Liga: Deportivo-Barcellona e Celta Vigo-Villarreal (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Le probabili formazioni, i pronostici e le cose da sapere riguardo Deportivo-Barcellona e Celta Vigo-Villarreal, le due partite di domenica pomeriggio nella Liga spagnola.

DEPORTIVO LA CORUNA – BARCELLONA | domenica ore 16:15

Come ipotizzato nelle settimane scorse, l’annuncio di Luis Enrique riguardo la sua decisione di lasciare presto l’incarico di allenatore ha avuto un impatto enormemente positivo sulla stagione del Barcellona. La più grande rimonta nella storia della Champions League e l’incredibile qualificazione ai quarti di finale hanno di colpo dischiuso prospettive che sembravano ormai escluse: quella di vincere tutte e tre le competizioni stagionali in palio, per esempio. E la Coppa del Re, tanto per cominciare, era già un obiettivo ampiamente alla portata: il Barcellona giocherà la finale contro l’Alavés il prossimo 27 maggio.

In campionato una serie di motivazioni ulteriori sono state recentemente fornite al Barcellona dal Real Madrid stesso, che ha perso a Valencia una delle due partite che aveva da recuperare e che, nelle ipotesi di molti, lo proiettavano già a +6. Altri due punti li ha persi contro il Las Palmas, che due settimane fa ha fatto 3-3 al “Bernabeu”. In questo momento, il Barcellona è primo in classifica con un punto di vantaggio sul Real Madrid, che ha ancora una partita da recuperare (contro il Celta Vigo). Della partita di domenica pomeriggio al “Riazor” contro il Deportivo La Coruna il Barcellona dovrà temere prima di tutto la stanchezza fisica che alcuni giocatori potrebbero avvertire, soprattutto nel secondo tempo. Ma comunque nessuno ne è uscito messo male, dalla partita contro il PSG, e in ogni caso il Barcellona ha senza dubbio una rosa abbastanza lunga e di qualità sufficienti a sostenere una trasferta del genere a pochi giorni di distanza da una partita molto impegnativa. Non sono stati convocati né Neymar, per un dolore agli adduttori, né Rafinha, per una gastroenterite.

Il Deportivo La Coruna, quartultimo, si gioca la permanenza in prima divisione anche quest’anno, ma una fondamentale vittoria in trasferta contro lo Sporting Gijón la settimana scorsa gli ha permesso di trarre un vantaggio relativamente rassicurante sul Granada, terzultimo, e sullo Sporting stesso, penultimo. Mercoledì scorso ha recuperato in casa una partita contro il Betis, rinviata un mese fa: ha pareggiato 1-1 ma grazie a un gol su rigore molto contestato, in pieno tempo di recupero. La partita proibitiva contro il Barcellona sarà ulteriormente complicata dalle assenze per squalifica di Pedro Mosquera e soprattutto quella di Florin Andone, l’unico attaccante di ruolo in grado di far gol con regolarità, sebbene l’attacco – con lui o senza di lui – sia stato uno dei principali punti deboli del Deportivo in questa stagione, in seguito alla cessione di Lucas Perez.

Le probabili formazioni:
DEPORTIVO LA CORUNA: Lux; Juanfran Moreno, Arribas, Albentosa, Fernando Navarro; Bergantinos, Borges; Emre Colak, Carles Gil, Faycal Fajr; Joselu.
BARCELLONA: Ter Stegen; Sergi Roberto, Umtiti, Piqué, Jordi Alba; Busquets, Iniesta (o Denis Suarez), André Gomes (o Rakitic); Arda Turan, Messi, Suarez.

PROBABILE RISULTATO: 1-4
X2 + OVER (1.50, Eurobet e SNAI)
OVER 2,5 OSPITE (1.85, Eurobet)




 

CELTA VIGO – VILLARREAL | domenica ore 18:30

Giovedì il Celta Vigo ha avuto una partita di andata degli ottavi di Europa League meno facile del previsto: ha vinto in casa contro il Krasnodar per 2-1, un risultato che non permette affatto di affrontare il ritorno di giovedì prossimo in Russia con tanta leggerezza. E per quanto importante sia in termini di classifica la partita di campionato contro il Villarreal, di domenica pomeriggio, non è possibile escludere del tutto un’influenza negativa esercitata da questo complicato ottavo di finale di Europa League in mezzo al quale la partita contro il Villarreal si colloca.

Tra il Villarreal, sesto con 45 punti, e il Celta Vigo, decimo (ma con una partita in meno, da giocare contro il Real Madrid), ci sono dieci punti esatti di differenza: troppi per considerare realizzabile, per il Celta, l’obiettivo di ottenere la qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League per meriti di classifica. Tra l’altro, dopo l’imbarazzante sconfitta in casa contro la Roma nell’andata dei sedicesimi di Europa League, il Villarreal è sembrato in crescita. Ha battuto 4-1 l’Osasuna e poi, la settimana scorsa, 2-0 l’Espanyol.

La notizia molto positiva per il Villarreal è che i recenti lievi infortuni di Sansone e Adrián López hanno indirettamente permesso all’attaccante congolese Cedric Bakambu (due gol nelle ultime tre partite) di recuperare una forma fisica che, in sostanza, tra infortuni vari e convocazione in Coppa d’Africa gli mancava dalla stagione scorsa. E un discorso simile vale per Soldado, l’altro attaccante ritenuto inamovibile fino alla stagione scorsa, prima che un grave infortunio al ginocchio lo tenesse lontano dai campi per moltissimo tempo. Per il Celta Vigo, a prescindere da qualsiasi eventuale turnover forzato, non sarà una partita facile.

Nonostante l’altissimo rischio di trarne pericolose conclusioni da tacchini induttivisti, è il caso di segnalare infine che la partita tra il Celta Vigo e il Villarreal è un incrocio statisticamente curioso tra la squadra che in questa stagione ha ottenuto più rigori a favore (il Villarreal: 8) e quella che ne ha ottenuti di più contro (il Celta: 9).

Le probabili formazioni:
CELTA VIGO: Sergio Alvarez; Planas, Sergi Gomez, Roncaglia, Hugo Mallo; Radoja, Wass (o Marcelo Diaz), Jozabed; Bongonda, Aspas (o Andrew Hjulsager), Rossi (o Beauvue).
VILLARREAL: Andres Fernandez; Mario Gaspar, Musacchio, Victor Ruiz, Jaume Costa; Trigueros, Bruno Soriano, Roberto Soriano (o Castillejo), Jonathan Dos Santos; Sansone (o Soldado), Bakambu.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Eurobet e Bet365)
X2 + OVER 1,5 (2.00, Betfair)
RIGORE SÌ (quota non ancora disponibile)
BAKAMBU MARCATORE (3.50, Eurobet e Bet365)