Serie B: Ascoli-Pisa, Avellino-Vicenza, Cesena-Pro Vercelli, Entella-Carpi e Novara-Spezia (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per cinque delle nove partite di Serie B che si giocheranno sabato pomeriggio a partire dalle 15.

ASCOLI – PISA | sabato ore 15:00

L’Ascoli dopo il pareggio ottenuto in casa del Vicenza è salito a quota undici risultati utili consecutivi, dato che tra l’altro rappresenta anche il record stagionale di questo campionato. L’ultima sconfitta dell’Ascoli risale a tre mesi fa – due a uno in casa del Brescia -, mentre in casa la squadra di Aglietti non perde dallo scorso 15 ottobre, anche se va detto che da lì in poi davanti al proprio pubblico ha quasi sempre pareggiato visto che di vittorie nel parziale ne ha ottenute appena due. Anche il Pisa in questo girone di ritorno è ancora imbattuto, questo principalmente grazie alla sua grandissima solidità difensiva che, con appena 15 subiti, gli permette di essere in questo momento la miglior difesa d’Europa: con una media di reti subite pari a 0,58 gol a partita, nessuna squadra è riuscita a fare meglio. Se la difesa è il vero punto di forza di questa squadra il reparto offensivo è stato finora il suo vero grande limite – e anche qui i soli 11 gol segnati sono un record assoluto in Europa -, anche se gli acquisti in attacco di Masucci e Manaj hanno permesso al Pisa di migliorare leggermente il proprio rendimento offensivo, riuscendo infatti ad andare a segno in quattro delle ultime cinque partite giocate. Curiosamente la partita d’andata giocata fra queste due squadre è stata l’unica in cui il Pisa ha fatto registrare il segno “over 2.5”, difficile stabilire se questa opzione possa verificarsi anche in questa occasione, anche se il “Gol” merita attenzione visto che l’Ascoli ne ha fatti sei di fila in casa e che il Pisa ne ha totalizzati due su due nelle prime trasferte di questo girone di ritorno.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Almici, Augustyn, Mengoni, Mignanelli, Orsolini, Addae, Bianchi, Felicioli, Favilli, Cacia.
PISA: Ujkani, Golubovic, Milanovic, Del Fabro, Longhi, Verna, Di Tacchio, Angiulli, Mannini, Masucci, Manaj.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (2.20, Bet365)
1X (1.36, Bet365)

AVELLINO – VICENZA | sabato ore 15:00

La scelta da parte della società di esonerare Toscano e affidare la squadra a un allenatore esperto come Novellino si è rivelata una mossa più che vincente per le sorti dell’Avellino, che grazie ai quindici punti conquistati nelle ultime sette partite è uscito dalla zona retrocessione dopo esserci stato stabilmente per quasi tutta la prima parte del campionato. L’Avellino, dopo aver battuto per due a zero il Verona, nella scorsa giornata è riuscito a vincere per tre a uno sul difficile campo del Cittadella, dimostrando così il suo grandissimo stato di forma che è ampiamente confermato anche dai numeri che vedono proprio la formazione di Novellino come quella che ha fatto più punti di tutte nel girone di ritorno. Anche il Vicenza ha risollevato le proprie sorti grazie a un cambio in panchina, con l’esonero di Lerda e l’arrivo di Bisoli la squadra ha rimesso in piedi una stagione che sembrava già compromessa. Nel girone di ritorno il Vicenza non è però riuscito ad avere la stessa costanza di risultati avuta nella parte finale del girone d’andata, infatti in queste prime cinque partite non ha ancora vinto. Dopo il cambio in panchina l’Avellino ha fatto 16 punti in 10 partite, meglio hanno fatto solo Spal, Benevento, Bari e Frosinone, migliorando notevolmente sopratutto la propria fase offensiva visto che in questo parziale dopo Cesena e Spal è anche la squadra che ha fatto più gol. In questa occasione però non sarà facile trovare spazi vista l’ottima organizzazione tattica del Vicenza, quindi è facile aspettarsi una partita poco spettacolare, in cui comunque l’ottimo momento di forma dei padroni di casa potrebbe fare la differenza.

Probabili formazioni
AVELLINO: Radunovic, Gonzalez, Jidayi, Djimsiti, Laverone, Belloni, Moretti, Paghera, Lasik, Ardemagni, Verde.
VICENZA: Vigorito, Pucino, Esposito, Adejo, Bianchi, Gucher, Urso, Bellomo, Orlando, De Luca, Giacomelli.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.24, Eurobet)
UNDER 2.5 (1.65, Eurobet)
CESENA – PRO VERCELLI | sabato ore 15:00

