Liga: Valencia-Siviglia e Betis-Eibar (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Le probabili formazioni, i pronostici e le altre cose da sapere di Valencia-Siviglia e Betis-Eibar, le due partite di domenica pomeriggio nella Liga spagnola.

VALENCIA – SIVIGLIA | domenica ore 16:15

In questi giorni a Siviglia c’è una situazione piuttosto testa a causa delle informazioni sempre più insistenti e diffuse riguardo la possibile, imminente assunzione dell’argentino Jorge Sampaoli, attuale allenatore del Siviglia, da parte della nazionale argentina, che ha da poco esonerato l’allenatore Edgardo Bauza. Il nome di Sampaoli era circolato nei mesi scorsi anche tra i possibili sostituti di Luis Enrique al Barcellona, a prova del fatto che i rapporti con il Siviglia già da tempo non sembrano destinati a durare a lungo. La situazione è ulteriormente cambiata dopo che, nel giro di un mese, il Siviglia è di fatto uscito da tutte le competizioni rilevanti a cui partecipava: eliminato dal Leicester agli ottavi di finale, è ora in quarta posizione in campionato dopo aver perso il terzo posto in favore dell’Atletico Madrid.

Anche senza tutte queste poco incoraggianti premesse, la trasferta di domenica a Valencia, per il Siviglia, sarebbe una partita molto complicata. Grazie a una serie di risultati positivi con l’allenatore Voro, il Valencia ha ormai da diverse settimane ricostruito un buon rapporto con i propri tifosi al “Mestalla”. Nella partita della settimana scorsa ha ottenuto la terza vittoria consecutiva, un 3-1 per niente scontato in trasferta contro il Granada, una squadra motivatissima a far punti per cercare di evitare la retrocessione. Il migliore in campo è stato Simone Zaza, che ha segnato due gol e sta confermando partita dopo partita – non soltanto con i gol ma anche con un grande impegno in fase di non possesso – di meritare le aspettative che riponevano in lui quelli che, a cominciare da Prandelli, lo avevano indicato come un acquisto utile al Valencia, l’inverno scorso. (Lunedì scorso la società ha comunicato di aver acquistato Zaza a titolo definitivo dalla Juventus).

Al “Mestalla” il Valencia non perde da oltre due mesi, e ha vinto cinque delle ultime sei partite. Il Siviglia in questa stagione ha nettamente migliorato i suoi risultati in trasferta, pessimi fino alla passata stagione, ma le ultime tre trasferte – contando anche l’ultima partita di Champions – le ha perse, subendo tre gol sia dall’Atletico Madrid che dal Barcellona.

Le probabili formazioni:
VALENCIA: Diego Alves; Cancelo, Garay, Mangala, Siqueira (o Gayà); Enzo Perez, Parejo, Carlos Soler; Santi Mina, Munir, Zaza.
SIVIGLIA: Sergio Rico; Mariano, Lenglet (o Mercado), Pareja, Escudero; N’Zonzi, Iborra; Sarabia, Vitolo, Vazquez; Jovetic.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.50, Bet365)
OVER (1.60, Bet365 e Betfair)




 

BETIS – EIBAR | domenica ore 18:30

Delle squadre spagnole in competizione per i posti nella prossima edizione dell’Europa League l’Eibar è decisamente quella che sta facendo meglio delle altre. In questo momento, dopo tre vittorie consecutive, è in settima posizione a pari punti con l’Athletic Bilbao, e ha ricevuto negli ultimi tempi una serie di segnali positivi da tutta la squadra. Il più importante è quello del completo recupero di Kike Garcia, attaccante a lungo assente per infortunio e fino a qualche mese fa abitualmente schierato da Mendilibar in coppia con Sergi Enrich. Da quando è rientrato, il ventisettenne attaccante castigliano ha segnato un gol a partita in quattro partite su cinque giocate, compresa l’imponente vittoria per 2-0 a Vigo contro il Celta, la settimana scorsa.

Ci sono validi motivi per tenere d’occhio la partita che l’Eibar giocherà domenica pomeriggio al “Benito Villamarín” contro il Betis. Sfavorito da una serie di contestabili decisioni arbitrali – e da parecchia sfortuna nei rimpalli e nelle situazioni di gioco incontrollabili – il Betis nella partita del turno scorso ha perso 4-1 su un campo già difficilissimo di suo, a Gran Canaria contro il Las Palmas. In casa è una squadra che tende a giocare molto bene e a ritmi piuttosto alti, sebbene tre partite delle ultime quattro in casa le abbia perse.

Le probabili formazioni:
BETIS: Adán; Navarro, Mandia, Pezzella, Tosca, Durmisi; Pardo, Ceballos, Brasanac; Sanabria, Ruben Castro.
EIBAR: Yoel Rodriguez; Capa, Ramis, Lejeune, Luna; Escalante, Dani Garcia, Inui (o Bebé), Pedro Leon; Sergi Enrich, Kike Garcia.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.73, SNAI)
OVER 1,5 OSPITE (2.50, Bet365)