Premier League: Middlesbrough-Sunderland, Arsenal-Leicester, Crystal Palace-Tottenham (mercoledì)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

In questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici sulle tre partite di Premier League in programma mercoledì sera.

MIDDLESBROUGH – SUNDERLAND | mercoledì ore 20:45

Middlesbrough e Sunderland molto probabilmente l’anno prossimo si affronteranno di nuovo, in Championship. La retrocessione appare ormai inevitabile per tutte e due le squadre, solo l’aritmetica le mantiene ancora in corsa. Il Middlesbrough ha nove punti di ritardo dall’Hull quartultimo in classifica a quattro giornate dalla fine della Premier League ma deve recuperare questa partita contro il Sunderland, squadra che ha tre punti in meno del Middlesbrough ma un’altra partita da recuperare oltre a questa. Calendario alla mano la squadra che ha ancora qualche speranza residua di salvezza è il Sunderland che nel prossimo turno affronterà il Bournemouth in casa e che poi se la vedrà con le dirette concorrenti Swansea e Hull City. Una serie consecutiva di vittorie la rivedrebbe clamorosamente in corsa perché guadagnerebbe punti su terzultima e quartultima in classifica, il problema è che il miracolo è reso ancora più difficile dalla scarsa competitività della squadra che sta giocando male e che in trasferta ha perso otto delle ultime nove partite.

Il Middlesbrough a dire il vero sta messo addirittura peggio: è senza vittorie da sedici giornate e fatica tantissimo non solo a segnare ma anche a tirare in porta, è la squadra con la media più bassa di tiri di tutta la Premier League.

In condizioni normali questa sarebbe stata una partita da “under 2.5” per lo scarso valore delle due squadre che faticano tantissimo in fase offensiva, il fatto è che tutte e due dovranno provare il tutto per tutto – schiereranno per questo motivo entrambe tre attaccanti -, un pareggio servirebbe a ben poco e per continuare a sperare nella salvezza tutte e due devono provare a vincere e per questo motivo attaccare. Per questo motivo conviene puntare sui gol a quote tutto sommato accettabili.

L’over 1.5 è a quota 1.35 su Betfair che offre ai nuovi clienti un bonus del 50% del primo deposito (deposito minimo: 15€, bonus massimo: 25€), e in più un ulteriore bonus di 5€ a settimana per tutta la durata del campionato di Serie A, effettuando ogni settimana un nuovo deposito e almeno una scommessa da 5€ a quota minima 2.00.

Probabili formazioni
MIDDLESBROUGH: Guzan, Friend, Gibson, Chambers, Fabio, Clayton, De Roon, Forshaw, Traoré, Negredo, Downing.
SUNDERLAND: Pickford, Manquillo, O’Shea, Koné, Jones, Rodwell, Cattermole, Ndong, Anichebe, Defoe, Khazri.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
OVER 1.5 (1.35, Betfair)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.25, GoldBet)




ARSENAL – LEICESTER | mercoledì ore 20:45

L’Arsenal rinfrancato dalla finale di Fa Cup conquistata domenica pomeriggio contro il Manchester City ai tempi supplementari recupera questa partita contro il Leicester: la vittoria è indispensabile per cercare la rimonta al quarto posto, l’ultimo che assicura la qualificazione alla prossima Champions League. Il Liverpool attualmente terzo è distante ben nove punti, ma l’Arsenal rispetto ai reds ha tre partite in meno. Rispetto al Manchester City quarto in classifica l’Arsenal ha sette punti di ritardo ma una partita in meno. L’Arsenal non deve fare tanti calcoli, da qui alla fine del campionato per provare a qualificarsi alla prossima Champions League dovrà provare a vincere tutte le partite. C’è da capire se la partita vinta contro il Manchester City darà entusiasmo o se avere giocato i tempi supplementari limiterà la squadra sul piano fisico.

