Ligue 1: Monaco-Tolosa, Bastia-Rennes, Guingamp-Saint Etienne e Montpellier-Lille (sabato)

I pronostici sulla Ligue 1, il principale campionato francese di calcio
I pronostici sulla Ligue 1, il principale campionato francese di calcio

Trentacinquesima giornata del massimo campionato francese. Analizziamo quattro partite in programma sabato.

MONACO – TOLOSA | sabato ore 17:00

Il Monaco è appena uscito sconfitto per 5-0 dalla semifinale di Coupe de France contro il Paris Saint Germain. Viste le scelte compiute da Leonardo Jardim, del resto, un risultato di questo tipo era quasi inevitabile: l’allenatore portoghese ha deciso di far riposare tutti gli abituali titolari e di affidarsi addirittura a molti calciatori della squadra B, impegnata in quarta serie. Il club del Principato, in lotta per la conquista della Ligue 1 e ancora in corsa anche in Champions, ha dunque snobbato l’impegno di mercoledì scorso ed è stato oggetto di numerose critiche: accusato di aver mancato di rispetto a una competizione prestigiosa, si rituffa ora nell’atmosfera del campionato e deve cercare di difendersi dagli assalti del PSG, che lo affianca attualmente a quota ottanta punti, ma ha disputato una partita in più ed è in svantaggio a livello di differenza reti. Contro il Tolosa, situato a metà classifica e privo di grandi motivazioni, Jardim punterà su una formazione completamente riposata: un successo del Monaco appare probabile.

Probabili formazioni:
MONACO: Subasic, Dirar, Glik, Jemerson, Raggi, Silva, Fabinho, Bakayoko, Lemar, Mbappé, Falcao.
TOLOSA: Lafont, Amian Adou, Diop, Jullien, Moubandjé, Blin, Bodiger, Durmaz, Trejo, Braithwaite, Delort.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.25, Eurobet)




BASTIA – RENNES | sabato ore 20:00

Questo match si giocherà in campo neutro e a porte chiuse: lo Stade Parmesain di Fos-sur-Mer – che ospita abitualmente gli incontri casalinghi dell’Istres, club di settima serie – sarà il teatro della sfida tra Bastia e Rennes, ma non accoglierà spettatori sugli spalti. La decisione è stata presa dalla Commissione Disciplinare della LFP (Ligue de Football Professionnel), dopo i disordini avvenuti durante la recente partita casalinga disputata dalla squadra corsa contro il Lione, che in realtà è durata soltanto un tempo, prima della sospensione decisa dall’arbitro. Il Bastia, insomma, è sempre più in crisi: ultimo in classifica, ha mostrato enormi limiti fin dall’inizio di questa stagione, si ritrova adesso a fare i conti anche con problemi che vanno al di là di aspetti strettamente tecnici e conserva ormai pochissime possibilità di evitare la retrocessione in Ligue 2. Il Rennes potrebbe approfittare della situazione e ottenere un risultato positivo.

Probabili formazioni:
BASTIA: Leca, Cioni, Djiku, Saint-Ruf, Bengtsson, Cahuzac, Mostefa, Coulibaly, Ngando, Saint-Maximin, Crivelli.
RENNES: Costil, Danzé, Mexer, Bensebaini, Figueiredo, Mubele, Prcic, André, Baal, Gourcuff, Sio.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.33, Bet365)
GUINGAMP – SAINT ETIENNE | sabato ore 20:00

Pochi giorni fa, il Guingamp ha dovuto incassare una profonda delusione. È stato battuto per 2-0 sul campo dell’Angers in semifinale di Coupe de France e ha molti rimpianti, perché avrebbe potuto quantomeno portare il match ai tempi supplementari: al minuto numero 89, quando era ancora in svantaggio di un solo gol, ha sbagliato un calcio di rigore con Jimmy Briand. Poco dopo, Karl Toko Ekambi ha chiuso i conti, bissando il gol segnato nel primo tempo da Thomas Mangani e facendo scattare la festa dei padroni di casa. Decisamente giù di morale, il Guingamp faticherà a ritrovare la giusta concentrazione in vista della partita in programma nel corso di questo weekend: la squadra allenata da Antoine Kombouaré, peraltro, si trova ormai tranquillamente a metà classifica e non ha più obiettivi da inseguire. Il Saint Etienne ha ancora l’opportunità di qualificarsi per la prossima edizione dell’Europa League, ma ha bisogno di ottenere un risultato positivo, se non vuole abbandonare le proprie speranze.

Probabili formazioni:
GUINGAMP: Johnsson, Martins-Pereira, Sankoh, Kerbrat, Ikoko, Diallo, Bodmer, Giresse, De Pauw, Privat, Coco.
SAINT ETIENNE: Ruffier, Malcuit, Théophile-Catherine, Perrin, Polomat, Veretout, Selnaes, Hamouma, Saivet, Nordin, Beric.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.57, GoldBet)
MONTPELLIER – LILLE | sabato ore 20:00

Il Montpellier ha perso cinque delle ultime otto partite disputate, perciò deve ritrovare la giusta concentrazione e compiere un ultimo sforzo per centrare la permanenza in Ligue 1, unico obiettivo attualmente possibile per un club che ha addirittura conquistato il titolo nazionale nella primavera del 2012, ma poi si è ridimensionato e non ha più saputo essere competitivo ad alti livelli. Discorso simile per il Lille, riuscito a vincere campionato e Coupe de France nella stagione 2010-2011 – quando, sotto la guida tecnica di Rudi Garcia, ha rinverdito i fasti di un’antica tradizione – e molto deludente negli ultimi anni: il recente successo contro il Guingamp ha condotto verso quota quaranta punti la squadra allenata da Franck Passi, intenzionata però a evitare ogni possibile rischio nella trasferta contro il Montpellier. Entrambe le formazioni, insomma, giocheranno con prudenza e proveranno a raggiungere la salvezza in modo definitivo.

Probabili formazioni:
MONTPELLIER: Pionnier, Mukiele, Hilton, Congré, Roussillon, Skhiri, Sessegnon, Mbenza, Boudebouz, Ikoné, Mounié.
LILLE: Maignan, Corchia, Basa, Alonso, Palmieri, Amadou, Xeka, Lopes, De Préville, Kishna, Eder.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.90, Bet365)