Serie B: Carpi-Novara, Perugia-Salernitana, Pisa-Benevento, Vicenza-Spezia e Virtus Entella-Cittadella (giovedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le restanti cinque partite dell’ultimo turno di Serie B, riguardanti la zona playoff.

CARPI – NOVARA | giovedì ore 20:30

Nella difficile trasferta giocata a Verona sabato scorso, il Carpi ha offerto una delle sue migliori prestazioni stagionali, conquistando alla fine un punto importantissimo in ottica playoff. Per assicurarsi di giocare gli spareggi promozione alla squadra di Castori basterebbe anche solo un pareggio in quest’ultima partita casalinga con il Novara, senza però dimenticare che rimane imprescindibile il fatto che il Frosinone non si porti a +10 nei confronti della quarta in classifica.

Il Novara è reduce da due vittorie di fila che gli hanno permesso di tenere vive le residue possibilità di prendere parte ai playoff, anche se a differenza del Carpi la situazione è molto complicata visto che oltre a vincere questa partita Macheda e compagni dovranno poi sperare che la Pro Vercelli non perda a Frosinone, perché altrimenti il Novara rimarrebbe comunque a -15 dalla terza posizione e da regolamento non potrebbe prendere parte agli spareggi promozione.

Probabili formazioni
CARPI: Belec, Sabbione, Gagliolo, Poli, Letizia, Jelenic, Lollo, Bianco, Di Gaudio, Mbakogu, Lasagna.
NOVARA: Montipò, Chiosa, Mantovani, Lancini, Calderoni, Selasi, Bolzoni, Orlandi, Dickmann, Sansone, Macheda.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.58, GoldBet)
OVER 2.5 (2.10, GoldBet)

PERUGIA – SALERNITANA | giovedì ore 20:30

L’inaspettato pareggio ottenuto in casa del Latina già retrocesso poteva mettere a grande rischio la possibilità di giocare i playoff, pericolo che per fortuna del Perugia – e delle altre contendenti – è stato scongiurato dalla vittoria del Benevento sul Frosinone e dal successo del Cittadella ai danni del Vicenza. Il Perugia ha perso solo una delle ultime quattordici partite di campionato, ma i molti pareggi ottenuti sopratutto in questo finale di stagione – ben quattro nelle ultime sei giornate – gli hanno precluso la possibilità di potersi inserire nella lotta per la promozione diretta in Serie A, anche se visto l’ottimo gioco espresso durante il corso di questo campionato la squadra di Bucchi sembra essere nelle condizioni di potersi presentare ai playoff come una delle potenziali favorite per la terza e ultima promozione in Serie A.

Una vittoria del Perugia darebbe la certezza dei playoff a prescindere dai risultati di Frosinone, Cittadella e Benevento, successo che sarebbe molto importante anche perché chiudere il campionato nella migliore posizione possibile garantirebbe diversi vantaggi. Qualora il Perugia dovesse confermare l’attuale quinto posto in classifica giocherebbe il turno preliminare dei playoff in gara secca contro l’ottava, con il vantaggio di giocare in casa e di potersi qualificare alle semifinali anche in caso di pareggio dopo i tempi supplementari. La Salernitana invece per accedere ai playoff dovrebbe vincere questa sfida contro il Perugia e sperare in una improbabile serie di risultati a favore, come ad esempio la sconfitta in casa del Frosinone.

Probabili formazioni
PERUGIA: Brignoli, Del Prete, Monaco, Di Chiara, Di Nolfo, Brighi, Acampora, Dezi, Guberti, Di Carmine, Forte.
SALERNITANA: Gomis, Bittante, Tuia, Bernardini, Vitale, Odjer, Ronaldo, Zito, Improta, Coda, Sprocati.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.57, Bet365)
PISA – BENEVENTO | giovedì ore 20:30

Proprio come il Latina, anche il Pisa sta cercando di onorare nel migliore dei modi questo finale di stagione nonostante sia già aritmeticamente retrocesso. A differenza di quanto ci si poteva aspettare, sabato scorso il Pisa non ha snaturato il suo consueto modo di giocare e grazie alla sua buona organizzazione difensiva è riuscito a fermare sullo zero a zero lo Spezia, risultato più che sorprendente visto che i liguri erano quasi costretti a vincere sia per difendere il proprio ottavo posto che soprattutto per cercare di ridurre ad almeno quattordici punti il divario con la terza in classifica.

