Eredivisie: Utrecht-Roda, Vitesse-Feyenoord e PSV Eindhoven-Ajax (domenica)

I pronostici sulla Eredivisie, il principale campionato olandese di calcio
I pronostici sulla Eredivisie, il principale campionato olandese di calcio

Trentaduesima giornata del massimo campionato olandese. Ci concentriamo su tre partite in programma domenica.

UTRECHT – RODA | domenica ore 12:30

Dopo aver disputato un pessimo girone d’andata, il Roda ha fatto registrare qualche miglioramento nella seconda parte della stagione, soprattutto dal punto di vista realizzativo: sta finalmente segnando con maggiore continuità ed è tornato a sperare nella salvezza, obiettivo che sembrava quasi impossibile da raggiungere, fino ad alcuni mesi fa. In questo weekend, però, la squadra allenata da Giannis Anastasiou è attesa da un impegno complicato: si appresta a far visita all’Utrecht, riuscito a insediarsi al quarto posto della classifica di Eredivisie, alle spalle di Feyenoord, Ajax e PSV Eindhoven, le tre grandi del calcio olandese. I padroni di casa schiereranno un trequartista e due attaccanti, come di consueto: il rombo a centrocampo non protegge sempre in modo adeguato Willem Janssen e compagni a livello difensivo, ma permette loro di essere efficaci e spettacolari in fase di possesso palla.

Probabili formazioni:
UTRECHT: Jensen, Troupée, Janssen, Van der Maarel, Conboy, Amrabat, Leeuwin, Ayoub, Barazite, Haller, Kerk.
RODA: Van Leer, Werker, Verboom, Kum, Van Peppen, Van Hyfte, El Makrini, Ajagun, Van Velszen, Rosheuvel, Schahin.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.29, Eurobet)
GOL (1.62, Eurobet)




 

VITESSE – FEYENOORD | domenica ore 14:30

L’assenza dello squalificato Ricky Van Wolfswinkel dovrebbe penalizzare molto la fase offensiva della Vitesse. L’ex attaccante di Utrecht, Sporting Lisbona, Nowich, Saint Etienne e Betis Siviglia sembra aver dimenticato le difficoltà degli ultimi anni e si è finalmente riproposto su alti livelli di rendimento in questa stagione, durante la quale ha già segnato diciannove gol in partite ufficiali. Inoltre, il club di Arnhem è ormai concentrato sull’attesissima finale di Coppa d’Olanda, che disputerà il prossimo 30 aprile contro l’AZ Alkmaar. Il Feyenoord, invece, sta pensando soltanto all’Eredivisie: primo in classifica, ha una lunghezza di vantaggio nei confronti dell’Ajax – sfavorito anche a livello di differenza reti, fattore da considerare in caso di arrivo a pari punti – e dovrà resistere strenuamente nelle ultime tre giornate di campionato.

Probabili formazioni:
VITESSE: Room, Leerdam, Kashia, Kruiswijk, Buttner, Nakamba, Nathan, Baker, Rashica, Zhang, Foor.
FEYENOORD: Jones, Nieuwkoop, Botteghin, Van der Heijden, Kongolo, El Ahmadi, Toornstra, Vilhena, Elia, Jorgensen, Berghuis.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + UNDER 3.5 (1.85, Eurobet)
UNDER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.37, Eurobet)
PSV EINDHOVEN – AJAX | domenica ore 16:45

Il PSV, terzo in Eredivisie, può ancora sperare di piazzarsi al secondo posto e di qualificarsi per i preliminari di Champions League: si trova a sei punti di distanza dall’Ajax, perciò dovrà cercare di sfruttare lo scontro diretto in programma nelle prossime ore, che avrà l’opportunità di giocare in casa. La formazione di Eindhoven non potrà fare calcoli, scenderà in campo in modo spregiudicato e si renderà presumibilmente pericolosa con le giocate di Luuk De Jong e Jurgen Locadia, ma finirà per concedere spazi ed esporsi a numerose ripartenze. Bisogna anche ricordare, comunque, che l’Ajax – tuttora in corsa per la conquista del titolo nazionale – è reduce da un impegno durissimo: giovedì scorso, in Europa League, ha eliminato lo Schalke soltanto dopo i tempi supplementari. Con il passare dei minuti, insomma, la squadra allenata da Peter Bosz potrebbe pagare la stanchezza accumulata.

Probabili formazioni:
PSV EINDHOVEN: Zoet, Arias, Isimat-Mirin, Moreno, Willems, Propper, Guardado, S. de Jong, Van Ginkel, L. de Jong, Locadia.
AJAX: Onana, Veltman, Ssnchez, De Ligt, Viergever, Klaassen, Schone, Ziyech, Traoré, Dolberg, Younes.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.53, Bet365)
SQUADRA DI CASA VINCE IL SECONDO TEMPO (2.50, Paddy Power)