Russian Premier League: SKA Khabarovsk-Anzhi Makhachkala e Amkar Perm-Ufa (martedì)

Russian League

Quinta giornata del massimo campionato russo. Analizziamo le prime due partite in programma: SKA Khabarovsk e Amkar Perm giocano rispettivamente contro Anzhi Makhachkala e Ufa.

SKA KHABAROVSK – ANZHI MAKHACHKALA | martedì ore 10:00

Il programma della quinta giornata della Russian Premier League si apre con una partita che mette di fronte due tra le peggiori formazioni di questo torneo. Lo SKA Khabarovsk è approdato in massima serie al termine della scorsa stagione: dopo aver concluso la regular season della Division 1 al quarto posto, si è aggiudicato lo spareggio promozione-retrocessione contro l’Orenburg. La gioia per il salto di categoria, però, è durata poco: i vertici societari non hanno adeguatamente rinforzato la squadra, che ha perso tutte e quattro le partite finora disputate nell’attuale campionato, peraltro senza segnare nemmeno un gol. L’Anzhi Makhachkala ha soltanto tre punti in più rispetto allo SKA: ormai lontanissimo dai fasti di alcuni anni fa, quando aveva investito molto sul mercato per un breve periodo di tempo, ha attualmente una rosa poco competitiva e può soltanto lottare per la salvezza. Venerdì scorso, la formazione allenata da Aleksandr Grigoryan ha confermato tutti i propri limiti tecnici, non si è quasi mai resa pericolosa ed è stata battuta per 1-0 dal Rostov. Viste le premesse, insomma, il match potrebbe essere equilibrato e poco divertente.

Probabili formazioni:
SKA KHABAROVSK: Dovbnya, Tishkin, Putsko, Dimidko, Grishko, Navalovski, Koryan, Balyaykin, Dedechko, Nikiforov, Markovic.
ANZHI MAKHACHKALA: Solosin, Musalov, Bryzgalov, Phibel, Poluyakhtov, Afonin, Tetrashvili, Khubulov, Mamtov, Yakovlev, Markelov.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (2.87, Bet365)
UNDER (1.36, Bet365)

AMKAR PERM – UFA | martedì ore 16:30

Sabato scorso, quando ha chiuso sullo 0-0 il primo tempo della sfida contro l’Akhmat Grozny, l’Ufa sembrava a un passo dall’arrivare a quota ventisei “under” nelle ultime trenta partite di campionato, considerando ovviamente anche la scorsa stagione. Nella ripresa, invece, il match è drasticamente cambiato: la squadra guidata in panchina da Sergey Semak si è imposta per 3-2. Quattro dei cinque gol sono arrivati dopo il minuto numero 79: la sensazione è che, archiviata questa breve parentesi, Pavel Alikin e compagni possano tornare a giocare in modo prudente e siano destinati a offrire poco spettacolo di fronte all’Amkar Perm, ancora senza punti all’attivo e quota zero gol segnati nella Russian Premier League 2017-2018, esattamente come lo SKA Khabarovsk. L’Ufa è imbattuto in questo campionato, nel corso del quale ha finora ottenuto due vittorie e altrettanti pareggi: dovrebbe prolungare la propria imbattibilità anche nelle prossime ore, facendo grande densità a centrocampo e sfruttando gli enormi limiti dei propri avversari, destinati a lottare duramente per provare a evitare di retrocedere in seconda serie.

Probabili formazioni:
AMKAR PERM: Nigmatullin, Miljkovic, Zajtsev, Zanev, Sivakov, Idowu, Kostyukov, Gol, Ryazantsev, Balanovich, Bodul.
UFA: Belenov, Tabidze, Alikin, Nikitin, Sukhov, Bezdenezhnykh, Paurevic, Oblyakov, Jokic, Fatai, Sly.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.60, Bet365)
UNDER (1.33, Bet365)
X2 + UNDER 3.5 (1.70, Eurobet)