Liga: Celta Vigo-Betis e Las Palmas-Alavés (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Le probabili formazioni, i pronostici e le altre cose da sapere di Celta Vigo-Betis e Las Palmas-Alavés, le due partite di domenica pomeriggio nella Liga spagnola.

CELTA VIGO – BETIS | domenica ore 16:15

Guardando il livello di competizione e il durevole equilibrio tra le squadre in lotta per le posizioni di classifica che implicano la qualificazione alla prossima Europa League, al Celta potrebbe comprensibilmente venire un certo rammarico per il fatto di non farne parte ormai da diverse giornate, di quella parte di classifica (il settimo posto è al momento distante otto punti). Ma la via del Celta per qualificarsi alle prossime competizioni europee, per quanto complicata, a questo punto è un’altra: provare a vincere l’edizione dell’Europa League di quest’anno, in cui ha da poco – e per la prima volta nella sua storia – raggiunto le semifinali.

Nella partita di ritorno dei quarti, giocata giovedì scorso in Belgio, il Celta è infatti riuscito a ottenere un pareggio per 1-1 contro il Genk, che aveva battuto la settimana precedente in Spagna per 3-2. Nel sorteggio delle semifinale non è andata benissimo: ha pescato il Manchester United, da molti ritenuta la squadra più attrezzata per vincere il torneo, anche se fortemente indebolita dai recentissimi infortuni di Marcos Rojo e di Zlatan Ibrahimovic. Considerando la trasferta recente in Belgio e il prossimo turno infrasettimanale al “Ramón Sánchez-Pizjuán” contro il Siviglia, l’allenatore del Celta Eduardo Berizzo – di recente ritenuto da alcuni osservatori un plausibile candidato all’incarico di prossimo allenatore del Barcellona – ha giustamente concesso un turno di riposo ai titolari Iago Aspas, Pione Sisto, Pablo “Tucu” Hernandez, Hugo Mallo e Andreu Fontàs. Non ci saranno quindi contro il Betis, nella partita della trentatreesima giornata, domenica pomeriggio.

Il Betis viene da una bella vittoria in casa per 2-0 contro l’Eibar, una delle squadre più in forma del campionato. Andato in vantaggio dopo neanche un minuto, è riuscito a tenere testa all’Eibar per tutta la partita, prima di segnare in contropiede il secondo gol al novantesimo. Non è una novità che il Betis giochi bene in casa, ma le condizioni fisiche e il turnover del Celta Vigo autorizzano a sperare in un buon risultato anche in trasferta, dove di solito il Betis fatica molto di più. E occhio anche al fatto che con i giocatori considerati “riserve” il Celta la settimana scorsa ha comunque battuto 3-0 in trasferta il Granada. Anche nel Betis, peraltro, ci saranno alcune assenze: sono squalificati Jonas Martin a centrocampo e, soprattutto, il più costante centrale di difesa, Germán Pezzella (in una linea in cui già manca da alcune settimane l’esterno destro Cristiano Piccini, infortunato). In attacco dovrebbe essere confermata l’assenza di Antonio Sanabria, per un infortunio agli adduttori.

Le probabili formazioni:
CELTA VIGO: Sergio Alvarez; Lemos, Sergi Gomez, Roncaglia, Planas; Pape Diop, Marcelo Diaz, Jozabed; Bongonda, Señé (o Hjulsager), Beauvue (o Guidetti).
BETIS: Adán; Rafa Navarro, Mandi, Tosca, Bruno Gonzalez, Durmisi; Pardo, Ceballos, Brasanac; Joaquín, Ruben Castro.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
MULTIGOL OSPITE 1-2 (1.60, Eurobet e SNAI)
GOL (1.71, Goldbet)




 

LAS PALMAS – ALAVÉS | domenica ore 18:30

Con un gol del trequartista Ibai Gomez, in forma strepitosa, e un altro del difensore ex Milan Rodrigo Ely, la settimana scorsa l’Alavés è riuscito a battere 2-1 in casa il Villarreal, al termine di una partita molto equilibrata e combattuta, che si sarebbe anche potuta concludere con un pareggio per 2-2, se Bakambu non avesse sprecato un’occasione molto facile in pieno recupero. La squadra allenata da Mauricio Pellegrino, ormai aritmeticamente “salva”, è andata ben oltre quanto ci si aspettasse da una neopromossa: è stabilmente a metà classifica da mesi, è la sesta miglior difesa del campionato, ed è in finale di Coppa del Re contro il Barcellona (in programma sabato 27 maggio, a campionato finito).

Domenica giocherà in uno dei campi più difficili della Liga, a Gran Canaria contro il Las Palmas, una squadra che – malgrado i numerosi apprezzamenti ricevuti da Quique Setién per lo stile di gioco – in classifica ha cinque punti in meno dell’Alavés. Potrebbe trattarsi di una partita meno spettacolare del previsto, a causa di alcuni affaticamenti muscolari che hanno impedito ad alcuni centrocampisti e trequartisti titolari di allenarsi con costanza nel corso di questa settimana. Nel Las Palmas è in dubbio la presenza di Jonathan Viera e quella di Vicente Gómez, mentre nell’Alavés ha saltato qualche allenamento proprio il migliore in campo contro il Villarreal, Ibai Gomez, ed è incerta la presenza del centrale Alexis Ruano, ancora con i postumi di un infortunio al polpaccio.

Le probabili formazioni:
LAS PALMAS: Lizoain; Michel Macedo, Lemos, Bigas, Dani Castellano; Montoro, Roque Mesa, Halilovic (o Viera); Tana, Jesé Rodriguez, Boateng.
ALAVÉS: Pacheco; Femenia, Laguardia, Feddal, Theo Hernandez; Marcos Llorente, Manu Garcia; Camarasa, Toquero, Ibai Gomez (o Edgar Mendez); Deyverson.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + UNDER 4,5 (1.44, Betfair)
MULTIGOL 1-2 CASA (1.58, Eurobet)
OVER 5,5 CORNER CASA (1.65, Goldbet)