Russian Premier League: CSKA Mosca-SKA Khabarovsk, Ural Ekaterinburg-Ufa e Rubin Kazan-Arsenal Tula (sabato)

Russian League

Terza giornata del massimo campionato russo. Analizziamo tre partite in programma sabato.

CSKA MOSCA – SKA KHABAROVSK | sabato ore 14:00

Martedì scorso, il CSKA si è avvicinato in modo sensibile alla qualificazione ai playoff di Champions League: nell’andata del terzo turno preliminare della massima competizione europea per club, infatti, si è imposto per 2-0 nello stadio dell’AEK Atene, grazie a un gol di Alan Dzagoev alla fine del primo tempo e a una rete di Pontus Wernbloom nella fase iniziale della ripresa. Ora, la squadra di Mosca può tornare a concentrarsi sul campionato: il match che la attende in questo weekend non appare troppo complicato, visto che il neopromosso SKA Khabarovsk sta dimostrando di avere numerosi limiti ed è ancora a quota zero punti in classifica, a causa delle sconfitte rimediate contro Zenit San Pietroburgo e Arsenal Tula. Il CSKA, comunque, non dovrebbe dilagare: schierato abitualmente da Viktor Goncharenko con un prudente 3-5-2, cerca sempre di fare tanta densità a centrocampo e non ha grandissima qualità in attacco.

Probabili formazioni:
CSKA MOSCA: Aknifeev, A. Berezutski, Vasin, Ignashevich, Fernandes, Natkho, Wernbloom, Golovin, Schennikov, Chalov, Vitinho.
SKA KHABAROVSK: Dovbnya, Cherevko, Putsko, Ediyev, Grishko, Nikiforov, Savichev, Druzin, Dedechko, Koryan, Kobyalko.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.18, GoldBet)
1/1 PARZIALE/FINALE (1.64, Paddy Power)
1 + UNDER 3.5 (1.80, Eurobet)
URAL EKATERINBURG – UFA | sabato ore 14:00

Pochi giorni fa, l’Ural ha ingaggiato Maxim Grigorjev, attaccante che appariva molto promettente a inizio carriera, ma poi è stato protagonista di una netta involuzione. L’esordio di questo calciatore con la maglia del club di Ekaterinburg è arrivato in occasione della trasferta di domenica scorsa sul campo della Dinamo Mosca e si è rivelato molto negativo: ottantasei minuti difficili, con due clamorosi gol sbagliati da segnalare, prima di una sostituzione quasi inevitabile. Nonostante abbia vinto per 1-0, insomma, l’Ural ha dimostrato di non essersi rinforzato in fase offensiva: dovrà continuare a inseguire risultati positivi attraverso un’adeguata copertura degli spazi e una buona organizzazione, a meno che il mercato non porti qualche novità nelle prossime settimane. Discorso simile per l’Ufa, che si affida al 3-5-2 ed è addirittura a quota ventiquattro “under” nelle ultime ventotto partite di Russian Premier League, considerando ovviamente anche la passata stagione.

Probabili formazioni:
URAL EKATERINBURG: Godzyur, Kulakov, Haroyan, Balazic, Merkulov, Fiedler, Emelyanov, Dimirov, Bicfalvi, Chanturia, Iljin.
UFA: Belenov, Tabidze, Alikin, Nikitin, Sukhov, Oblyakov, Paurevic, Zaseev, Jokic, Fatai, Sly.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER (1.45, Eurobet)
NO GOL (1.68, Eurobet)
RUBIN KAZAN – ARSENAL TULA | sabato ore 16:30

Nello scorso fine settimana, il Rubin Kazan ha messo in seria difficoltà lo Zenit: dopo essere passato in vantaggio con Rifat Zhemaletdinov, è stato raggiunto da una rete del talentuoso Sebastian Driussi, che successivamente si è ripetuto e ha regalato una preziosa vittoria alla formazione di San Pietroburgo, riuscita a evitare un passo falso soltanto in pieno recupero. Il Rubin ha giocato con grande attenzione tattica, in ossequio alle idee del proprio allenatore, l’esperto Kurban Berdyev, il quale punta su una solida fase difensiva e porta molti calciatori dietro la linea del pallone. Anche l’Arsenal Tula non si affida a un calcio spregiudicato: nelle prime due giornate della Russian Premier League 2017-2018, il 4-1-4-1 di Miodrag Bozovic è valso a questa squadra una sconfitta per 1-0 contro la Lokomotiv Mosca e un successo ai danni dello SKA Khabarovsk con lo stesso punteggio. A differenza dello Zenit, l’Arsenal Tula non ha calciatori in grado di risolvere le partite in qualsiasi momento: stavolta, insomma, il Rubin sembra avere buone possibilità di ottenere un risultato positivo.

Probabili formazioni:
RUBIN KAZAN: Ryzhikov, Kudryashov, Granat, Kambolov, Kuzmin, Song, M’Vila, Ozdoev, Nabiullin, Zhemaletdinov, Azmoun.
ARSENAL TULA: Gabulov, Kombarov, Belyaev, Sunzu, Aleksandrov, Bourceanu, Maksimov, Berkhamov, Causic, Tkachev, Shevchenko.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.34, Eurobet)