Premier League: Manchester United-Swansea, Everton-Chelsea, Middlesbrough-Manchester City e Tottenham-Arsenal (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Trentacinquesimo turno del massimo campionato inglese. Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti tutte e quattro le partite domenicali.

MANCHESTER UNITED – SWANSEA | domenica ore 13:00

Il Manchester United sta inseguendo la qualificazione alla prossima Champions, che potrebbe raggiungere in due modi: piazzandosi almeno al quarto posto in Premier oppure vincendo l’Europa League. Questa seconda strada appare attualmente più semplice: i Red Devils sono favoriti per la conquista della seconda competizione continentale per club, nella quale affronteranno il Celta Vigo in un’attesissima doppia semifinale. Il match d’andata andrà in scena giovedì prossimo, perciò è probabile che i Red Devils si distraggano un po’ nella fase conclusiva della sfida di campionato contro lo Swansea, squadra che sta lottando per la salvezza e giocherà con grande determinazione, puntando sulle qualità di Jordan Ayew, Fernando Llorente e Gylfi Sigurdsson. Lo United, peraltro, dovrà fare i conti con i guai fisici di Zlatan Ibrahimovic, Paul Pogba, Juan Mata, Phil Jones, Chris Smalling, Marcos Rojo e Timothy Fosu-Mensah, oltre che con la squalifica di Marouane Fellaini. Gli ospiti avranno meno problemi di formazione: Nathan Dyer, Wayne Routledge e Angel Rangel saranno indisponibili, ma Paul Clement potrebbe recuperare uno tra Jack Cork, Leroy Fer e Martin Olsson.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea, Young, Bailly, Blind, Shaw, Carrick, Herrera, Lingard, Rooney, Martial, Rashford.
SWANSEA: Fabianski, Naughton, Fernandez, Mawson, Kingsley, Cork, Britton, Carroll, Ayew, Llorente, Sigurdsson.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
TEMPO CON PIÙ GOL SQUADRA DI CASA: PRIMO (3.20, Eurobet)
GOL (2.10, Paddy Power)
SQUADRA OSPITE A SEGNO NEL SECONDO TEMPO (2.65, Eurobet)




EVERTON – CHELSEA | domenica ore 15:05

Romelu Lukaku ha un passato nel Chelsea, club in cui potrebbe tornare al termine dell’attuale stagione: in questo fine settimana, però, rappresenterà il principale pericolo per i Blues. Il centravanti belga sta vivendo un’annata strepitosa, è in testa alla classifica marcatori della Premier League e guiderà ancora una volta l’attacco dell’Everton: Ross Barkley e Kevin Mirallas dovrebbero affiancarlo dal primo minuto, completando un interessante trio offensivo. Anche i cross di Leighton Baines – esperto terzino sinistro, che veste la maglia dei Toffees dal 2007, dopo aver iniziato la propria carriera nel Wigan – si riveleranno preziosi per Lukaku. Il Chelsea è sempre più vicino alla conquista del titolo nazionale, ma ha bisogno di compiere un ultimo sforzo, visto che ha quattro lunghezze di vantaggio sul Tottenham: entrambe le squadre devono ancora disputare soltanto cinque partite a testa, perciò questo appassionante duello è ormai entrato nella fase decisiva. A Goodison Park, la formazione allenata da Antonio Conte soffrirà probabilmente in alcuni momenti, ma dovrebbe riuscire a conquistare almeno un punto, affidandosi alle giocate di Diego Costa, di Eden Hazard e del ritrovato Cesc Fabregas.

Probabili formazioni:
EVERTON: Stekelenburg, Holgate, Jagielka, Williams, Baines, Gueye, Schneiderlin, Davies, Barkley, Lukaku, Mirallas.
CHELSEA: Courtois, Azpilicueta, David Luiz, Cahill, Moses, Fabregas, Kanté, Alonso, Willian, Diego Costa, Hazard.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 + GOL (2.10, Eurobet)
GOL (1.70, Bet365)
MIDDLESBROUGH – MANCHESTER CITY | domenica ore 15:05

Nonostante abbia vinto il recupero infrasettimanale contro il Sunderland, grazie a un gol segnato in apertura dall’ex atalantino Marten De Roon, il Middlesbrough è ormai vicino alla retrocessione. Penultima in Premier League, la formazione guidata in panchina da Steve Agnew ha appena quattro partite a disposizione per provare a evitare il peggio ed è attesa da un calendario durissimo: l’unico impegno abbordabile è quello casalingo contro il Southampton, mentre sarà difficile ottenere punti di fronte a Manchester City, Chelsea e Liverpool. Un anno dopo aver festeggiato il proprio ritorno in massima serie, insomma, il Middlesbrough rischia seriamente di dover ripartire dalla seconda divisione del calcio inglese. I Citizens stanno lottando per la qualificazione alla prossima Champions, obiettivo minimo in una stagione alla quale si erano avvicinati con ben altre speranze: Pep Guardiola è tornato a contare su Gabriel Jesus, che ha superato i propri guai fisici, ha giocato qualche minuto nel derby contro lo United e potrebbe trovare ancor più spazio in questo weekend, per essendo probabilmente destinato a partire ancora dalla panchina. L’entusiasmo e la voglia di emergere dell’attaccante brasiliano dovrebbero trascinare l’intera squadra.

Probabili formazioni:
MIDDLESBROUGH: Guzan, Fabio, Chambers, Gibson, Friend, De Rron, Clayton, Stuani, Forshaw, Downing, Negredo.
MANCHESTER CITY: Caballero, Jesus Navas, Kompany, Otamendi, Clichy, Fernandinho, Delph, Sterling, De Bruyne, Sané, Aguero.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.28, GoldBet)
SQUADRA OSPITE A SEGNO NEL SECONDO TEMPO (1.22, Eurobet)
TOTTENHAM – ARSENAL | domenica ore 17:30

Un nuovo capitolo di una delle più aspre rivalità del calcio mondiale sta per andare in scena: il derby del nord di Londra tra Tottenham e Arsenal è sempre molto sentito. Entrambi i club, peraltro, stanno attualmente inseguendo traguardi importanti: ecco perché daranno vita a un match davvero stellare, in cui le emozioni non mancheranno. Gli Spurs sono in lotta per la conquista del titolo nazionale: secondi in Premier League, si trovano a quattro punti di distanza dal Chelsea e possono ancora sognare un clamoroso sorpasso in vetta. I Gunners devono assolutamente provare a centrare almeno il quarto posto, l’ultimo utile per la qualificazione alla prossima Champions. Tutte e due le squadre giocheranno in modo propositivo: i padroni di casa sembrano intenzionati a schierare contemporaneamente Christian Eriksen, Delle Alli, Heung-Min Son e Harry Kane, mentre gli ospiti dovrebbero proporre un audace 3-4-3 ed essere ancor più vulnerabili del solito in fase di non possesso palla. Le opzioni “gol” e “over” meritano di essere prese in considerazione.

Probabili formazioni:
TOTTENHAM: Lloris, Walker, Alderweireld, Vertonghen, Davies, Dier, Wanyama, Eriksen, Alli, Son, Kane.
ARSENAL: Cech, Gabriel, Koscielny, Monreal, Bellerin, Ramsey, Xhaka, Gibbs, Sanchez, Welbeck, Ozil.

PROBABILE RISULTATO: 3-2
GOL (1.50, Bet365)
OVER (1.53, Bet365)