé.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.67, GoldBet)
UNDER (2.05, Paddy Power)
LIVERPOOL – HOFFENHEIM | mercoledì ore 20:45

Il Liverpool ha vinto per 2-1 il match d’andata, avvicinandosi in modo sensibile al tabellone principale della Champions League. Per i Reds, però, le difficoltà non sono mancate: l’Hoffenheim ha fallito un calcio di rigore con Andrej Kramaric, prima di ritrovarsi in svantaggio di due reti e di inseguire una disperata rimonta nel finale, quando Mark Uth – entrato in corso d’opera, al posto di Serge Gnabry – è riuscito quanto meno ad accorciare le distanze. In Germania la squadra allenata da Jurgen Klopp ha confermato i propri pregi e difetti: grande spettacolo dalla trequarti in su, troppa sofferenza in fase di non possesso palla. Nonostante stia rischiando di perdere Philippe Coutinho, inseguito dal Barcellona, l’ex tecnico del Borussia Dortmund può contare su un attacco fortissimo: l’acquisto di Mohamed Salah e la conferma di Sadio Mané rappresentano operazioni importanti. Ad Anfield Road, l’Hoffenheim tenterà di ribaltare la situazione: l’impresa appare complicata, ma i limiti difensivi del Liverpool potrebbero emergere anche nella partita di ritorno, potenzialmente da “gol” e “over”.

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Mignolet, Alexander-Arnold, Matip, Lovren, Moreno, Can, Henderson, Wijnaldum, Salah, Firmino, Mané.
HOFFENHEIM: Baumann, Nordtveit, Vogt, Hubner, Kaderabek, Demirbay, Amiri, Zuber, Gnabry, Kramaric, Wagner.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.56, Paddy Power)
OVER (1.52, Paddy Power)
FCSB – SPORTING LISBONA | mercoledì ore 20:45

Nel 2011, l’esercito rumeno ha rivendicato la proprietà del marchio Steaua. Alcuni mesi fa, un tribunale gli ha dato ragione: il celebre club di Bucarest ha dunque cambiato identità, acquisendo il nome FCSB. Dopo aver sorprendentemente bloccato sullo 0-0 lo Sporting Lisbona nell’andata dei playoff di Champions League, la squadra allenata da Viorel Tanase cercherà di stupire anche nel prossimo match, ma presumibilmente faticherà a raggiungere questo obiettivo, perché dovrà fare i conti con l’assenza per squalifica del mediano Mihai Pintilii, solitamente prezioso a livello tattico. Lo Sporting dovrebbe trovare spazi interessanti a centrocampo, facendo valere la superiorità tecnica che può vantare nei confronti dei propri avversari: all’interno della rosa a disposizione dell’esperto Jorge Jesus, del resto, c’è spazio per calciatori importanti come Bas Dost, Adrien Silva, Jérémy Mathieu e Rui Patricio.

Probabili formazioni:
FCSB: Nita, Enache, Larie, Momcilovic, Junior Morais, Popescu, Filip, Golofca, Filipe Teixeira, Tanase, Alibec.
SPORTING LISBONA: Rui Patricio, Piccini, Coates, Mathieu, Coentrao, Iuri Medeiros, Adrien Silva, Battaglia, Acuña, Bruno Fernandes, Dost.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.23, GoldBet)
SQUADRA OSPITE A SEGNO (1.25, Bet365)
SLAVIA PRAGA – APOEL NICOSIA | mercoledì ore 20:45

Uno dei risultati più sorprendenti emersi dall’andata dei playoff di Champions League è stato il successo per 2-0 dell’APOEL Nicosia sullo Slavia Praga, squadra che ha recentemente avviato un nuovo corso, grazie all’arrivo di un’ambiziosa proprietà cinese: l’obiettivo dichiarato era quello di raggiungere la fase a gironi della principale competizione europea per club, ma adesso le possibilità di centrare questo traguardo appaiono decisamente ridotte. Lo Slavia – tornato nei mesi scorsi a vincere il proprio campionato, a otto stagioni di distanza dall’ultima volta – dovrà inseguire una clamorosa rimonta e si affiderà soprattutto alle giocate di Milan Skoda, esperto centravanti di buon livello: essendo costretto a giocare in modo spregiudicato, però, rischierà di lasciare tanti spazi all’APOEL, verosimilmente pronto ad approfittare della situazione e a segnare almeno una rete. In difesa, peraltro, i padroni di casa sono alle prese con le non perfette condizioni di Simon Deli e Jiri Bilek. “Gol” e “over” da provare.

Probabili formazioni:
SLAVIA PRAGA: Lastuvka, Frydrych, Jugas, Ngadeu-Ngadjui, Boril, Soucek, Danny, Husbauer, Rotan, Stoch, Skoda.
APOEL NICOSIA: Waterman, Milanov, Rueda, Carlao, Roberto Lago, Nuno Morais, Vinicius, Efrem, Ebecilio, Aloneftis, De Camargo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.10, Bet365)
OVER (2.07, Bet365)