Serie A: Fiorentina-Lazio e Atalanta-Milan (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Il sabato di Serie A questa settimana propone due partite ai classici orari delle 18 e delle 20.45: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

FIORENTINA – LAZIO | sabato, ore 18:00

La qualificazione della Juventus alla finale di Champions League che si giocherà il prossimo tre giugno a Cardiff potrebbe indirettamente influire sull’esito di questa partita tra Fiorentina e Lazio: la finale di Coppa Italia – inizialmente prevista per il 2 giugno – è infatti per questo motivo stata anticipata al 17 maggio. Non è così un caso se le quote proposte dai bookmaker sul segno “1” della Fiorentina sono calate nel corso della settimana: la Lazio, dovendo giocare mercoledì prossimo la partita più importante della stagione, molto probabilmente opterà per un turn over più o meno massiccio alla stadio “Franchi”. Simone Inzaghi non ha davvero motivo di rischiare infortuni ai suoi calciatori più importanti, visto che ormai sarà molto difficile migliorare la quarta posizione in classifica (il Napoli è distante sette punti a tre giornate dalla fine del campionato) e che la qualificazione in Europa League è comunque sicura. Per la Lazio, a questo punto, cambia infatti ben poco arrivare quarta o quinta in campionato, visto che sia nel caso in cui la squadra dovesse vincere la Coppa Italia, sia dovesse perderla, entrambe le posizioni garantirebbero ugualmente l’accesso diretto all’Europa League senza passare dai temuti preliminari di luglio.

La Fiorentina potrebbe approfittarne: il gol segnato a tempo scaduto da Bernardeschi contro il Sassuolo ha permesso alla squadra allenata da Paulo Sousa di recuperare un punto su Milan e Inter: al momento ha gli stessi punti dell’Inter e tre in meno del Milan (in vantaggio negli scontri diretti), che però in questa giornata dovrà giocare una partita molto difficile sul campo dell’Atalanta e nelle ultime quattro giornate ha fatto appena due punti.

La Fiorentina in casa in questa stagione nelle partite contro le squadre di alta classifica ha sempre fatto molto bene, riuscendo a battere Juventus e Roma e facendosi rimontare sul pareggio dal Napoli solo all’ultimo minuto. I calciatori devono inoltre farsi perdonare dai tifosi la brutta sconfitta subita due giornate fa in casa del Palermo penultimo in classifica, e non potranno permettersi una brutta prestazione pena un’altra pesante contestazione. Per tutti i motivi appena esposti è difficile non pronosticare un risultato favorevole alla Fiorentina, in una partita in cui i gol non dovrebbero mancare: la Fiorentina ha sempre segnato almeno un gol nelle ultime tredici partite di campionato, ma solo in tre di queste è riuscita a mantenere la porta inviolata.

La partita di Serie A tra Fiorentina e Lazio sarà visibile gratuitamente in diretta streaming su GoldBet (solo per i registrati con un conto attivo).

Probabili formazioni
FIORENTINA: Tatarusanu, Tomovic, Sanchez, Astori, Chiesa, Vecino, Borja Valero, Tello, Bernardeschi, Ilicic, Kalinic.
LAZIO: Strakosha, Bastos, Wallace, Radu, Patric, Parolo, Biglia, Lulic, Lukaku, Keita, Djordjevic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.10, GoldBet)
1X + OVER 1.5 (1.53, GoldBet)
GOL (1.38, GoldBet)




ATALANTA – MILAN | sabato ore 20:45

L’Atalanta in questa terzultima giornata di campionato potrebbe festeggiare il ritorno in Europa: l’ultima volta in cui la squadra di Bergamo ha giocato una competizione europea correva l’anno 1991 quando raggiunse i quarti di finale della Coppa Uefa, eliminata poi dall’Inter che vinse la finale ai danni della Roma. Sarà una serata speciale, con lo stadio pieno e i tifosi pronti a fare festa per una stagione indimenticabile, la migliore di sempre in Serie A. Se l’Atalanta riuscirà a battere il Milan il quinto posto e la relativa qualificazione diretta alla fase a gironi di Europa League sarà aritmeticamente certa. Se, invece, lo scontro diretto finirà con un pareggio poi all’Atalanta servirà al massimo un punto nelle ultime due partite in programma (a Empoli e col Chievo in casa) per precedere i rossoneri. Un punto basterebbe comunque per assicurare nel peggiore dei casi il sesto posto e quindi la qualificazione ai preliminari di Europa League.

Il Milan arriva a questa partita nel peggiore dei modi ma consapevole di avere ancora buone possibilità di centrare quanto meno il sesto posto, che secondo Montella è un obiettivo in linea con quelle che erano le ambizioni di inizio campionato. L’allenatore ha ragione, il Milan non ha attualmente una rosa di calciatori in grado di lottare per il terzo posto, anche se il girone di andata aveva tratto in inganno i tifosi: quanto meno è arrivata la vittoria nella finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus, che non era affatto scontata. Un trofeo è comunque stato conquistato e con la qualificazione in Europa League il bilancio della stagione sarebbe positivo: il problema è che i preliminari andrebbero a modificare i piani estivi del Milan, che sarebbe costretto a giocare partite ufficiali già a luglio, fatto che potrebbe condizionare la prossima stagione.

In questa partita sarà difficile per il Milan fare risultato: l’Atalanta in casa ha il quinto migliore rendimento del campionato e ha vinto sei delle ultime nove partite, allo stesso tempo Montella ha parecchi problemi di formazione soprattutto in difesa. Sicuri assenti i lungodegenti Antonelli e Abate più lo squalificato Paletta, sono in dubbio anche Calabria e Romagnoli che ha già saltato la partita contro la Roma. Nella peggiore delle ipotesi, la linea di difesa sarebbe formata da Vangioni, Gustavo Gomez, Zapata e De Sciglio. A centrocampo Montella potrebbe dare una maglia da titolare a Montolivo, assente dai campi da sette mesi per infortunio. In attacco solito ballottaggio tra Lapadula e Bacca.

L’Atalanta ritrova invece Conti e Freuler che avevano saltato l’ultima partita per squalifica, mentre Kessié ha superato definitivamente i problemi fisici accusati nelle ultime settimane e lo stesso vale per Gomez: con la formazione tipo e il pubblico delle grandi occasioni, contro una squadra in emergenza e in fase calante, l’Atalanta ha la possibilità di fare festa.

Probabili formazioni
ATALANTA: Berisha, Toloi, Caldara, Masiello, Conti, Freuler, Kessiè, Spinazzola, Kurtic, Gomez, Petagna.
MILAN: Donnarumma, Calabria, Romagnoli, Zapata, De Sciglio, Kucka, Montolivo, Pasalic, Suso, Lapadula, Deulofeu.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.10, GoldBet)
1X + OVER 1.5 (1.59, GoldBet)