Qualificazioni Mondiali 2018: Georgia-Serbia, Austria-Moldavia e Irlanda-Galles (venerdì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analizziamo le partite in programma venerdì nel gruppo D della zona europea: Georgia, Austria e Irlanda affrontano rispettivamente Serbia, Moldavia e Galles.

GEORGIA – SERBIA | venerdì ore 18:00

Da alcuni mesi, dopo aver vissuto un biennio molto negativo, la Serbia è tornata a ottenere buoni risultati: la guida tecnica di Slavoljub Muslin – allenatore esperto, subentrato a Radovan Curcic nella primavera del 2016 – si sta rivelando preziosa per una squadra che era già ricca di talento, ma aveva bisogno di ritrovare fiducia e ordine in campo. Gli otto punti conquistati nelle prime quattro giornate delle qualificazioni ai prossimi Mondiali consentono a Branislav Ivanovic e compagni di occupare il secondo posto nel gruppo D della zona europea, a sole due lunghezze di distanza dall’Irlanda prima in classifica. La Georgia, penultima in questo girone, appare in grande difficoltà: il gruppo a disposizione del ct Vladimir Weiss, del resto, è di livello abbastanza basso. Le non perfette condizioni fisiche di Levan Mchedlidze – attaccante dell’Empoli, che è solitamente uno dei pochi calciatori in grado di vivacizzare la fase offensiva della selezione georgiana – rappresentano un ulteriore problema. La qualità di Filip Kostic, Dusan Tadic e Aleksandar Mitrovic consentirà probabilmente alla Serbia di ottenere un successo.

Probabili formazioni:
GEORGIA: Loria, Kakabadze, Kvirkvelia, Kashia, Navalovski, Kobakhidze, Kvekveskiri, Chanturia, Kazaishvili, Ananidze, Kvilitaia.
SERBIA: Stojkovic, Ivanovic, Maksimovic, Kolarov, Rukavina, Milivojevic, Matic, Obradovic, Kostic, Tadic, Mitrovic.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.75, Bet365)




AUSTRIA – MOLDAVIA | venerdì ore 20:45

Ultima chiamata per l’Austria, che occupa il quarto posto nel proprio girone delle qualificazioni ai prossimi Mondiali e ha assolutamente bisogno di cambiare passo. La formazione allenata da Marcel Koller aveva ottenuto splendidi risultati nel cammino verso la fase finale di Euro 2016, ma poi è improvvisamente calata di rendimento: il match in programma nelle prossime ore, comunque, appare molto agevole e non dovrebbe nascondere insidie particolari. La Moldavia è disastrosa in fase difensiva, ha pochi calciatori di qualità, è praticamente già tagliata fuori dalla corsa verso la rassegna iridata in programma in Russia nel 2018 e opporrà presumibilmente poca resistenza contro una squadra che, pur essendo reduce da prestazioni non esaltanti, continua a poter contare su calciatori di alto livello. Tra i convocati dell’Austria, c’è spazio per David Alaba, Marko Arnautovic, Marc Janko e Guido Burgstaller, tornato recentemente a convincere il proprio commissario tecnico, grazie alle buone prestazioni fornite con la maglia dello Schalke: le opzioni importanti non mancano, insomma, e dovrebbero permettere all’Austria di vincere e segnare più di un gol.

Probabili formazioni:
AUSTRIA: Lukse, Lazaro, Dragovic, Hinteregger, Wimmer, Alaba, Ilsanker, Sabitzer, Schaub, Arnautovic, Janko.
MOLDAVIA: Namasco, Racu, Posmac, Epureanu, Bolohan, Gatcan, Ionita, Jardan, Mihailov, Sidorenco, Bugaev.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.22, William Hill)
OVER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.38, Eurobet)
IRLANDA – GALLES | venerdì ore 20:45

L’Irlanda è alle prese con molte defezioni: Shane Duffy, Ciaran Clark, Harry Arter, Wes Hoolahan, Daryl Murphy e Robbie Brady non sono a disposizione del ct Martin O’Neill, che spera quantomeno di recuperare James McCarthy, la cui presenza in campo rimane comunque in forte dubbio. Il Galles, semifinalista in occasione dei Campionati Europei disputati lo scorso anno in Francia, è pronto a mettere in difficoltà i propri avversari. Gareth Bale è il punto di forza di una nazionale che ha recentemente mostrato enormi progressi: dopo aver dovuto fare i conti con un infortunio a una caviglia per alcuni mesi, il calciatore del Real Madrid è ormai tornato in piena forma e ha l’opportunità di mettersi ancora una volta in mostra a livello internazionale. Attualmente costretta a recuperare quattro lunghezze nei confronti dell’Irlanda, la selezione gallese è chiamata a giocare in modo spregiudicato, nel tentativo di ottenere una vittoria e di accorciare le distanze in classifica: potrebbe dunque esporsi a ripartenze pericolose, ma nel complesso appare leggermente favorita.

Probabili formazioni:
IRLANDA: Randolph, Coleman, Keogh, O’Shea, Ward, Meyler, Hendrick, McClean, McGeady, Walters, Long.
GALLES: Hennessey, Gunter, Chester, A. Williams, Davies, Taylor, Ramsey, Allen, Ledley, Bale, Vokes.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.55, Bet365)
GOL (2.15, William Hill)