Il Leicester ha dieci giorni di riposo dall’ultima partita giocata, e sarà sicuramente più fresco a livello atletico. Da quando Craig Shakespeare ha sostituito Ranieri il rendimento è notevolmente migliorato in campionato, ma non è bastato per superare l’Atletico nei quarti di finale di Champions League, pur giocando due buone partite soprattutto quella di ritorno in casa. Il problema del Leicester potrebbe essere la mancanza di motivazioni dopo la delusione per l’eliminazione dalla Champions League, anche se c’è una salvezza aritmetica ancora da conquistare. Il Leicester ha sei punti di vantaggio sulla terzultima, ma rispetto allo Swansea ha giocato due partite in meno e già sabato prossimo in casa contro il Watford potrebbero arrivare i tre punti decisivi per la permanenza in Premier League.

Visto lo scarso rendimento del Leicester in trasferta in questa stagione (una vittoria su quindici partite), e visto che l’Arsenal è riuscito a batterlo anche nell’anno magico del titolo, è difficile pensare a un colpo a sorpresa del Leicester in una partita in cui per le caratteristiche di gioco delle squadre conviene comunque principalmente puntare sui gol: in quattro degli ultimi cinque precedenti hanno segnato tutte e due le squadre e curiosamente tutte e tre le ultime partite giocate in casa dell’Arsenal sono finite col risultato di 2-1.

Probabili formazioni
ARSENAL: Cech, Holding, Koscielny, Paulista, Gibbs, Xhaka, Coquelin, Bellerín, Sánchez, Özil, Giroud.
LEICESTER: Schmeichel, Fuchs, Morgan, Huth, Simpson, Albrighton, Drinkwater, Ndidi, Mahrez, Okazaki, Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.53, GoldBet)
1X + OVER 1.5 (1.29, GoldBet)
CRYSTAL PALACE – TOTTENHAM | mercoledì ore 20:45

Il Tottenham ha perso sabato la semifinale di Fa Cup contro il Chelsea col risultato di quattro a due, confermando di essere una squadra dal grande potenziale offensivo e che gioca molto bene ma ancora priva di quella personalità in grado di far vincere le partite decisive e di fare andare le cose per il verso giusto anche quando la fortuna non è dalla propria parte. Il processo di crescita di questa squadra fatta per lo più da calciatori molto giovani è però innegabile, l’allenatore Pochettino sta svolgendo un ottimo lavoro e il Tottenham se riuscirà a trattenere i suoi calciatori più forti – in particolare Alli e Kane – in futuro potrà provare a vincere la Premier League sfuggita l’anno scorso e difficile da conquistare anche quest’anno, dopo la vittoria di ieri del Chelsea sul Southampton.

Nulla è ancora perduto, ma sarà indispensabile già fare i tre punti in questa partita contro il Crystal Palace per continuare a sperare nel titolo, e non sarà scontato perché la squadra allenata da Allardyce è tra le più in forma del campionato e ha il privilegio di potere affrontare questa partita senza particolari pressioni avendo già ottenuto la salvezza in largo anticipo. Il Crystal Palace ha perso una sola delle ultime otto partite e in questo parziale ha battuto Chelsea, Arsenal e Liverpool, confermando di essere una squadra capace di esaltarsi contro le “grandi”.

Il Tottenham ha vinto le ultime sette partite di campionato, e ha fatto sei “over 2.5” in questo parziale; il Crystal Palace nelle ultime tre giornate di Premier League ha sempre segnato almeno due gol e ha l’attaccante Benteke in gran forma (cinque gol nelle ultime cinque partite), supportato da Cabaye, Towsend e Zaha, che sono tra i centrocampisti migliori per rendimento nell’ultimo mese. Per tutti questi motivi è facile prevedere una partita con gol, il Tottenham deve vincere e proverà ad attaccare a testa bassa, ma questo potrebbe favorire le ripartenze del Crystal Palace, squadra molto forte anche sui calci piazzati e nel gioco aereo.

Probabili formazioni
CRYSTAL PALACE: Hennessey, Schlupp, Kelly, Sakho, Ward, Milivojevic, Cabaye, Townsend, Puncheon, Zaha, Benteke.
TOTTENHAM: Lloris, Vertonghen, Alderweireld, Dier, Davies, Dembélé, Wanyama, Walker, Eriksen, Alli, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.60, GoldBet)
X2 + OVER 1.5 (1.32, GoldBet)