Il Cesena in questo girone di ritorno è ancora imbattuto, anche se avendo vinto solo una delle ultime cinque partite giocate non è riuscito ad aumentare il proprio vantaggio sulla zona retrocessione. Visto l’ottimo gioco espresso nell’ultimo periodo la sensazione è che il Cesena non dovrebbe avere particolari difficoltà a chiudere questa stagione con una classifica migliore di quella attuale. In casa la squadra di Camplone sta facendo benissimo, da quando è subentrato al posto di Drago infatti il Cesena al “Manuzzi” non ha mai perso e conquistato 14 dei 18 punti disponibili segnando tra l’altro una media superiore ai due gol a partita. Se la passa decisamente peggio la Pro Vercelli che è reduce da tre sconfitte di fila e che in questo girone di ritorno ha conquistato appena un punto. Le difficoltà del momento potrebbero pesare anche in questa occasione soprattutto tenendo conto del pessimo rendimento esterno ottenuto fino a questo momento: la Pro Vercelli in trasferta non ha ancora vinto in questo campionato e conquistato appena cinque punti in dodici partite, che è insieme a quello della Ternana il peggiore rendimento in assoluto. Il Cesena tra campionato e Coppa Italia ha sempre preso gol nelle ultime dieci partite giocate, quindi il “Gol” potrebbe rivelarsi una valida alternativa a una più che possibile vittoria interna.

Probabili formazioni
CESENA: Agliardi, Ligi, Rigione, Perticone, Balzano, Kone, Crimi, Garritano, Renzetti, Cocco, Ciano.
PRO VERCELLI: Provedel, Legati, Bani, Konate, Germano, Palazzi, Emmanuello, Vives, Mammarella, Aramu, Bianchi.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.66, Bet365)
GOL (2.00, Bet365)
VIRTUS ENTELLA – CARPI | sabato ore 15:00

La partita tra Entella e Carpi mette in palio punti preziosissimi per ciò che riguarda la lotta playoff. Entrambe non stanno vivendo buon periodo, l’Entella non vince dalla prima giornata del girone di ritorno, mentre il Carpi, pur essendo reduce dalla vittoria per due a uno contro il Brescia, ha già perso quattro delle ultime sei partite giocate e proprio in trasferta è reduce da tre sconfitte consecutive. Vista la grandissima qualità dei giocatori a disposizione sarebbe un vero e proprio fallimento per il Carpi rimanere fuori dai playoff, anche se per quanto visto ultimamente questa ipotesi inizia a farsi sempre più concreta. La squadra di Castori rischia tantissimo anche in questa trasferta, questo perché l’Entella in casa è sicuramente tutt’altra squadra rispetto a quella in formato trasferta. L’Entella nella scorsa partita casalinga ha perso la propria imbattibilità interna che durava da 14 mesi, anche se la sconfitta subita è stata ampiamente condizionata dall’espulsione di Baraye avvenuta dopo appena 4 minuti di gioco e che quindi ha costretto la squadra a giocare praticamente tutta la partita in dieci contro un avversario in grandissima forma come la Spal.

Probabili formazioni
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Filippini, Palermo, Troiano, Moscati, Tremolada, Caputo, Catellani.
CARPI: Belec, Struna, Romagnoli, Poli, Letizia, Fedato, Lollo, Bianco, Di Gaudio, Beretta, Lasagna.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.90, Eurobet)
GOL (1.85, Eurobet)
NOVARA – SPEZIA | sabato ore 15:00

Nella partita giocata una settimana fa in casa del Latina, il gol di Galabinov segnato a tre minuti dalla fine ha permesso al Novara di ritrovare la vittoria in trasferta dopo quasi tre mesi, successo che si è rivelato importantissimo sopratutto in ottica playoff visto che i tre punti conquistati hanno permesso alla squadra di Boscaglia di mantenere intatto il distacco di tre lunghezze dall’ottavo posto occupato attualmente dal Bari. Lo Spezia invece dopo tre vittorie di fila ha pareggiato in casa contro il Trapani ultimo in classifica, partita che ha lasciato diversi rimpianti visto che i ragazzi di Di Carlo non sono riusciti ad amministrare i due gol di vantaggio segnati dopo appena dieci minuti e subendo la rete del pareggio proprio nei minuti di recupero. Nell’ultima partita giocata in trasferta lo Spezia ha ottenuto la sua seconda vittoria esterna stagionale, arrivata tra l’altro dopo più di quattro mesi, gara in cui i liguri sono stati bravi a sfruttare il momento di grandissima difficoltà della Pro Vercelli. Questa partita dovrebbe rivelarsi però ben più complicata visto che il Novara ha ottenuto 25 dei suoi 34 punti proprio in casa, dove prende gol da sette partite di fila ma dove ha anche vinto sei delle ultime 10 partite giocate perdendo solo contro Frosinone e Spal.

Probabili formazioni
NOVARA: Da Costa, Troest, Scognamiglio, Lancini, Dickmann, Cinelli, Casarini, Chiosa, Sansone, Galabinov, Macheda.
SPEZIA: Chichizola, De Col, Valentini, Terzi, Migliore, Errasti, Maggiore, Djokovic, Piccolo, Mastinu, Granoche.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X + OVER 1.5 (1.85, Eurobet)
GOL (1.90, Eurobet)