Premier League: WBA-Liverpool e Manchester United-Chelsea (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Trentatreesima giornata del massimo campionato inglese. Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti entrambe le partite domenicali.

WBA – LIVERPOOL | domenica ore 14:30

Nonostante l’assenza di Sadio Mané, che si è infortunato a un ginocchio e ha chiuso anzitempo la propria stagione, il Liverpool sta continuando a segnare con regolarità: ha realizzato due reti contro il Bournemouth e ne ha rifilate altrettante allo Stoke. Le prodezze di Divock Origi, Roberto Firmino e Philippe Coutinho, del resto, possono essere decisive in qualsiasi momento: in questo fine settimana, Jurgen Klopp dovrebbe schierare contemporaneamente il belga e i due brasiliani, tornando fin dal primo minuto al 4-3-3 e accantonando il 3-5-2 sperimentato senza successo nelle fase iniziale del recente match sul campo dei Potters. I problemi dei Reds riguardano la fase difensiva, spesso inefficace: i soliti limiti dovrebbero emergere anche di fronte al West Bromwich Albion, che potrà contare sul senso del gol di Salomon Rondon, sulle qualità tecniche di Nacer Chadli e sugli inserimenti di Gareth McAuley, esperto difensore centrale, abituato a entrare in modo frequente nel tabellino dei marcatori. Le motivazioni del Liverpool, in piena corsa per la qualificazione alla prossima Champions League, rappresentano comunque un fattore da tenere un considerazione: ecco perché gli ospiti appaiono leggermente favoriti.

Probabili formazioni:
WBA: Foster, Dawson, McAuley, Evans, Nyom, Livermore, Phillips, Morrison, Fletcher, Chadli, Rondon.
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Lovren, Matip, Milner, Wijnaldum, Lucas Leiva, Can, Origi, Firmino, Coutinho.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + OVER 1.5 (1.57, GoldBet)
GOL (1.80, Bet365)
OVER (1.95, Bet365)




MANCHESTER UNITED – CHELSEA | domenica ore 17:00

Lo scorso 23 ottobre, nella nona giornata di Premier League, il Chelsea ha travolto il Manchester United per 4-0: Antonio Conte si è lasciato andare a grandi esultanze – anche dopo l’ultimo gol, a risultato ormai ampiamente acquisito – e ha fatto arrabbiare José Mourinho, che a fine partita lo ha accusato di aver umiliato lui e i Red Devils, con quel comportamento. Poco più di un mese fa, le due squadre sono tornate ad affrontarsi: nei quarti di finale di FA Cup, i Blues si sono imposti per 1-0 e hanno dato una nuova delusione allo Special One, in un’altra partita caratterizzata da aspre polemiche, causate da un’espulsione di Ander Herrera al 35′ del primo tempo. Nelle prossime ore, Mourinho proverà a rifarsi contro la propria ex squadra: orgoglio e voglia di rivalsa indurranno il portoghese a schierare la miglior formazione possibile, sebbene questo match arrivi tra le due sfide di Europa League contro l’Anderlecht. Il quartetto composto da Henrikh Mkhitaryan, Paul Pogba, Marcus Rashford e Zlatan Ibrahimovic metterà sotto pressione il Chelsea, che è in testa alla Premier e cercherà di replicare con il trio offensivo composto da Pedro, Diego Costa ed Eden Hazard, nonché con le giocate di Marcos Alonso, i cui gol stanno diventando sempre più decisivi. Lo United avrà presumibilmente un ottimo approccio alla partita, ma poi rischierà di calare a livello fisico: con il passare dei minuti, le fatiche di Bruxelles dovrebbero farsi sentire.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea, Valencia, Bailly, Rojo, Blind, Fellaini, Herrera, Mkhitaryan, Pogba, Rashford, Ibrahimovic.
CHELSEA: Courtois, Azpilicueta, David Luiz, Cahill, Moses, Kanté, Matic, Alonso, Pedro, Diego Costa, Hazard.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X PRIMO TEMPO (1.30, Bet365)
X2 SECONDO TEMPO (1.40, Bet365)
GOL (1.90, Bet365)