Premier League: Manchester City-Crystal Palace, Burnley-WBA, Hull-Sunderland e Swansea-Everton (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Trentaseiesimo turno del massimo campionato inglese. Analizziamo quattro partite in programma nella giornata di sabato.

MANCHESTER CITY – CRYSTAL PALACE | sabato ore 13:30

Il Manchester City sta inseguendo la qualificazione alla prossima Champions League, obiettivo minimo da raggiungere in questa stagione, nel corso della quale era partito con ambizioni ben più importanti. Una fase difensiva non all’altezza della situazione ha spesso penalizzato la squadra allenata da Pep Guardiola, che però ha tante alternative di alto livello dalla trequarti in su: Sergio Aguero è alle prese con problemi fisici e sarà costretto a saltare il match in programma in questo weekend, ma verrà degnamente sostituito da Gabriel Jesus, giovane attaccante brasiliano di grande talento, pronto ad agire da prima punta. Il Crystal Palace ha sei lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione, perciò è quasi certo della salvezza: punterà sul senso del gol di Christian Benteke e riuscirà presumibilmente a creare qualche problema al City, comunque favorito per la vittoria, perché motivatissimo e dotato di un tasso tecnico decisamente superiore a quello del club londinese.

Probabili formazioni:
MANCHESTER CITY: Caballero, Jesus Navas, Otamendi, Kompany, Clichy, Touré, Fernandinho, Sterling, De Bruyne, Sané, Gabriel Jesus.
CRYSTAL PALACE: Hennessey, Ward, Kelly, Delaney, Van Aanholt, McArthur, Milivojevic, Zaha, Puncheon, Townsend, Benteke.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.28, Bet365)
GOL (1.70, Bet365)
OVER (1.36, Paddy Power)
GABRIEL JESUS MARCATORE (1.85, GoldBet)




BURNLEY – WBA | sabato ore 16:00

Il West Bromwich Albion è stato protagonista di un’ottima stagione, soprattutto grazie al grande lavoro svolto da Tony Pulis, che ha confermato per l’ennesima volta di saper trarre il massimo da organici apparentemente poco competitivi. Di recente, però, questa squadra non è riuscita a brillare: ha ottenuto un solo punto nelle ultime cinque partite di Premier League, durante le quali è sempre rimasta senza reti all’attivo. I Baggies non segnano dallo scorso 18 marzo, giorno in cui si sono imposti per 3-1 sull’Arsenal: il gol più recente porta la firma di un difensore, Craig Dawson, addirittura capace di segnare una doppietta in quella sfida contro i Gunners. In attacco, Pulis è abituato ad affidarsi al solo Salomon Rondon, che non sta attraversando un buon periodo: i problemi fisici di Hal Robson-Kanu e Matt Phillips, due interessanti esterni offensivi, riducono ulteriormente l’efficacia della fase di possesso palla. Il Burnley è molto forte in casa, dove ha conquistato ben trentadue dei trentanove punti totalizzati nell’attuale edizione del massimo campionato inglese. Per il West Bromwich Albion, insomma, sarà una trasferta difficile.

Probabili formazioni:
BURNLEY: Heaton, Lowton, Long, Tarkowski, Ward, Boyd, Hendrick, Westwood, Arfield, Barnes, Vokes.
WBA: Foster, Dawson, McAuley, Evans, Nyom, Yacob, Brunt, Field, Fletcher, McClean, Rondon.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.33, Bet365)
UNDER 1.5 SQUADRA OSPITE (1.28, Eurobet)
HULL – SUNDERLAND | sabato ore 16:00

Sabato scorso, il Sunderland è aritmeticamente retrocesso in Championship. Si attendeva soltanto l’ufficialità di un verdetto ormai prevedibile da tempo, visti gli enormi limiti palesati in questa stagione da una squadra che ha pochi calciatori di buon livello ed è stata anche gestita male da David Moyes, il quale non è riuscito a rilanciarsi, dopo aver già vissuto esperienze negative alla guida di Manchester United e Real Sociedad: l’incoraggiante inizio di carriera dell’allenatore scozzese, capace di ottenere risultati lusinghieri sulle panchine di Preston North End ed Everton, sembrano davvero lontanissimi. L’Hull, invece, è in piena corsa per la salvezza: quartultimo in Premier League, ha due punti di vantaggio sullo Swansea e dovrà cercare di sfruttare l’agevole impegno casalingo che il calendario gli proporrà in questo weekend.

Probabili formazioni:
HULL: Jakupovic, Elmohamady, Ranocchia, Maguire, Robertson, N’Diaye, Clucas, Markovic, Evandro, Grosicki, Niasse.
SUNDERLAND: Pickford, Love, Koné, O’Shea, Manquillo, Pienaar, Ndong, Larsson, Borini, Defoe, Anichebe.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.44, GoldBet)
SWANSEA – EVERTON | sabato ore 18:30

Terzultimo in Premier, lo Swansea può ancora sperare di evitare la retrocessione in seconda serie: reduce da un preziosissimo pareggio ottenuto sul campo del Manchester United, si trova a due punti di distanza dall’Hull e si prepara a vivere un weekend importantissimo, nel corso del quale dovrà cercare di non perdere contatto nei confronti dei propri rivali per la salvezza, che avranno l’opportunità di ricevere il derelitto Sunderland. L’Everton è già certo della qualificazione alla prossima Europa League: da qui a fine stagione, i Toffees giocheranno soprattutto per Romelu Lukaku, che è in testa alla classifica marcatori del massimo campionato inglese e tenterà di resistere agli assalti di Harry Kane, Diego Costa e Alexis Sanchez. Il belga riuscirà verosimilmente a impensierire lo Swansea, che però scenderà in campo con grandi motivazioni e potrebbe ottenere un risultato positivo.

Probabili formazioni:
SWANSEA: Fabianski, Naughton, Fernandez, Mawson, Olsson, Cork, Britton, Carroll, Sigurdsson, Ayew, Llorente.
EVERTON: Stekelenburg, Holgate, Jagielka, Williams, Baines, Gueye, Barry, Davies, Barkley, Lukaku, Mirallas.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.95, GoldBet)
GOL (1.70, Bet365)