Serie A: Roma-Torino e Milan-Fiorentina (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

La domenica di Serie A si chiude con due posticipi in programma alle 18 e alle 20.45: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ROMA – TORINO | domenica ore 18:00

La sconfitta nella partita di andata contro il Torino ha rappresentato un primo punto di svolta per la stagione della Roma: lì Spalletti ha capito l’impossibilità della squadra di giocare con una difesa schierata a quattro e con due terzini offensivi come Bruno Peres e Florenzi. Da quella partita in poi la Roma ha iniziato a schierare un terzino più difensivo (Juan Jesus) per poi passare alla difesa a tre quando è rientrato dall’infortunio Rudiger, con Emerson Palmieri e Bruno Peres esterni a tutta fascia. Con questo schema la Roma ha acquisito maggiore sicurezza a livello difensivo, e pur dovendo rinunciare a uno calciatore offensivo tra Perotti e Salah, la qualità in attacco è rimasta alta grazie anche all’ottimo rendimento in zona gol di Dzeko.

Il Torino rispetto alla Roma non è riuscito a migliorare la sua fase difensiva, e i tre gol presi dal Pescara – seppure arrivati quando il risultato era già di cinque a zero – lo hanno confermato in pieno. Il Torino ha sempre subito gol nelle ultime sei partite giocate, in trasferta non vince dal 2-0 contro il Crotone, a novembre e da allora ha subito tre sconfitte e fatto due pareggi.

La Roma al contrario ha vinto tutte le ultime 14 partite giocate in casa in Serie A – un record nella storia del club giallorosso – e ha mantenuto sei volte la porta inviolata in partite interne, nessuna squadra ha fatto meglio in questo campionato. La vittoria ottenuta giovedì sul campo del Villarreal ha dato ancora maggiore convinzione nei propri mezzi alla squadra, e Spalletti nel caso la partita non dovesse andare bene ha comunque parecchie alternative di qualità.

Il Torino ha calciatori come Iago Falque, Ljajic e Iturbe vogliosi di rifarsi nei confronti della loro ex squadra, ma il maggiore equilibrio a livello tattico della Roma e il diverso andamento tra partite in casa e in trasferta che stanno avendo le due squadre fanno pensare al segno “1” come altamente probabile, col Torino che però potrebbe riuscire a segnare almeno un gol sfruttando il suo straordinario potenziale offensivo, in particolare con Belotti già a quota 17 gol in campionato.

La vittoria della Roma è a quota 1.40 su SNAI che dà 5 # alla registrazione e permetterà di vedere la partita in diretta streaming sul suo sito.

Probabili formazioni
ROMA: Szczesny, Rudiger (Juan Jesus), Manolas, Fazio, Bruno Peres, Emerson, De Rossi, Strootman, Nainggolan, Salah, Dzeko.
TORINO: Hart, Zappacosta, Ajeti, Moretti, Barreca, Benassi, Valdifiori, Baselli, Iago Falque, Ljajic, Belotti.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.40, SNAI)
OVER 2.5 (1.47, SNAI)




MILAN – FIORENTINA | domenica ore 20:45

La Fiorentina ha vinto una partita non semplice giovedì in casa del Borussia Monchengladbach col risultato di uno a zero, ipotecando la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. La squadra allenata da Paulo Sousa è stata però molto fortunata a non subire gol nel primo tempo, e lo ha segnato al primo tiro in porta con una bordata di Bernardeschi su calcio di punizione che ha potuto così festeggiare – come pronosticato qui sul Veggente – il suo compleanno con un gol strepitoso. Il problema è che la Fiorentina giocando allo stesso modo contro il Milan difficilmente riuscirà a vincere di nuovo, anche perché dovrà fare a meno proprio di Bernardeschi, squalificato. La Fiorentina ultimamente sta giocando ottime partite in casa – dove ha battuto anche la Juventus – mentre in trasferta ha lasciato spesso a desiderare, in particolare contro la Roma in una partita in cui ha perso quattro a zero.

Il Milan nonostante i numerosi infortuni (Antonelli, De Sciglio, Bonaventura e Romagnoli) sta provando a resistere, a Bologna ha vinto pur giocando in nove contro undici per due espulsioni e contro la Lazio pur non meritando alla fine ha pareggiato la partita grazie a un gran gol di Suso. La squadra allenata da Montella sta mostrando carattere e determinazione, inoltre ha a disposizione uno dei migliori portieri del campionato, secondo probabilmente solo a Buffon. Il problema attuale oltre agli infortuni è lo scarso rendimento dell’attaccante Bacca e più in generale la maggiore difficoltà con cui il Milan costruisce occasioni da gol.

Sarà una partita equilibrata, con il Milan che nelle ultime partite ha mostrato un carattere che dovrebbe permettergli quanto meno di evitare la sconfitta, anche perché la Fiorentina potrebbe risentire della stanchezza per la partita giocata in Europa League. In alternativa viste le assenze importanti nella difesa del Milan e la scarsa affidabilità di quella della Fiorentina, il “gol” è da provare.

Probabili formazioni
MILAN: Donnarumma, Abate, Gomez, Vangioni, Paletta, Kucka, Josè Sosa, Pasalic, Suso, Bacca, Deulofeu.
FIORENTINA: Tatarusanu, Astori, Rodriguez, Maxi Olivera, Vecino, Badelj, Borja Valero, Sanchez, Ilicic, Kalinic, Chiesa.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.32, SNAI)
GOL (1.57, SNAI)

Tutte le partite di Serie A saranno visibili in diretta streaming su SNAI (solo per i registrati con un conto attivo).