Dopo lo Spezia, anche il Benevento potrebbe per lo stesso motivo andare incontro a diverse difficoltà, anche se alla lunga le maggiori motivazioni da parte dei ragazzi di Baroni potrebbero fare la differenza. Il Benevento tra l’altro si presenterà a questa sfida galvanizzato dalla vittoria interna ottenuta contro il Frosinone, successo importantissimo perché permetterà con ogni probabilità la disputa dei playoff. In una partita molto sofferta, ciò dovuto anche alle diverse assenze alle quali Baroni ha dovuto far fronte, a fare la differenza è stato nuovamente il fromboliere della squadra Fabio Ceravolo, miglior marcatore di questo girone di ritorno con tredici reti segnate, per un totale di diciannove gol realizzati in trentotto partite – e quattro assist -, nella classifica cannonieri è secondo solo a Pazzini.

Probabili formazioni
PISA: Cardelli, Milanovic, Longhi, Lisuzzo, Golubovic, Di Tacchio, Lazzari, Verna, Lores, Manaj, Mannini.
BENEVENTO: Cragno, Gyamfi, Camporese, Lucioni, Lopez, Chibsah, Viola, Melara, Puscas, Eramo, Ceravolo.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.70, Bet365)
VIRTUS ENTELLA – CITTADELLA | giovedì ore 20:30

Negli ultimi due mesi l’Entella ha collezionato una serie di risultati negativi che lo hanno estromesso anzitempo dalla corsa playoff, vanificando così quanto di buono questa squadra era riuscita a fare per gran parte del campionato. Neanche il cambio in panchina è riuscito a creare maggiori motivazioni da parte dei giocatori, l’allenatore della primavera Castorina nelle sue prime due panchine ha collezionato altrettante sconfitte, Entella che è reduce da cinque sconfitte di fila e senza vittorie da otto partite.

C’è grandissimo entusiasmo invece da parte del Cittadella, che, grazie alla vittoria ottenuta con il Vicenza e il contemporaneo pareggio del Perugia a Latina è balzato al quarto posto in classifica, posizione che qualora venisse confermata anche dopo quest’ultimo turno di campionato gli garantirebbe di qualificarsi direttamente alla semifinale dei playoff e di poter giocare la gara di ritorno in casa, con l’ulteriore vantaggio di potersi qualificare per la finale anche in caso di parità di punteggio nell’arco dei 180′ (a differenza del turno preliminare non si giocherebbero eventuali supplementari e in finale andrebbe la squadra meglio posizionata a fine campionato).

Probabili formazioni
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Pecorini, Ceccarelli, Pellizzer, Baraye, Moscati, Di Paola, Palermo, Tremolada, Catellani, Diaw.
CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Pelagatti, Pascali, Martin, Valzania, Iori, Paolucci, Chiaretti, Strizzolo, Arrighini.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.57, Bet365)
VICENZA – SPEZIA | giovedì ore 20:30

Perdendo in casa del Cittadella sabato scorso, il Vicenza ha subito la sua terza sconfitta di fila ed è praticamente retrocesso in Lega Pro: per disputare il playout la squadra di Torrente dovrebbe vincere contro lo Spezia e sperare che il Trapani perda in casa del Brescia, recuperandogli però il netto divario di gol nella differenza reti visto che le due squadre in questione sono in perfetta parità nel computo degli scontri diretti. Non solo, il Vicenza dovrebbe poi sperare anche nella mancata vittoria di almeno una squadra tra Avellino e Ternana. Da parte di società, dirigenti, allenatore e calciatori c’è già la consapevolezza della retrocessione e da questa situazione potrebbe trarre vantaggio lo Spezia che vincendo avrebbe la certezza di giocare i playoff, seppure non in una buonissima situazione visto che nella migliore delle ipotesi chiuderebbe al settimo posto e quindi costretto a giocare il turno preliminare fuori casa e con la vittoria come solo unico risultato utile a disposizione nell’arco dei 120′ (se il tempo regolamentare dovesse finire in parità).

Probabili formazioni
VICENZA: Vigorito, D’Elia, Esposito, Adejo, Pucino, Signori, Orlando, Gucher, Giacomelli, Bellomo, Ebagua.
SPEZIA: Chichizola, Terzi, Ceccaroni, Valentini, Vignali, Sciaudone, Pulzetti, Migliore, Fabbrini, Piccolo, Granoche.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.55, Bet365)