Qualificazioni Mondiali 2018: Italia-Liechtenstein, Macedonia-Spagna e Israele-Albania (domenica)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Riprende la lotta a distanza tra Italia e Spagna attualmente al primo posto del girone con tredici punti a testa: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici sulle tre partite della sesta giornata del gruppo G.

ITALIA – LIECHTENSTEIN | venerdì ore 20:45

Spagna e Italia occupano attualmente la prima posizione del gruppo G con tredici punti a testa: la sensazione è che per decidere quale sarà delle due la nazionale che si qualificherà direttamente ai Mondiali del 2018 sarà decisivo lo scontro diretto in programma il due settembre. In caso di arrivo a pari punti la prima discriminante da prendere in considerazione sarebbe la differenza reti, che al momento vede la Spagna avanti di otto gol. Per questo motivo nel prossimo scontro diretto la Spagna potrebbe accontentarsi anche di un pareggio, fermo restando che all’ultima giornata tutte e due le nazionali avranno delle trasferte insidiose contro Albania e Israele.

L’Italia proverà comunque a diminuire lo svantaggio in termini di gol cercando la goleada contro il Liechtenstein, visto che in questo turno la Spagna avrà una partita sulla carta un po’ più difficile in trasferta contro la Macedonia. La nazionale allenata da Ventura già all’andata riuscì a superare facilmente la difesa del Liechtenstein segnando ben quattro gol nel primo tempo senza però riuscire a ripetersi nella ripresa. In questa occasione Ventura chiederà ai suoi massima cattiveria in zona gol per tutti e novanta i minuti di gioco e i tre gol segnati nell’amichevole contro l’Uruguay promettono bene. Il commissario tecnico manderà in campo una formazione simile a quella impiegata nell’ultima partita, schierata con un offensivo 4-2-4 in cui saranno ancora una volta titolare Candreva, Insigne, Belotti e Immobile. A centrocampo per le assenze di Verratti e Marchisio ci sarà spazio per Pellegrini, che giocherà in coppia con De Rossi. In difesa le fasce saranno affidate a Darmian e Spinazzola, quest’ultimo tra i migliori nell’amichevole contro l’Uruguay.

Probabili formazioni
ITALIA: Buffon, Darmian, Bonucci, Chiellini, Spinazzola, De Rossi, Pellegrini, Candreva, Belotti, Immobile, Insigne.
LIECHTENSTEIN: Jehle, Rechsteiner, Malin, Gubser, Goppel, Polverino, Burgmeier, M. Buchel, Hasler, Salanovic, Frick

PROBABILE RISULTATO: 5-0
OVER 4.5 SQUADRA IN CASA (1.61, Bet365)




MACEDONIA – SPAGNA | domenica ore 20:45

Per la Spagna – nazionale abituata a vincere facile e a segnare goleade quando affronta squadre di basso livello – questa trasferta contro la Macedonia potrebbe essere una trappola. La Macedonia con il ritorno di Pandev e la scoperta di Nestorovski è diventata competitiva in attacco e lo ha fatto vedere segnando due gol all’Italia, che poi è riuscita comunque a vincere 3-2 pur restando sotto per larghi tratti dell’incontro. Prima del recente zero a zero contro la Turchia, la Macedonia era andata in gol in casa per cinque volte consecutive e potrebbe approfittare dei soliti spazi che la Spagna concede in contropiede. L’ultima amichevole giocata dalla squadra allenata da Lopetegui, pareggiata 2-2 a Murcia contro la Colombia, ha confermato i limiti della difesa. Rispetto a quella partita rientreranno i calciatori del Real Madrid tra cui Carvajal e Sergio Ramos, ma non è tanto una questione dei singoli interpreti quanto il gioco basato sul possesso palla e con un baricentro sempre molto alto. Se la Spagna commetterà qualche errore in più del solito in fase di manovra la Macedonia potrebbe rendersi pericolosa in contropiede. La Spagna anche in caso di gol subito dovrebbe avere comunque modo di vincere la partita, sfruttando l’ottima forma fisica di Isco e Silva, che giocheranno in attacco insieme a un campione come Iniesta e a Diego Costa, fromboliere reduce da una grande stagione ma pronto a cambiare club di appartenenza e desideroso anche per questo di mettersi in mostra.

Probabili formazioni
MACEDONIA: Dimitrievski, Ristovski, Mojsov, Shikov, Spirovski, Hasani, Alioski, Ivan Trickovski, Pandev, Ibrahimi, Nestorovski.
SPAGNA: De Gea, Carvajal, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba, Busquets, Isco, Iniesta, Vitolo, Silva, Diego Costa.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.16, Bet365)
OVER (1.50, Bet365)
GOL (2.50, Bet365)
ISRAELE – ALBANIA | domenica ore 20:45

Israele e Albania stanno lottando per diventare la terza forza di questo girone: la speranza da parte loro era quella di approfittare di un eventuale calo di Spagna o Italia per qualificarsi eventualmente per gli spareggi come seconda classificata, così non è stato ma Israele fin qui ha comunque fatto il suo vincendo tre partite su cinque. Per l’Albania è un periodo più complicato, dopo avere fatto bene agli Europei del 2016 dopo la storica qualificazione, il girone era iniziato con due vittorie ma da quel momento in poi sono arrivate solo sconfitte anche nelle amichevoli. L’Albania deve provare a vincere per porre rimedio alla sconfitta subita all’andata contro Israele, ma farà una partita come al solito difensiva, sperando di approfittare di eventuali spazi lasciati in contropiede dagli avversari, sebbene il commissario tecnico Levy sia molto prudente da un punto di vista tattico.

Probabili formazioni
ISRAELE: Goresh, Dasa, Tzedek, Tibi, Tawatha, Cohen, Natkho, Ben Chaim, Einbinder, Refaelov, Zahavi.
ALBANIA: Strakosha, Hysaj, Veseli, Ajeti, Aliji, Basha, Kukeli, Memushaj, Lila, Cikalleshi, Roshi.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.57, Bet365)
0-0 RISULTATO ESATTO PRIMO TEMPO (2.50, Bet365)