Premier League: Burnley-West Ham, Hull-Tottenham, Leicester-Bournemouth e Manchester United-Crystal Palace (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Ultima giornata del massimo campionato inglese. Burnley, Hull, Leicester e Manchester United giocano rispettivamente contro West Ham, Tottenham, Bournemouth e Crystal Palace.

BURNLEY – WEST HAM | domenica ore 16:00

Disastroso in trasferta, ma molto competitivo in casa. Il Burnley ha conquistato sul proprio campo ben trentatré dei quaranta punti totalizzati durante questa edizione della Premier League: nello storico Turf Moor, impianto inaugurato oltre centotrenta anni fa, la squadra allenata da Sean Dyche ha costruito la propria salvezza. Tom Heaton e compagni potrebbero uscire con un risultato positivo anche dal match interno che li attende nelle prossime ore, visto che affronteranno un West Ham in grande difficoltà, a causa di numerosi problemi di formazione: Slaven Bilic dovrà fare i conti con le non perfette condizioni fisiche di Andy Carroll, Winston Reid, Mark Noble, Cheikhou Kouyaté, Michail Antonio, Pedro Obiang, Diafra Sakho e Gokhan Tore. Tra i padroni di casa, invece, le assenze sicure sono soltanto due: Dean Marney è infortunato a un ginocchio, mentre Joey Barton è stato recentemente squalificato per diciotto mesi, per aver scommesso su oltre mille partite. Dyche spera di recuperare Michael Keane e Ben Mee, quantomeno per la panchina.

Probabili formazioni:
BURNLEY: Heaton, Lowton, Long, Tarkowski, Ward, Boyd, Hendrick, Westwood, Arfield, Vokes, Barnes.
WEST HAM: Adrian, Fonte, Ogbonna, Collins, Byram, Fernandes, Nordtveit, Cresswell, Ayew, Calleri, Lanzini.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.34, Eurobet)




HULL – TOTTENHAM | domenica ore 16:00

Giovedì scorso, il Tottenham ha vinto per 6-1 il recupero sul campo del Leicester, è riuscito a consolidare ulteriormente il proprio secondo posto in Premier League – che si era comunque già assicurato in modo aritmetico – e ha messo in mostra per l’ennesima volta un ottimo Harry Kane, autore di ben quattro gol al King Power Stadium e portatosi al comando della classifica marcatori di questa edizione del massimo campionato inglese, con ventisei centri totali. Nell’ultimo match di campionato, l’attaccante cercherà di difendere la propria leadership dagli assalti di Romelu Lukaku e Alexis Sanchez, che lo inseguono rispettivamente a due e a tre reti di distanza. L’Hull – che ha la peggior difesa della Premier 2016-2017, con settantatré gol finora subiti – non dovrebbe essere capace di opporre grande resistenza: aritmeticamente retrocesso in Championship, sta ormai pensando alla prossima stagione, durante la quale dovrà inseguire un difficile ritorno immediato in massima serie.

Probabili formazioni:
HULL: Jakupovic, Elmohamady, Dawson, Ranocchia, Robertson, N’Diaye, Huddlestone, Clucas, Niasse, Mbokani, Grosicki.
TOTTENHAM: Lloris, Alderweireld, Dier, Vertonghen, Sissoko, Wanyama, Dembélé, Davies, Alli, Son, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.50, Bet365)
X2 + OVER 1.5 (1.31, GoldBet)
KANE MARCATORE (1.83, Bet365)
LEICESTER – BOURNEMOUTH | domenica ore 16:00

Il recente recupero contro il Tottenham è stato terrificante per il Leicester, che ha perso addirittura per 6-1: per i campioni d’Inghilterra uscenti, il clamoroso trionfo della scorsa stagione sembra molto più lontano di quanto il calendario non dica. L’esonero di Claudio Ranieri – che era ormai poco gradito dai calciatori più importanti – e la necessità di evitare la retrocessione in Championship hanno spinto la squadra a impegnarsi per alcune settimane, ma adesso le motivazioni sono terminate. I problemi fisici dei due difensori centrali abitualmente titolari, Wes Morgan e Robert Huth, peggiorano ulteriormente la situazione: la fase di non possesso palla è davvero poco efficace. Il Bournemouth, invece, è reduce da settimane positive: guidato in panchina dall’ottimo Eddie Howe, ha saputo collezionare dieci punti nelle ultime quattro partite di Premier League e potrebbe uscire imbattuto dal King Power Stadium.

Probabili formazioni:
LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Benalouane, Fuchs, Chilwell, Mahrez, Amartey, Ndidi, Albrighton, Slimani, Vardy.
BOURNEMOUTH: Boruc, A. Smith, Francis, S. Cook, Daniels, Fraser, Arter, Stanislas, Gosling, Pugh, King.

PROBABILE RISULTATO: 2-3
X2 (1.87, GoldBet)
SQUADRA OSPITE A SEGNO (1.30, Bet365)
MANCHESTER UNITED – CRYSTAL PALACE | domenica ore 16:00

Mercoledì prossimo, a Stoccolma, il Manchester United affronterà l’Ajax in finale di Europa League, competizione sulla quale i Red Devils hanno deciso di puntare pienamente da molte settimane: un successo contro il club olandese varrebbe non soltanto la conquista di un trofeo prestigioso, ma anche la qualificazione alla Champions, obiettivo non più raggiungibile attraverso il campionato. Nelle ultime partite di Premier, José Mourinho ha sempre effettuato notevoli rotazioni: non è un caso che lo United sia già certo di chiudere soltanto al sesto posto. In occasione del match casalingo contro il Crystal Palace, lo Special One lascerà nuovamente a riposo tanti calciatori importanti: in difesa, in particolare, Matteo Darmian – abituato da anni a giocare da terzino – dovrebbe essere schierato al centro, accanto ad Axel Tuanzebe, con Timothy Fosu-Mensah e Demetri Mitchell sulle fasce. Gli ospiti potrebbero approfittare della situazione, segnare almeno un paio di gol e mettersi in mostra a Old Trafford.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: Pereira, Fosu-Mensah, Tuanzebe, Darmian, Mitchell, Carrick, McTominay, Mata, Pogba, Dearnley, Martial.
CRYSTAL PALACE: Hennessey, Ward, Kelly, Delaney, Van Aanholt, McArthur, Milivojevic, Puncheon, Zaha, C. Benteke, Campbell.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.46, GoldBet)
OVER 1.5 SQUADRA OSPITE (2.50, Bet365)