Serie B: Cittadella-Spezia e Benevento-Trapani (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Gran parte della trentaduesima giornata di Serie B si giocherà domenica, ma ci sono due anticipi al sabato in programma alle 18 e alle 20.30: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

CITTADELLA – SPEZIA | sabato ore 18:00

Il Cittadella a causa della partita persa sabato scorso in casa dell’Ascoli ha subito il sorpasso in classifica da parte di Perugia, Novara e Spezia, ritrovandosi cosi per la prima volta in questo campionato fuori dalla zona playoff. Il rendimento del Cittadella è notevolmente calato in questa prima parte del girone di ritorno, in queste prime dieci giornate ha vinto solo due volte e conquistato appena dieci punti, peggio hanno fatto solo Vicenza, Brescia, Ternana e Latina, risultando anche in questo parziale anche come seconda peggior difesa con quindici gol subiti. Che il Cittadella non fosse più la squadra ammirata durante la prima parte di stagione – quando riuscì a vincere sei delle prime sette partite di campionato e rimanere in testa alla classifica per quasi due mesi – lo si era capito già durante la parte finale del girone di andata, infatti prendendo in considerazione le ultime diciotto partite di campionato la formazione allenata da Venturato ha vinto solo cinque volte e perso in ben nove occasioni. Una statistica molto significativa è data anche sia dal numero di sconfitte subite che dai gol incassati in queste prime trentuno giornate: il Cittadella ha perso già tredici volte – peggio ha fatto solo la Ternana ultima in classifica – e con quarantuno gol subiti ha la quarta peggiore difesa in assoluto del campionato. Di questi quarantuno gol ben diciannove sono stati incassati nelle sfide casalinghe e in questo caso ad aver fatto peggio c’è solo l’Ascoli.

Lo Spezia rispetto al Cittadella ha iniziato decisamente meglio il girone di ritorno, infatti pur avendo perso solo una partita in meno rispetto ai prossimi rivali è riuscito a conquistare diciassette dei trenta punti disponibili, meglio hanno fatto solo le prime due in classifica, ossia Spal e Frosinone. Le tre sconfitte subite in questa prima parte del girone di ritorno sono arrivate tutte in trasferta, questo un po’ a delineare le grandi difficoltà che la squadra di Di Carlo quasi puntualmente riscontra quando gioca lontano dal pubblico amico, dove finora ha vinto solo due volte e subito sei delle sue otto sconfitte complessive. In questa trasferta però lo Spezia non sembra partire sfavorito visto il momento di difficoltà del Cittadella, doppia chance esterna da provare in una partita che potrebbe essere da “gol”: lo Spezia con i 15 gol fatti in questa prima parte del girone di ritorno – di cui otto segnati da Granoche – ha già quasi eguagliato il numero di reti segnate nel girone d’andata, ma non è da meno il Cittadella che nonostante il periodo poco esaltante riesce ad andare a segno con estrema regolarità, aspetto ampiamente confermato anche dai numeri visto che i veneti hanno il quarto migliore attacco del campionato.

Probabili formazioni
CITTADELLA: Alfonso, Pelagatti, Varnier, Pascali, Benedetti, Valzania, Chiaretti, Bartolomei, Schenetti, Litteri, Arrighini.
SPEZIA: Chichizola, Migliore, Terzi, Valentini, Vignali, Djokovic, Errasti, Sciaudone, Piccolo, Fabbrini, Granoche.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, Bet365)
X2 (1.70, Bet365)
GRANOCHE MARCATORE (3.50, Bet365)

BENEVENTO – TRAPANI | sabato ore 20:30

Il Benevento proprio nel momento in cui si era inserito nella lotta per la promozione diretta in Serie A è inaspettatamente incappato in una serie di risultati negativi. Il Benevento nelle ultime cinque giornate, oltre a non avere mai vinto, ha perso in tre occasioni e i soli due punti conquistati lo hanno sensibilmente allontanato dal secondo posto, occupato attualmente dal Frosinone che di punti di vantaggio ora ne ha ben otto. A questo punto la priorità assoluta diventa quella di confermare almeno il proprio piazzamento in zona playoff, evitando di conseguenza di vanificare quanto di buono era stato fatto prima di questo periodo negativo di risultati. Per consolidare il proprio piazzamento in zona playoff il Benevento dovrà necessariamente tornare ad avere – soprattutto in casa – lo strepitoso rendimento avuto fino a un mese fa, quando prima dei soli due punti conquistati nelle ultime tre partite era stato capace di vincere dieci partite su tredici senza mai perdere. Dopo i recenti i risultati negativi è facile aspettarsi un Benevento particolarmente motivato, alla ricerca di una vittoria che sembra essere ampiamente alla portata, ma senza sottovalutare più di tanto il Trapani visto che in questo girone di ritorno la formazione allenata da Calori sta dimostrando di essere tutt’altra squadra rispetto a quella visto durante il girone d’andata, che aveva era chiuso con appena 13 punti all’attivo e con una retrocessione che sembrava ormai certa.

Il Trapani grazie ai sedici punti fatti nel girone di ritorno è ritornato in corsa per la salvezza, ora distante solo quattro punti. Il Trapani costretto a recuperare punti sulla zona salvezza ha cambiato il suo modo di giocare, la squadra per cercare di ottenere più vittorie possibili gioca un calcio molto più offensivo rispetto a quanto visto nella prima parte di stagione e non è un caso se – sopratutto in trasferta – siano aumentati sia i gol segnati che quelli subiti: le ultime sette partite giocate fuori case sono terminate tutti nel gergo delle scommesse con i segni “gol” e “over 2.5”.

Probabili formazioni
BENEVENTO: Cragno, Lopez, Lucioni, Camporese, Venuti, Eramo, Chibsah, Ciciretti, Falco, Cissè, Ceravolo.
TRAPANI: Pigliacelli, Rizzato, Pagliarulo, Legittimo, Fazio, Barillà, Ciaramitaro, Maracchi, Nizzetto, Canotto, Coronado.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.80, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)
OVER 2.5 (2.07, Bet365)